Mia moglie è una troia

915Report
Mia moglie è una troia

Mia moglie è una troia

Prenderci in giro a vicenda è sempre stato parte delle chiacchiere tra me e mia moglie. A Sarah sono sempre piaciute le chiacchiere sporche e non mi dispiace accontentarla. Recentemente ha scoperto quanto mi piace quando parla di altri uomini. Divento geloso ma mi piace ascoltare la sua voce mentre ci diamo piacere a vicenda. Niente di così sexy come il suo contatto visivo mentre mi accarezza il cazzo e mi racconta di un ragazzo che scopava fino a quando non ne posso più e la getta sulla schiena per poterla devastare. Oppure a volte la ascolto raccontarmi di un sogno bagnato che ha fatto mentre le lecco la sua dolce figa finché non mi viene in faccia.

Sebbene Sarah fosse stata con la sua parte di uomini, non avevo mai pensato che fosse una troia, non proprio comunque. L'ho chiamata così semplicemente perché sembrava divertirsi così tanto mentre scopavamo e tutto ciò che la rendeva più calda per me andava bene. Un giorno mi raccontò della sua prima volta con il suo primo ragazzo. Ero dentro di lei in quel momento e sono riuscito a malapena ad arrivare alla fine senza venire. Ancora mi viene duro ogni volta che ci penso, probabilmente perché è una storia vera ed è accaduta a mia moglie. Ha fatto tutto quello che sto scrivendo qui affinché tu possa leggerlo nel miglior modo possibile per te.

All'epoca frequentava le superiori, quattordici o quindici anni, e usciva con un ragazzo che aveva circa diciotto anni e si era appena diplomato. Sarah era una di quelle ragazze che erano più calde di quanto pensasse e uscivano con un ragazzo che era chiaramente inferiore a lei, anche se in quel momento non lo sapeva. Era alta un metro e settanta, magra, pelle chiara, occhi verdi e lunghi capelli scuri. Aveva un naso lungo e sottile e un sorriso piccolo e carino. Le sue tette erano una manciata molto piccola e aveva un bel sedere ma non si era sviluppato. i grandi fianchi che ora amo.

Il suo ragazzo Gary, che era l'abbreviazione di Garfield (non sto scherzando) era un ragazzo magrolino, stupido e onestamente brutto. Ci conoscevamo al liceo ma non uscivamo. Gary era odioso e presuntuoso e abbastanza antipatico per la maggior parte delle persone. E anche se Sarah diceva che dipendeva dalla sua bassa autostima (qualcosa che secondo lei avevano in comune in quel momento) non aveva molta importanza, era per la maggior parte un mostro.

Si vedevano solo da circa due o tre settimane quando lei era al nono anno e Sarah cominciò ad andare a casa sua dopo la scuola per uscire prima che sua madre tornasse a casa verso le sette. Ciò dava loro quasi quattro ore per mettersi nei guai insieme in un dato giorno. Mi ha detto che nessuno l'aveva davvero degnata di attenzione prima che Gary arrivasse e le piaceva davvero l'attenzione che le dava. Quindi guardavano la TV, si baciavano e si divertivano un po', e le loro sessioni di bacio diventavano sempre più lunghe.

Gary era sempre super arrapato e cercava sempre di convincerla ad andare oltre ed era sempre Sarah a fermarlo. All'inizio fu un bacio e il minuto dopo stavano pomiciando in modo caldo e pesante. Nel giro di pochi giorni, le aveva messo la mano sulla maglietta e stava cercando di abbassarle i pantaloni. Una volta gli aveva permesso di toglierle la maglietta, di baciarle il petto e di succhiarle i capezzoli, cosa che mi ha detto le era piaciuta immensamente.

Dopo due settimane di sesso a secco dopo la scuola, Gary ha fatto dei piani con Sarah, invitandola a saltare la scuola per un giorno e uscire con lui. Camminarono più velocemente che potevano verso casa sua, emozionati sapendo che avrebbero trascorso tutto il giorno da soli insieme e Sarah disse che si sentiva cattiva e cresciuta e sapeva che questo sarebbe stato un giorno in cui sarebbe andata più lontano di quanto non avesse mai fatto prima. Non aveva intenzione di andare fino in fondo con lui, ma sapeva che avrebbe fatto qualcosa di più.

