IncestoStuproBDSMPompinoStoria veraScritto da donneNeroIngoio di spermaHardcoreDonne anziane / Maschi

Ingoio di sperma

Zia maria_(0)

Inizierò questa storia affermando che il mio nome è Dominick ma il mio nome femminile è Jessica. Ho 18 anni, stavo compiendo 17 anni quando è successo questo. occhi azzurri, capelli biondi, belle curve per un maschio. da quando sono nata sapevo che dovevo essere femmina ma Dio mi ha fatto maschio ma questo non mi ha impedito di essere femmina. era il mio 17esimo compleanno, molti dei miei amici erano venuti, soprattutto ragazze, mentre cercavo di individuare i loro modi femminili. ci stavamo divertendo molto, parlavamo di pettegolezzi, di ragazzi attraenti, non mangiavamo torta al cioccolato anche se troppo dolce...

718 I più visti

Likes 2

La incontro ad un barbecue

Mi ero appena seduto a mangiare un piatto quando lei entrò nel barbecue della comunità. La giusta quantità di spessore in tutti i posti giusti riempiva il tubino nero che indossava, il tacco le allungava le gambe. Non riuscivo a distogliere lo sguardo da lei mentre camminava ridendo con i suoi amici in quello che sembrava essere al rallentatore. Mi sono avvicinato al mio amico e gli ho chiesto se sapeva chi eri. “Il suo nome è Dayana o qualcosa del genere. È la cugina di Luis, ha detto, l'ultima parte voleva essere un avvertimento. Luis e io non corre buon...

392 I più visti

Likes 0

La prima volta che mio marito lascia che i suoi amici mi usino

La prima volta che mio marito mi ha lasciato che i suoi amici mi prendessero. Una storia vera di LadyM/Sue122 Come ho detto, era il compleanno di mio marito ed eravamo usciti a cena con quattro suoi amici. È stata una cena davvero piacevole in una steak house in città. Ho bevuto due bicchieri di vino che è il mio limite, dopodiché sono completamente ubriaco. Tutte le mogli accettavano che fossi fuori città, quindi ero l'unica ragazza con cinque ragazzi. Dopo cena mio marito ha invitato i suoi amici per un po' di biliardo e qualche birra. Tutti i ragazzi hanno...

717 I più visti

Likes 0

Porta del cane

Porta del cane Immagina la mia sorpresa quando stavo lavando i piatti della colazione e ho guardato oltre per vedere un bambino che strisciava attraverso la porta del mio cane. La porta era per il mio cane Skippy. Era morta un anno prima insieme a mia madre e mio padre in un incidente automobilistico. Skippy all'epoca aveva tredici anni in termini umani e adorava viaggiare in macchina. Ero al college quando accadde. Ora, quasi un anno dopo, mi mancavano ancora tutti. Sembrava che il bambino avesse qualche problema a mettere le ginocchia sopra la tavola in fondo, quindi mi sono inginocchiato...

385 I più visti

Likes 0

Mia moglie è una troia

Mia moglie è una troia Prenderci in giro a vicenda è sempre stato parte delle chiacchiere tra me e mia moglie. A Sarah sono sempre piaciute le chiacchiere sporche e non mi dispiace accontentarla. Recentemente ha scoperto quanto mi piace quando parla di altri uomini. Divento geloso ma mi piace ascoltare la sua voce mentre ci diamo piacere a vicenda. Niente di così sexy come il suo contatto visivo mentre mi accarezza il cazzo e mi racconta di un ragazzo che scopava fino a quando non ne posso più e la getta sulla schiena per poterla devastare. Oppure a volte la...

672 I più visti

Likes 0

Dalla casalinga solitaria alla troia perversa, capitolo 21 ripubblicato

Dalla casalinga solitaria alla troia perversa Capitolo 21 ripubblicato A cura di un amico. Informazioni sull'autore Sesso: femmina Età: Località: Originariamente pubblicato tStoria vera, Anale, Autoritario, Tradimento, Ingoio di sperma, Erotica, Esibizionismo, Sesso di gruppo, Sesso orale, Moglie, Scritto da donne 2 maggio 2015 Rapporto Nessuna persona coinvolta in atti sessuali o addirittura testimone degli stessi è inclusa in questa serie sotto l'età del consenso. Una persona sotto l'età del consenso può essere menzionata di sfuggita, ma lui o lei, a seconda dei casi, è collegata o inclusa solo casualmente in questa serie come una persona informale e casuale che non...

558 I più visti

Likes 0

(2) divertimento in spiaggia per tutti

Mi piaceva portare mia moglie sulla spiaggia per nudisti, soprattutto a metà settimana, quando c'erano principalmente solo ragazzi, avevamo trovato un bel posto proprio tra le dune dove potevamo ancora vedere l'acqua, ma avevamo un po' di privacy, non ci volle molto i ragazzi sapevano che una bella donna era sulla spiaggia, e spesso venivano con noi, per vedere dove eravamo seduti, Prendevo sempre una grande coperta, la stendevo e giacevamo entrambi nudi, Joy con le gambe aperte affinché tutti potessero vederla, i ragazzi si prendevano il loro tempo mentre passavano, la maggior parte felice di stare in piedi e guardarla...

617 I più visti

Likes 1

Curioso Giorgio

Quando ero ragazzo, forse intorno ai 14 o 15 anni, mentre curiosavo trovai un libro sotto il letto dei miei genitori. Il libro conteneva tutti i tipi di storie erotiche e mi sono ritrovato ad amarlo. Mi sono masturbato spesso, come fa ogni giovane, e anche questo libro è diventato una delle cose che preferisco masturbarmi. Potevo usare il libro solo mentre i miei genitori non erano a casa, dato che dovevo andare nella loro stanza per prenderlo, e temevo di essere trovata a cercare il libro sotto il loro letto. Dopo alcune settimane, avevo finito tutte le storie e le...

672 I più visti

Likes 0

Volare alto_(0)

Gli altoparlanti nella sala partenze gracchiarono seguiti dal consueto “Ping pong” e una voce automatizzata annunciò che il volo per Sydney era ormai in fase di imbarco. “Ci siamo” pensò Rosa. Si chinò, infilò l'iPad nel borsone e chiuse la cerniera. Poi si alzò e si unì alla coda al gate d'imbarco. Si ritrovò in piedi dietro un uomo alto con spalle larghe e fianchi sottili. Non poté fare a meno di abbassare lo sguardo e fu ricompensata dalla vista di pantaloni attillati che incorniciavano le natiche tornite. Lei continuò a guardare mentre la coda avanzava strascicando i piedi e lui...

694 I più visti

Likes 0

La cagna del secchio di sperma di Kane cap.4

Non ho dormito a lungo. Mi sono alzato e ho guardato l'orologio. 10:03. Kane si svegliò con me. Mi ha guardato indossare reggiseno e camicetta, ma quando ho preso un paio di mutandine dal primo cassetto del comò e le ho infilate, ha abbaiato! La sorpresa mi fece cadere sul letto. Si spostò e mi prese l'orecchio tra i denti. Kane! Mi bloccai ma non riuscivo a trattenere il suo nome. In piedi sulla trapunta, tenendomi bloccato per l'orecchio, l'alfa lo scosse delicatamente ma emise un basso ringhio. Aveva deciso che non avrei più indossato le mutandine. Li lasciai cadere a...

759 I più visti

Likes 0