IncestoBDSMBestialitàMoglieStuproStoria veraFantasiaSesso consensualeDominio/sottomissioneCoercizione

Stupro

Lucio

Sono una mamma single di soli 31 anni. Ho avuto mio figlio quando ero giovane, rendendolo ora un uomo di 18 anni. Essendo single, i tempi erano duri per noi, ho dovuto fare due lavori principalmente per sostenerci anche nelle peggiori condizioni. Vivevamo di stipendio in stipendio finché un fatidico giorno ho ricevuto una lettera dall'avvocato della mia prozia. La mia prozia purtroppo era morta nel sonno solo una settimana prima. Venivo contattato per riscuotere un'eredità che mia zia aveva accantonato per me. Sono rimasto sbalordito dall'importo che ora era legalmente mio. È stato sufficiente per mandare Chris a scuola e...

396 I più visti

Likes 0

Il compagno del campione 2

Il Capo Cacciatrice è una posizione di anzianità rispetto alla banda. Le cacciatrici che si offrono volontarie davanti all'enclave possono creare bande. Caris è il capo della cacciatrice. Se classificata in base alle abilità, Caris sarebbe un lontano terzo o un solido quinto nelle bande di dodici persone delle Cacciatrici in cui di solito si aggirano. Caris non voleva seguire le ragazze più grandi e farsi prendere a calci in culo finché non avesse avuto la sua squadra, quindi ha fatto il suo. Caris guidava la band con la forza della personalità. Tutti intorno a lei sono cresciuti con lei. Comandava...

262 I più visti

Likes 0

Sorveglianza

Sorveglianza. Sono Lana Kreskovi, una cadetta di stanza in una struttura per prigionieri di guerra nella Russia sovietica... la mia vita è questa fortezza, i miei desideri...? beh, dovrai continuare a leggere. Ti invito comunque a curiosare tra le pagine del mio diario...potresti trovare qualcosa che ti piacerà Nome: Kreskovi, Lana Età: 22 Luogo di nascita: Irkutsk, Russia Occhio: blu Capelli: castano scuro/nero Ht. 5'8 Peso 118 Sangue: (AB-) Stato: cadetto, 3 anni. Prigione militare di Zaninsk: Facoltà di sicurezza, membro 10 dicembre 1942 6:03 tutti i sistemi sono normali, tutti i monitor sono operativi... tutte le stanze sono sicure. *Sospiro...

270 I più visti

Likes 0

Il regno di Ambra II

L'appetito di Amber per il sesso era insaziabile. Da quando lei e Tom avevano stuprato la compagna di scuola di Amber, Stevie, i due scopavano come matti. Ma Amber desiderava un altro stupro, e anche Tom. Ti ricordi del cazzo di Stevie, vero, Tom? gli chiese Amber un giorno. Lui sorrise. Certo che lo so. Vuoi farlo di nuovo? Beh, non per Stevie. So che ti piacciono le ragazzine. Che ne dici di avere 13 anni? Ha chiesto a Tom. Chi conosci che abbia 13 anni e sia accessibile? Chiese, stuzzicato la sua curiosità. ---------- Tom era in piedi nell'angolo in...

263 I più visti

Likes 0

Scenario 1: vincolato

Si è svegliato incapace di muovere le braccia; poteva sentire le restrizioni attorno alla parte superiore delle braccia e ai polsi. Spostandoli in avanti, non riuscì a portarli sopra la vita. A giudicare dalla mancanza di sensibilità in loro, era legato e in quella posizione da un po'. Il terreno era fresco sotto di lui, senza dubbio un pavimento di piastrelle poiché poteva sentire i solchi della malta nel suo braccio. Lottando per mettersi in posizione seduta, non riusciva ad aprire gli occhi e si rese conto di essere bendato. Il cuore nel suo petto batteva un po' più velocemente per...

366 I più visti

Likes 1

Addestrare un giovane schiavo

A causa di spammer e altri idioti, la sezione commenti è stata riservata solo ai membri. Puoi anche inviarmi eventuali commenti in privato. Fortunato Mann Questa storia è stata modificata per soddisfare le nuove regole. Addestrare un giovane schiavo Il Maestro Jim aveva 30 anni, era alto un metro e settanta e pesava ben 190 libbre. Sua moglie, la padrona Dora, aveva 28 anni, era alta un metro e settanta e pesava 125 libbre, con capelli castano scuro lunghi fino alle spalle e capelli lunghi fino alle spalle. una bella coppa di tette di classe C che le piaceva mostrare. Tutto...

531 I più visti

Likes 0

Breve gioco di ruolo sul demone (femmina x [tu])_(0)

Rave era una ragazza dall'aspetto severo. I suoi lunghi e morbidi riccioli viola le cadevano sul viso a causa del vento freddo all'esterno, che faceva risaltare ancora di più la sua pelle pallida. Indossava un grande maglione bianco con sotto calze nere sexy, completandolo con Dr Martin nere e uno zaino con ali del diavolo decorative. I suoi capezzoli vivaci si vedevano attraverso il tessuto a maglia e potevi persino vederne il delicato colore rosa. Non indossava il reggiseno come sempre, perché non riusciva mai a trovarne uno comodo di coppa G. Aveva le mani infilate nel cappotto, ma erano ancora...

559 I più visti

Likes 0

Daniel Wolf (rieditato) Parte 5

Daniel Wolf Capitolo 8 Parte 5 Tutti i partecipanti hanno più di 18 anni Capitolo 8 Parte V Era stata una lunga giornata, era stato tutto ciò che potevamo fare per non far cadere tutto e semplicemente cadere sul pavimento e scopare come i cani di città. Ma ci eravamo astenuti poiché non volevamo davvero che gli anziani della città morissero di imbarazzo. Ma ora, mentre la porta si chiudeva tra loro e noi, i vestiti iniziarono a volare. All'inizio sembrava che i vestiti che volavano appartenessero a Marlu. Daniel era quasi congelato nel tempo mentre guardava Marlu spogliarsi. Man mano...

715 I più visti

Likes 0

Il buio; Il mio inizio

Il buio Permettetemi di iniziare affermando che questa storia è puramente fittizia. Niente di tutto questo è mai successo, anche se è stata una mia fantasia. La mia immaginazione fa miracoli per me stesso quando sono solo, e spero che apprezzerai questa storia tanto quanto me. Si prega di non commentare se non si ha nulla di costruttivo da dire. Inoltre, tieni presente che nessuno ti sta facendo leggere questo, quindi se non ti piace, fai clic su una storia diversa secondo le tue preferenze. Ci sono anche molte informazioni di base prima del sesso, quindi per favore prendilo in considerazione...

1.4K I più visti

Likes 0

Rapimento_(2)

Mia si è svegliata all'improvviso. Guardò l'orologio. Era spento. Senza energia. lei ha pensato. La luce entrava dalle persiane della finestra, ma sembrava ancora che fosse notte fonda. Si alzò per andare alla finestra. Non appena si tolse le coperte, i brividi le percorsero il corpo. Era una fredda notte di novembre, e siccome il riscaldamento non era acceso, faceva freddo. Anche il fatto che indossasse solo una camicia da notte e le mutandine non aiutava. Incrociò le braccia mentre si avvicinava alla finestra. Aprì un po' le persiane e la luce era accecante, come se qualcuno stesse puntando un riflettore...

1K I più visti

Likes 0