Entrando nella porta, gettano il suo zaino sul pavimento e Gary le è addosso. Si baciano appassionatamente e si spostano sul divano che conoscono così bene. Le sue mani raggiunsero la parte posteriore dei suoi pantaloni, sotto le mutandine e le afferrarono una manciata di sedere. Laddove negli altri giorni Sarah si tirava indietro e faceva la timida, oggi si è impegnata completamente e si è lasciata palpeggiare dove voleva. Le sue mani salirono sulla maglietta e sul piccolo petto e le sentirono i capezzoli e lei si sdraiò sul divano e glielo lasciò fare.

La sua mano sfiorò la zona dura del cavallo dei suoi jeans e decise di infilare una mano all'interno. Aprendogli la patta, afferrò il suo cazzo duro (il suo primo) e fece scorrere scherzosamente le dita lungo l'asta. Non era grande come si aspettava ma era duro e caldo al tatto e ne rimase affascinata. Lui le aprì la cerniera dei pantaloni e fece scivolare la mano nelle sue mutandine prima che lei potesse pensarci. Le sue dita la trovarono bagnata e lei disse che praticamente tubava di divertimento.

La sua maglietta si sollevò in modo che lui potesse succhiarle i giovani capezzoli duri e la sua mano lungo il davanti dei suoi pantaloni, massaggiandola per cercare di farla venire, tutto ciò che Sarah disse che poteva fare era concentrarsi su un ritmo per accarezzarlo, chiedendosi se lei lo facesse venire in questo modo. Faceva caldo e stavano sudando e lei pensò che avrebbe dovuto fermarlo prima che andassero troppo oltre, ma poi lui cambiò strategia su di lei, la colse alla sprovvista in un momento di genio non ortodosso, secondo me.

Le chiese se voleva fare la doccia con lui. Lei era d'accordo. Anche questo mi dà davvero fastidio. L'idea che qualche cretino faccia una mossa del genere a mia moglie e la faccia franca! Che lei ha detto di sì e si è spogliata nuda davanti a lui, che è stato il primo uomo che abbia mai visto il corpo nudo di mia moglie e che stava di fronte a lei, fissandola, con il pene eretto puntato verso di lei mentre entravano nella doccia insieme... mi fa impazzire! Continuarono a baciarsi nell'acqua calda e pomiciare, la mano di lei che accarezzava la sua unità e le sue mani ovunque lui volesse metterle, finché lui non le diede il segno universale del buco del culo per un pompino; le mani silenziose ma ferme sulle spalle che insistono con forza perché si metta in ginocchio!

Mi ha confessato che anche se sapeva che era un perdente, voleva comunque farlo! Anche se non sapeva cosa stava facendo, mia moglie ha aperto la bocca e ha iniziato a succhiare e leccare il cazzo eretto di Gary. Potrei dire che era imbarazzata nel dirmi che le piaceva farlo. Sarah disse che sapeva che gli stava dando esattamente quello che voleva e si sentiva usata da lui eppure in quel momento si rese conto per la prima volta che le piaceva quella sensazione di essere trattata un po' sporca.

Non pensava di essere così brava in quello che stava facendo. Tuttavia, Gary le ha detto cose di apprezzamento. Alla fine le mise semplicemente una mano sulla nuca e guidò il suo ritmo finché, senza darle alcun preavviso, arrivò con un gemito in bocca. Sarah mi ha detto con il respiro affannoso mentre la scopavo in stile missionario e mentre ci baciavamo, che sebbene non avesse nulla con cui paragonarlo in quel momento, aveva pensato che fosse un sacco di sperma. E ora che aveva più esperienza con altri uomini, sapeva che era molto più di quanto la maggior parte degli uomini riceve. Chiuse gli occhi e descrisse il suo primo carico di sperma come denso con un sapore salato e che le riempiva la bocca, colpendole la parte posteriore della gola, il palato, seppellendole i denti posteriori mentre lo faceva rotolare sulla lingua. Era impossibile non inghiottirne un po' ma anche se quando lui le aveva chiesto se deglutiva e lei aveva detto di sì per farlo felice, lei mi ha detto che aveva paura di ingoiarlo tutto e ne aveva sputato la maggior parte sotto la doccia. Era facile nascondersi con tutta l'acqua che le schizzava addosso e lui era beatamente inconsapevole.

