IncestoBDSMMoglieBestialitàStuproStoria veraFantasiaScritto da donneInterrazzialeSesso consensuale

Pompino

La baby-sitter parte 2

Tutti gli eventi in questa storia sono fittizi e tutte le persone in questa storia hanno più di 18 anni. Qualsiasi somiglianza con persone o eventi presenti in questa storia è puramente casuale e dovrebbe essere considerato tale, divertiti. La babysitter parte 2 Ho aspettato qualche minuto finché non sembrava tutto tranquillo in cucina, poi ho fatto capolino dietro l'angolo della cucina, Darcy era seduta sulle ginocchia di mamma e si stringeva a lei, la mamma mi ha teso un braccio così mi sono avvicinata e mi sono messa accanto a lei mentre ci coccolava entrambi, la mia erezione era diminuita...

125 I più visti

Likes 0

Dopo la scuola_(0)

Ok, questa storia è ambientata circa sei anni fa, quando avevo tredici anni. Non proprio, sto solo ambientando la storia. Vivevo in periferia e avevo una vita fantastica. C'era una ragazza che mi era sempre piaciuta, Naomi. Immagino che mi sia sempre piaciuto il suo nome perché gemevo all'indietro. Sì, strano. Tutto cominciò durante la scuola, verso mezzogiorno. Naomi e io eravamo seduti uno accanto all'altro, lavorando a un progetto scientifico. Qualcosa sul magnesio e su come esplode quando tocca l'umidità. Naomi era piuttosto attraente e popolare. Era alta circa un metro e settanta, era bionda, aveva gli occhi blu elettrico...

172 I più visti

Likes 0

Crescere 2

Questo è il secondo della mia serie, sentiti libero di farmi sapere cosa pensi che io sia più che felice di fare scrivi di più, dato che scriverle mi fa arrapare e mi viene voglia di masturbarmi dopo aver scritto una storia, quindi fammi sapere cosa ne pensi e c'è molto spazio per altre storie *** Dopo che Kelly ha succhiato lo sperma di Sam dalla mia bocca, mi ha strofinato il cazzo ma ho detto che ero troppo stanco per continuare, le ragazze sono andate tutte a letto, ho fatto il cucchiaio con il culo di Jill proprio contro il...

284 I più visti

Likes 0

...

270 I più visti

Likes 0

Mia moglie è una troia

Mia moglie è una troia Prenderci in giro a vicenda è sempre stato parte delle chiacchiere tra me e mia moglie. A Sarah sono sempre piaciute le chiacchiere sporche e non mi dispiace accontentarla. Recentemente ha scoperto quanto mi piace quando parla di altri uomini. Divento geloso ma mi piace ascoltare la sua voce mentre ci diamo piacere a vicenda. Niente di così sexy come il suo contatto visivo mentre mi accarezza il cazzo e mi racconta di un ragazzo che scopava fino a quando non ne posso più e la getta sulla schiena per poterla devastare. Oppure a volte la...

363 I più visti

Likes 0

Il Dio e la ragazza

Avevo il respiro pesante, le gambe stanche. Stanco per tutta quella corsa. Da quanto tempo correvo? Venti minuti? Un'ora? I miei passi cadevano veloci producendo uno scricchiolio sulle foglie e sui legni sotto i miei piedi. Non ero sicuro di dove fossi a questo punto. Quei boschi non mi erano familiari e le forti grida dei miei aggressori si facevano più vicine. Non lasciatela scappare! Ho sentito un grido in lontananza. In cosa mi ero cacciato questa volta? Tutto quello che volevo era rubare un paio di cose dal tempio dei Blood Clan in modo da poter avere del cibo per...

239 I più visti

Likes 0

Scenario 1: vincolato

Si è svegliato incapace di muovere le braccia; poteva sentire le restrizioni attorno alla parte superiore delle braccia e ai polsi. Spostandoli in avanti, non riuscì a portarli sopra la vita. A giudicare dalla mancanza di sensibilità in loro, era legato e in quella posizione da un po'. Il terreno era fresco sotto di lui, senza dubbio un pavimento di piastrelle poiché poteva sentire i solchi della malta nel suo braccio. Lottando per mettersi in posizione seduta, non riusciva ad aprire gli occhi e si rese conto di essere bendato. Il cuore nel suo petto batteva un po' più velocemente per...

376 I più visti

Likes 1

Volare alto_(0)

Gli altoparlanti nella sala partenze gracchiarono seguiti dal consueto “Ping pong” e una voce automatizzata annunciò che il volo per Sydney era ormai in fase di imbarco. “Ci siamo” pensò Rosa. Si chinò, infilò l'iPad nel borsone e chiuse la cerniera. Poi si alzò e si unì alla coda al gate d'imbarco. Si ritrovò in piedi dietro un uomo alto con spalle larghe e fianchi sottili. Non poté fare a meno di abbassare lo sguardo e fu ricompensata dalla vista di pantaloni attillati che incorniciavano le natiche tornite. Lei continuò a guardare mentre la coda avanzava strascicando i piedi e lui...

470 I più visti

Likes 0

Addestrare un giovane schiavo

A causa di spammer e altri idioti, la sezione commenti è stata riservata solo ai membri. Puoi anche inviarmi eventuali commenti in privato. Fortunato Mann Questa storia è stata modificata per soddisfare le nuove regole. Addestrare un giovane schiavo Il Maestro Jim aveva 30 anni, era alto un metro e settanta e pesava ben 190 libbre. Sua moglie, la padrona Dora, aveva 28 anni, era alta un metro e settanta e pesava 125 libbre, con capelli castano scuro lunghi fino alle spalle e capelli lunghi fino alle spalle. una bella coppa di tette di classe C che le piaceva mostrare. Tutto...

534 I più visti

Likes 0

Dopotutto York non è una brutta città

A/N: L'area in cui è ambientata questa storia è immaginaria. Questo lavoro è una finzione e non è avvenuto nella vita reale. Eventuali somiglianze con altre storie sono puramente casuali. ~ Ricordo ancora la sensazione di essere nuovo a scuola. Fresco di Londra e dovrebbe frequentare un collegio a York. E se mio padre venisse da York? Non mi interessa. Comunque, questo è successo nel 2006, e avevo sedici anni. Compio diciotto anni tra tre settimane nel momento in cui scrivo questo. Il mio nome è James William Blackburn. Indovina quante persone mi hanno preso in giro dicendo che mi chiamavo...

442 I più visti

Likes 0