IncestoStuproPompinoStoria veraIngoio di spermaScritto da donneBDSMDonne anziane / MaschiInterrazzialeMoglie

Erotica

Il Dio e la ragazza

Avevo il respiro pesante, le gambe stanche. Stanco per tutta quella corsa. Da quanto tempo correvo? Venti minuti? Un'ora? I miei passi cadevano veloci producendo uno scricchiolio sulle foglie e sui legni sotto i miei piedi. Non ero sicuro di dove fossi a questo punto. Quei boschi non mi erano familiari e le forti grida dei miei aggressori si facevano più vicine. Non lasciatela scappare! Ho sentito un grido in lontananza. In cosa mi ero cacciato questa volta? Tutto quello che volevo era rubare un paio di cose dal tempio dei Blood Clan in modo da poter avere del cibo per...

459 I più visti

Likes 0

Scenario 1: vincolato

Si è svegliato incapace di muovere le braccia; poteva sentire le restrizioni attorno alla parte superiore delle braccia e ai polsi. Spostandoli in avanti, non riuscì a portarli sopra la vita. A giudicare dalla mancanza di sensibilità in loro, era legato e in quella posizione da un po'. Il terreno era fresco sotto di lui, senza dubbio un pavimento di piastrelle poiché poteva sentire i solchi della malta nel suo braccio. Lottando per mettersi in posizione seduta, non riusciva ad aprire gli occhi e si rese conto di essere bendato. Il cuore nel suo petto batteva un po' più velocemente per...

685 I più visti

Likes 1

Un'avventura sensuale dei sensi (Parte 1)

Un'avventura sensuale dei sensi Stava camminando per strada mentre andava al lavoro quando la vidi per la prima volta. Era l'epitome della bellezza e aveva l'aspetto della ragazza della porta accanto. Ero così incantato da lei che la fissai mentre entrava in questo piccolo bar all'angolo della strada. Ho aspettato fuori per vedere se sarebbe tornata fuori ma non l'ha fatto, quindi ho continuato per la mia strada. La volta successiva che l'ho vista stava andando nello stesso bar, quindi ho pensato che fosse lì che lavorava. Mi ci è voluto un po' prima di andare a prendere un caffè, ma...

729 I più visti

Likes 0

Molto tempo in arrivo_(2)

Era un lunedì pomeriggio. Ero volato nella città dove viveva mia madre per una visita di due settimane. Erano passati circa 18 anni da quando ci vedevamo, e questa era la prima volta che potevo venire a trovarci. Avevamo chattato via e-mail e di tanto in tanto parlavamo al telefono. Ma, ahimè, finalmente eravamo insieme per una vacanza tanto necessaria insieme per recuperare le nostre vite. Mia madre e mio padre si erano lasciati quando ero un bambino di circa 2 anni, ma mio padre mi aveva mandato a stare con lei una volta quando avevo 7 anni. Viveva con il...

1.4K I più visti

Likes 0

L'autista(#4)......Tina e quei pazzi clienti

L'autista…. Tina e quei pazzi clienti Scritto da: PABLO DIABLO Diritto d'autore 2018 CAPITOLO 1 Quando io e Tina lasciammo l'ufficio mano nella mano, sorrisi. Sapevo di essere in una posizione molto più forte prendendomi cura del signor e della signora Jaxson. Erano persone meravigliose. A questo punto, stavo ricapitolando, nella mia testa, cosa mi è successo da quando sono entrato a far parte della Happy, Happee Limo Company: • Ho fatto sesso con Sasha, il mio capo, Tina, la sua assistente, Paula, una collega nella sala telefonica, e Jill, la migliore autista dell'azienda. • Ho ricevuto una mancia di $...

1K I più visti

Likes 0

Inverno a Beech Mountain Capitolo 5

La giornata è passata velocemente mentre sono rimasto impegnato a lavorare con altri tre ospiti.. Erano signore anziane, che avevano passato tanto tempo sulle loro chiappe quanto sugli sci.. Erano lividi e doloranti, quindi ho fatto del mio meglio per aiutarli.. Le mie pietre calde hanno dato un po' di sollievo e ho usato la mia unità TENS per intorpidire temporaneamente alcune terminazioni nervose.. Sono uscito alle 16:00 e ho fatto la doccia, mi sono cambiato e mi sono diretto a casa di Sandra. Non appena sono entrato Donna mi ha fatto cenno al bar dei succhi.. ho visto la sua...

1.3K I più visti

Likes 0

LISSA C. Capitolo 2, Buon compleanno David

LISSA C. Capitolo 2, Buon compleanno David La giornata era andata meglio di quanto mi aspettassi. Tornando a casa, con Lissa al volante, mi ha dato l'opportunità di guardarla bene mentre guidava. Non c'era niente di questa ragazza che non mi piacesse. I suoi bei capelli biondi, che vorticavano in continuazione mentre il vento soffiava sul parabrezza, apportavano un certo grado di freschezza all'intera situazione. Rideva e ridacchiava alle mie stupide battute mentre chiacchieravamo, facendomi sentire sempre più a mio agio intorno a lei. Ma poi c'erano quei suoi seni dall'aspetto delizioso che si alzavano fermamente dal suo petto. Ho cercato...

1.1K I più visti

Likes 1

Jack e Jill

Jack e Jill hanno scalato la montagna insieme Storia vera Non sono un autore di alcuna sostanza, tuttavia volevo catturare alcuni eventi e fantasie che ho avuto. Spero che Jill (il soggetto di questa storia) lo legga Mi chiamo Jack. Felicemente sposato da oltre 20 anni, vive a Londra. Alcuni anni fa ho incontrato Jill a un incontro di lavoro. All'epoca eravamo concorrenti negli affari, ma a causa dell'importanza di un progetto comune siamo stati costretti a cooperare insieme. Jill è ciò che la maggior parte degli uomini sogna. Pesava circa 55 kg con seni a coppa C e gambe lunghe...

1.4K I più visti

Likes 0

Il nuovo vicino

“Cazzo, amico. Portare tutta questa merda su queste scale è una cagna ', si lamenta il mio amico, beh, ora compagno di stanza, Jack con me. È stata una tua idea trovare un posto al piano di sopra, cavillo in risposta. Sì, beh, non ho pensato alle scale. Io e il mio amico siamo una coppia di ragazzi che iniziano il loro primo anno all'Hillside College. Lo so, sembra piuttosto generico, giusto? Ma hey, è un buon inizio in un posto nuovo per noi. «Johnny, torna giù e prendi le ultime scatole.» Andiamo a metterli insieme, dico. No, amico. Perchè no?...

1.3K I più visti

Likes 0

Gli Uominibestia e il Cavaliere Oscuro

Corse attraverso la valle, il cuore che batteva all'impazzata mentre la paura scuoteva tutto il suo essere. Sapeva che non avrebbe dovuto essere lì, eppure il suo bisogno di vederlo annebbiava ogni senso della ragione. Qui è dove cacciava di notte, l'uomo a cui aveva pensato fin dalla prima notte in cui i loro occhi si erano incontrati nel villaggio. Era l'Elvaan con l'Armatura d'Ombra. Era un uomo alto con gli occhi scuri. Quegli occhi... sembravano bruciarle fino all'anima. Mentre correva si disse, se solo fosse riuscita ad arrivare alla fine del sentiero, lui sarebbe stato lì. Non riusciva a spiegare...

1.2K I più visti

Likes 0