Se ne andarono asciugandosi, ma Gary era troppo eccitato dai progressi nella loro relazione sessuale per fermarsi adesso. L'ha stesa di nuovo sul divano del soggiorno, questa volta completamente nuda e ha detto che voleva "ricambiare il favore", infilandosi tra le sue gambe e cominciando a leccarle la figa per la prima volta nella sua vita. Era emozionante per lei essere così nuda a casa di sua madre, nel soggiorno, sul divano, completamente esposta e indecente.

Era disordinato e le sbavava addosso cercando di trovare il suo posto speciale con un certo successo. Non sapendo cosa fare con le mani, giocava con i suoi capezzoli ed emetteva suoni incoraggianti per mostrare il suo apprezzamento. Anche se non era eccezionale nell'orale, Sarah mi ha detto che era persistente e l'ha mangiata per oltre venti minuti con entusiasmo. Quando capì che non era così abile come avrebbe voluto, iniziò a spingere le dita dentro di lei e ad usarle per allargare le labbra della sua figa in modo da poterla leccare più facilmente.

Sapevo che quando mi ha raccontato questa parte l'avrebbe eccitata. A Sarah è sempre piaciuto che io fissassi la sua figa nuda e fossi in mostra, un po' di esibizionismo consapevole, immagino. Forse è qui che è iniziato tutto. Forse ogni volta che si apriva e mostrava il suo bel rosa a un uomo, pensava alla prima volta che aveva permesso a Gary di usarla laggiù. Mi ha detto che si è bagnata sulle sue dita, avvicinandosi addirittura a venire sul viso di Gary quando hanno bussato alla porta.

Si scopre che Gary aveva invitato il suo amico Stuart a uscire con loro. Sarah ha detto che voleva vestirsi non appena avesse sentito bussare, ma Gary le ha detto di aspettare un secondo. I suoi vestiti erano comunque in bagno, ma in un lampo Stuart entrò in soggiorno e Sarah dovette prendere un cuscino del divano per coprirsi.

Stuart era l'amico "figo" di Gary. La verità era che era solo un grasso idiota e avrebbe potuto avere un paio di amici in più di Gary, ma questo non significava molto. All'epoca aveva un anno o due più di Gary e almeno cinque anni più di mia moglie. Gary avrebbe fatto qualsiasi cosa per mettersi in mostra per il suo amico e Sarah pensava che questo fosse il motivo per cui lo aveva fatto entrare prima che lei potesse vestirsi. Era quasi lusinghiero che fosse abituata a mettersi in mostra, anche se era imbarazzante e umiliante. Stuart aveva un'espressione squallida e per niente sorpresa sul viso e si sedette accanto a lei sul divano. Lui le disse che non era un grosso problema, si tolse la maglietta e la cinse con un braccio. Gary si limitò a sorridere come un idiota. Questo era esattamente il tipo di merda che si aspettava da lui, in realtà. Giochi stupidi e irritanti che facevano sì che le persone non gli piacessero. A Sarah non importava mai perché di solito poteva batterlo pensandolo e manipolando la sua mente semplice.

Sarah non voleva fare la stupida quindi giocava con loro, scherzando e ridendo. Essendo molto più giovane dei ragazzi, voleva impressionarli in qualche modo, ma non era sicura di cosa fare in quella situazione. Ha cercato di essere fredda come se non le importasse essere nuda di fronte a due ragazzi adolescenti arrapati. Stuart ha detto che non avrebbe dovuto sentirsi in imbarazzo perché era così sexy e poteva capire perché Gary avrebbe voluto metterla in mostra. Ha iniziato a baciarle il collo proprio di fronte a Gary e quando Sarah ha protestato, Stuart le ha semplicemente detto che Gary lo aveva invitato per questo. Che stava guardando attraverso la finestra del soggiorno, osservandola nuda mentre Gary la mangiava. Gary le strappò il cuscino dalle mani, lasciandola completamente nuda e indifesa nonostante tentasse ancora invano un debole tentativo di coprirsi con le mani. Sarah ha confessato che Stuart non ha perso tempo mentre le sue mani le scivolavano sulle cosce e lei non lo odiava. Fingeva rabbia per interpretare la parte che volevano che interpretasse; quello della ragazza innocente di cui si approfittava, anche se era una bugia.

Entrambi gli uomini la facevano sentire sexy e lei non sentiva di dover dimostrare loro nulla, infatti Sarah mi ha detto che le sarebbe piaciuto il suo nuovo esibizionismo e ha chiesto a Gary se non gli importava che il suo amico la toccasse . Gary sorrise come uno stupido e disse: "No, se non lo fai tu".

Come se quello fosse il suo segnale per fare ciò che voleva, Stuart cominciò a baciare il corpo della mia giovane moglie e disse che le avrebbe mostrato ciò che il suo amico stava cercando di realizzare e poi lei avrebbe potuto fargli un favore in seguito. Sarah si appoggiò allo schienale del divano sottomettendosi ai loro piani e fece loro debolmente promettere di non dire a nessuno quello che avevano fatto quel pomeriggio. Dopo un accordo insincero da parte loro, la mia vergine moglie decise di allargare di nuovo le cosce e accolse con favore qualunque cosa stessero per fare. Chiaramente più esperto di Gary, Stuart andò dritto verso il suo clitoride e la leccò e mordicchiò, mostrando a Gary come si faceva mentre andava.

Sara si è scatenata! Ci sono voluti solo pochi minuti perché il suo primo orgasmo scuotesse il suo giovane corpo mentre entrambi i ragazzi guardavano con ammirazione la sua potente esibizione di dimenamenti. Ha cercato di trattenersi e di non arrendersi completamente o di mostrare loro quanto la stesse influenzando, ma quando ha superato il limite del suo orgasmo precipitante, ha detto che aveva semplicemente lasciato andare ogni ragione. Da allora ho visto questo spettacolo molte volte e sapevo quanto si dibatteva e quanto gratificava verbalmente il suo compiacente. Il sudore le si formò attorno alle narici e al labbro superiore mentre si arricciava, tendendosi come ogni altro muscolo del suo corpo agile. Successivamente lei si distese sul divano, con le braccia larghe e il sedere che pendeva dal cuscino del sedile senza troppe cerimonie mentre il ragazzo più grande si asciugava il viso con il dorso della mano e si alzava. Stuart non le ha dato il tempo di riposare. Disse che adesso voleva privacy e disse a Gary che avrebbero usato la sua camera da letto.

Mia moglie ha detto che si è alzata e ha camminato nuda lungo il corridoio e ha aspettato Stuart nella stanza di Gary, sul suo letto. Stuart era proprio dietro di lei. Una volta chiusa la porta, Stuart si è tolto i pantaloni, è salito sopra mia moglie e ha iniziato a provare a entrare dentro di lei. Sarah gli chiese se avesse il preservativo ma era giovane e stupida e credette a Stuart quando le disse che non si poteva rimanere incinte le prime volte.

E quella era la prima volta per mia moglie; scopare un coglione paffuto nella camera del suo amico senza preservativo. Ha detto che non le ha fatto quasi male perché ha passato un po' di tempo a cavallo e si era rotta presto l'imene. Invece, lasciò che Stuart si divertisse dentro di lei. Lui era istruttivo e lei era una studentessa eccellente, che cercava di imparare il più possibile.

Era ancora bagnata da prima e il suo cazzo da sei pollici scivolò dolcemente dentro e lui fece solo un paio di colpi finché non fu comodamente dentro di lei. Il suo peso che premeva su di lei faceva in modo che non potesse davvero muoversi e Sarah mi ha detto quanto le piaceva questo anche adesso. C'era qualcosa di confortante in questo. Soprattutto la prima volta, quando non era sicura sul da farsi, era bloccata sotto la sua mole e poteva solo lasciargli fare quello che voleva con il suo corpo magro, giovane e inesperto.

La stava scopando, ha detto, non facendo l'amore perché anche se lui la stava baciando e lei lo ha ricambiato a bocca aperta con la lingua, un'immagine che mi disgusta, ha detto che non c'era amore e nessun vero legame oltre a quello fisico. Ciò non mi aiutò a sentirmi meno disgustato dall'idea che questo grasso stronzo stesse probabilmente scopando la ragazza più sexy della sua vita e lei gli permetteva di divertirsi come voleva. Ha detto che in realtà stava cercando di essere la migliore scopata della sua vita e ha avvolto le gambe attorno a questo maiale grasso mentre lui si allontanava in lei in modo da avere un accesso più facile al suo obiettivo.

Lui ha messo le mani sulle sue piccole tette e ha giocato con i suoi capezzoli e lei si è divertita. Tanto che lei è venuta due volte prima di lui. Sarah ha detto che da dove giaceva, poteva vedere l'ombra di Gary sotto la porta e sapeva che stava ascoltando, quindi ha fatto di proposito del rumore quando è arrivata. Mia moglie impreca come un marinaio quando viene adesso, ma ha detto che non sapeva cos'altro fare se non emettere piccoli gemiti acuti in rapida successione. La terza volta che venne, Stuart non poté trattenersi e le bloccò i polsi su entrambi i lati della testa e diede alcune spinte extra lunghe e forti mentre si svuotava dentro di lei con spessi getti del suo sperma. Credendo ancora alla sua bugia secondo cui non sarebbe riuscita a rimanere incinta le prime volte, si godeva l'euforia del proprio orgasmo che si placava e sentiva il suo strumento rigido flettersi e pulsare dentro di lei mentre vomitava il suo seme nel profondo di lei.

Lei gli chiese se era brava e lui le disse che avrebbe potuto insegnarle se avesse voluto imparare. Quando lei ha detto di sì, le ha detto di fare tutto ciò che aveva detto. Mia moglie ha detto che è stata molto attenta per l'ora successiva e ha fatto tutto ciò che le era stato detto di fare nel miglior modo possibile. Stuart ha iniziato insegnandole come succhiargli il cazzo. Sarah ha sempre amato il cazzo e mentre mi raccontava questa parte si lasciava andare e mi dimostrava come aveva assaggiato i suoi succhi dal suo cazzo per la prima volta, quanto le piaceva e quanto era bello avere un uomo. duro in bocca.

È stato tortuoso ascoltare Sarah passare dalla lurida descrizione del pomeriggio di educazione sessuale completa delle sue specifiche istruzioni sulla tecnica alle sue dimostrazioni su di me mentre cercavo di non venire in quel momento. La sua lingua che percorreva tutta la mia asta e volteggiava intorno alla testa come un tornado mentre la sua mano mi pompava era lo stesso pompino che aveva ricevuto tanti anni fa. Ed era difficile odiarlo per questo mentre stavo ottenendo il massimo beneficio dalla loro ora insieme.

Quel grasso bastardo aveva addestrato mia moglie per me! Le venne in bocca e le disse di ingoiare tutto. Ho chiesto se il suo carico fosse più grande di quello di Gary. Lei ha detto di no, ma mi ha anche ricordato che il suo primo carico era dentro di lei e comunque sarebbe stato più grande. Sarah mi ha anche detto che la sborrata di Gary è stata probabilmente la più grande che abbia mai avuto. Più grande del mio, disse.

Stuart ha mostrato il suo stile alla pecorina dicendole di girarsi e mettere la faccia sul cuscino, spingere il sedere in aria e poi allargare le gambe. Sarah lasciò che Stuart la colpisse da dietro mentre lui la afferrava per i fianchi per mostrarle il ritmo che voleva e poi le disse di fare tutto il lavoro. Mi ha detto che aveva bisogno di mordere un cuscino perché quando era a quattro zampe per un uomo andava sempre così tanto in profondità che le faceva un po' male. Ha detto che era la prima volta che sentiva un uomo che bussava contro la sua cervice. Stuart ha anche provato a infilarle un dito nel culo ma lei lo ha fermato, ancora un po' timida.

Ha elencato tutte le posizioni che le ha mostrato e me le ha dimostrate, missionario, pecorina, cowgirl, cowgirl al contrario, anche sessantanove in cui non è mai stata particolarmente brava. Anche allora, Sarah ha detto che si concentrava troppo sul farsi leccare e ha smesso di succhiare il cazzo finché non è venuta. Quando Stuart ebbe finito con lei e tornò dentro di lei, Sarah disse che la sua figa era davvero molto dolorante e cruda. Stuart le era venuto dentro tre volte e lei aveva ingoiato il suo seme e diceva che aveva un sorriso lascivo di autocompiacimento mentre si vestiva, guardando il suo corpo prima di andarsene mentre lei giaceva esausta nel letto di Gary. Adesso sapeva di essere fortunata a non essere rimasta incinta ma in quel momento era orgogliosa di ogni carico di sperma che lui le pompava dentro.

Ha detto che era tutto divertente ma per quanto lo avesse usato, si sentiva usata anche da lui. Non le piaceva nemmeno tanto ma lo ha scopato come una troia. E le piaceva anche se la vergogna delle sue azioni le contorceva lo stomaco mentre giaceva nuda tra le lenzuola sudate mentre sentiva il suo sperma uscire da lei.

Un minuto dopo Gary era alla porta. Le chiese se fosse arrabbiata con lui. Ha detto che non lo era. Da vero gentiluomo, Gary cominciò a togliersi i pantaloni e chiese se poteva fare il suo turno adesso. Anche se era dolorante e stanca e si sentiva usata e sporca, Sarah mi ha detto che era ancora più entusiasta di essere usata di nuovo. Quindi concesse al suo ragazzo qualche secondo distratto e da parte sua Gary non se ne preoccupò affatto. Era impaziente ed entrò in lei senza protezione come Stuart prima di lui. Nessuno dei due ragazzi era preoccupato del rischio di mettere Sarah incinta e lei era troppo ingenua per capirlo, quindi li ha fregati il ​​cervello facendo del suo meglio per ottenere quello sperma.

Sentendosi più sicura ora che era lei quella con più esperienza, Sarah prese il controllo e si alzò sopra di lui, mettendosi a cavalcioni su di lui e guidandolo di nuovo nella sua figa con la mano. Sarah mi ha detto che si sentiva soddisfatta cavalcando il suo cazzo e insegnando a Gary ciò che aveva imparato da Stuart. Ha detto che Stuart era una ragazza migliore ma che era più intimo con Gary dato che era il suo ragazzo.

Fecero l'amore tutto il pomeriggio nella sua stanza. Sarah mi ha detto che con Gary non ha eiaculato tanto quanto con Stuart, ma che Gary non sembrava mai stancarsi di lei. Il suo viso si accartocciava e poi si allungava in uno sbadiglio mentre si scaricava su mia moglie con diverse spinte profonde, ma prima che lei potesse alzarsi dal letto le mostrava che era di nuovo duro e le faceva cenno di tornare a occuparsene. Ha detto che era obbligata ad aiutarlo poiché era colpa sua se era duro. Gary era un fan del mito delle palle blu e Sarah lo accettò, lusingata.

Dopo circa due ore sentirono la porta d'ingresso aprirsi mentre la mamma di Gary tornava a casa. Sarah ha detto che era imbarazzante per lei perché i loro vestiti erano tutti in soggiorno e lei non poteva prendere i suoi senza essere vista. Gary dovette andare a prenderli per lei, vestito con abiti puliti dal suo comò e affrontare sua madre. Non riusciva a capire cosa le avesse detto, ma quando lui tornò con le sue cose le disse che doveva andarsene adesso. La guardò vestirsi e disse che sua madre era incazzata. Mentre se ne andava, la mamma di Gary lanciò a Sarah uno sguardo sporco per farle capire che sapeva cosa stavano facendo e che tipo di ragazza fosse mia moglie.

Sarah è uscita con Gary solo per qualche altra settimana e ha fatto di nuovo sesso con lui e anche con Stuart. Ha detto di aver scopato anche Stuart un paio di volte dopo aver rotto con Gary, alle feste in casa e cose del genere quando si ubriacava o gli faceva un pompino in macchina quando uscivano e fumavano erba, ma alla fine la cosa è svanita e lei ha iniziato a uscire con qualcuno altro.

Anche se non ne ho mai sentito parlare, Sarah ha detto che in quel periodo si era fatta una reputazione a scuola, ma non ne avevo mai sentito parlare. Tuttavia, mi piace sentirla raccontarmi delle sue avventure da troia quando scopiamo.

Storie simili

Venerdì_(1)

Venerdì è arrivato e non sapevo come ce l'avrei fatta. Con ogni file sulla mia scrivania dovevo chiedermi se stavo provando a rivedere Sara o se ne valeva la pena e se dovevo fare la differenza cercando di passare davanti al bar di Lisa mentre tornavo a casa. Inseguire due conigli significava perderli entrambi, inseguire nessuno dei due significava anche perderli entrambi, quindi dovevo pensare a qualcosa. Ho mollato. Tornai a casa, da solo, puntuale. --- Sara si fermò in uno squallido bar non lontano dal lavoro, un locale che non visitava da un po'. Quando si è seduta in un...

1.3K I più visti

Likes 0

Chiamami Giovanna

Chiamami Giovanna È successo tutto così tanto tempo fa che sembra non solo di essere stato in un posto diverso in un momento diverso, ma così diverso come se non fosse quasi mai esistito. Ma lo ha fatto. Tutto ebbe luogo nelle zone rurali del sud dell'Inghilterra in quel periodo meraviglioso dopo la fine della guerra (per noi la guerra significava e significa tuttora la seconda guerra mondiale), nello sbiadito bagliore dorato dell'impero, prima che spiacevoli realtà si intromettessero e spingessero il mondo avevamo conosciuto in una forma nuova e sconosciuta. Le rivoluzioni degli anni Sessanta – sociali, sessuali, politiche –...

937 I più visti

Likes 0

Da: Jeff bisessuale? Regole per commentare le mie storie!

Jeff bisessuale ... Regole per commentare le mie storie! A giudicare dalle decine di migliaia di volte che tutte le mie storie sono state lette, la maggior parte di voi le ha apprezzate. Alcuni no e anche questo va bene, non sto cercando di accontentare tutti, o davvero nessuno, sto scrivendo quello che a volte mi ronza in testa. Divertiti, non divertirti ... dipende totalmente da te. Ma NON lasciare commenti di merda su qualcuno che conosci morto di AIDS, per favore, QUESTO non è il sito adatto. Tutti leggono le storie, i titoli praticamente ti dicono qual è la storia...

1.5K I più visti

Likes 0

Il Dio e la ragazza

Avevo il respiro pesante, le gambe stanche. Stanco per tutta quella corsa. Da quanto tempo correvo? Venti minuti? Un'ora? I miei passi cadevano veloci producendo uno scricchiolio sulle foglie e sui legni sotto i miei piedi. Non ero sicuro di dove fossi a questo punto. Quei boschi non mi erano familiari e le forti grida dei miei aggressori si facevano più vicine. Non lasciatela scappare! Ho sentito un grido in lontananza. In cosa mi ero cacciato questa volta? Tutto quello che volevo era rubare un paio di cose dal tempio dei Blood Clan in modo da poter avere del cibo per...

648 I più visti

Likes 0

La baby-sitter parte 2

Tutti gli eventi in questa storia sono fittizi e tutte le persone in questa storia hanno più di 18 anni. Qualsiasi somiglianza con persone o eventi presenti in questa storia è puramente casuale e dovrebbe essere considerato tale, divertiti. La babysitter parte 2 Ho aspettato qualche minuto finché non sembrava tutto tranquillo in cucina, poi ho fatto capolino dietro l'angolo della cucina, Darcy era seduta sulle ginocchia di mamma e si stringeva a lei, la mamma mi ha teso un braccio così mi sono avvicinata e mi sono messa accanto a lei mentre ci coccolava entrambi, la mia erezione era diminuita...

581 I più visti

Likes 0

Porta del cane

Porta del cane Immagina la mia sorpresa quando stavo lavando i piatti della colazione e ho guardato oltre per vedere un bambino che strisciava attraverso la porta del mio cane. La porta era per il mio cane Skippy. Era morta un anno prima insieme a mia madre e mio padre in un incidente automobilistico. Skippy all'epoca aveva tredici anni in termini umani e adorava viaggiare in macchina. Ero al college quando accadde. Ora, quasi un anno dopo, mi mancavano ancora tutti. Sembrava che il bambino avesse qualche problema a mettere le ginocchia sopra la tavola in fondo, quindi mi sono inginocchiato...

576 I più visti

Likes 0

Senza Dio e Senza Fede: 2 Cap 1

Boccali di vetro pieni di acqua del diavolo sferragliavano l'uno contro l'altro, riempiti da donne e ragazze adorabili e poco vestite con sorrisi promettenti sui volti. Gli ufficiali della Coalizione al bar applaudirono, alzando i boccali per celebrare la loro vittoria a Ridgehill sulle forze di Inimi un mese prima. Nel bordello ormai affollato, Axel sedeva con il suo boccale pieno di acqua del diavolo, rimuginando sugli eventi da quando era stato convocato in questo mondo. Quasi dall'inizio, lui e il suo migliore amico Rayner erano stati coinvolti in conflitti, combattendo goblin, soldati Inimi, banditi e persino draghi. Tutto quello che...

1.7K I più visti

Likes 0

Inverno a Beech Mountain Capitolo 5

La giornata è passata velocemente mentre sono rimasto impegnato a lavorare con altri tre ospiti.. Erano signore anziane, che avevano passato tanto tempo sulle loro chiappe quanto sugli sci.. Erano lividi e doloranti, quindi ho fatto del mio meglio per aiutarli.. Le mie pietre calde hanno dato un po' di sollievo e ho usato la mia unità TENS per intorpidire temporaneamente alcune terminazioni nervose.. Sono uscito alle 16:00 e ho fatto la doccia, mi sono cambiato e mi sono diretto a casa di Sandra. Non appena sono entrato Donna mi ha fatto cenno al bar dei succhi.. ho visto la sua...

1.4K I più visti

Likes 0

Aprile - Parte II

Grazie a tutti per i bei commenti e le valutazioni generalmente positive. Mi scuso per il fatto che la parte 2 abbia richiesto così tanto tempo, ma volevo assicurarmi che fosse il migliore possibile prima di pubblicarla. Spero che questa parte vi piaccia e cercate una parte 3 nelle prossime settimane. Per favore continua a valutare e commentare, e se non ti piacciono gli elementi del mio racconto, per favore fammi sapere nei commenti come pensi che potrei migliorare. Rob e April giacevano nel letto di April, persi nei loro pensieri post-coito. Si erano assicurati l'un l'altro che questa sarebbe stata...

1.3K I più visti

Likes 0

La festa_(14)

Parte 1 Gesù, faremo di nuovo tardi, penso tra me e me mentre mi siedo sul divano in soggiorno, con la testa appoggiata su una mano. Era sabato, la notte della festa di Doonsberg e non c'era modo di uscirne. I vicini in fondo alla strada ci avevano invitato nella loro villa mesi fa. Erano state fatte le risposte, i calendari controllati e ricontrollati, le telefonate fatte. Insomma, era un affare fatto. Se mai c'era stata una serata per una festa, quella era quella. La luna piena della vigilia di fine estate guarda pigramente la comunità rurale. Una leggera nebbia si...

2.4K I più visti

Likes 2

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.