Kalynns Ass parte seconda_(1)

41Report
Kalynns Ass parte seconda_(1)

Mia madre era venuta dal suo viaggio. L'ho aiutata con le sue borse, mi raccontava tutto, quanto era stato divertente. Ero felice per lei, non sapevo come dirle che il signor Walker mi aveva preso il culo vergine. Volevo sapere che probabilmente non si sarebbe arrabbiata con me o con il signor Walker, ma mi sono trattenuto.
Il telefono squillò, la mamma rispose: "Ciao James, ci siamo divertiti come al solito". Si è calmata e ha risposto solo con "sì" e "bene". Dopo circa quindici minuti ha chiuso il telefono ed è entrata in soggiorno. Guardandola ha detto "Kalynn c'è qualcosa che vuoi dirmi?" Ero molto nervoso, ma con la mamma potevo sempre dire quello che avevo in mente, quindi ho tirato fuori tutto. Le ho raccontato come il signor Walker mi ha sedotto, quanto mi sentivo bene, come mi trattava come una signora, tutto quanto.
La mamma si è seduta lì e ha ascoltato. Quando ho finito, mi chiede "gli hai fatto un pompino?" Sono rimasto sbalordito da quello che mi ha chiesto, ma le ho detto di no, voleva solo usare il mio culo per tutto il fine settimana. "Beh, com'è stato?" Non riuscivo a trattenermi: “Oh mamma, è stato fantastico; Non avrei mai saputo di poter venire così”. La mamma mi ha accarezzato la gamba sorridendo e "brava Kalynn, devi goderti il ​​sesso, o non farlo, ora andiamo a mangiare qualcosa".
Andammo in cucina e lei preparò un pasto leggero per entrambi. Mo0m ha raccontato tutto su come è andata la sua vacanza e che era pronta per una possibile promozione. Le chiedo come sia stato possibile. Mi ha guardato, ha sorriso e ha detto: "Kalynn guarda, faccio cose per renderci la vita migliore, quindi quando dico questo lo dico sul serio, non è chi conosci, ma chi succhia, e il grande capo, adorava come gli facevo i pompini ”. Sono rimasto sbalordito da questo; La mamma non aveva mai parlato così prima. "Dai, dai Kalynn, va tutto bene, oltre a lui è bello e ha un bel cazzo grosso da nove pollici,"
“Va bene mamma, ma è giusto farlo?” La mamma ha sorriso e ha detto: "È giusto quando voglio avere una testa in azienda". Si stava facendo tardi, "Mamma sono stanco, vado a letto" dissi triste mentre le baciavo l'assegno. “Buonanotte dolcezza”, ha risposto.
Mi sono tolto i jeans, la parte superiore e il reggiseno, guardandomi allo specchio non ho potuto fare a meno di sentirmi bene, la mia trasformazione era completa, la mamma aveva detto che avrei bisogno del mio clitoride ancora per un po', non ha funzionato differenza per me, non lo userei comunque. Mi infilai una camicia da notte di raso verde e mi infilai nel letto. Ero stato forse due ore dopo quando ho sentito le voci; Scesi dal letto e andai in corridoio. C'erano la mamma e il signor Walker, stavano parlando.
"Evelyn, sai che Kalynn ha eccelso in quello che ho potuto insegnarle". "Conosco James, e lei imparerà di più, ma sono preoccupato per tutto il lavoro di ufficio, cosa faremo?" Entrambi rimasero seduti in silenzio, e poi il signor Walker disse: "Penso di sapere come farlo, ma devo chiedertelo, visto che sono l'unico a sapere di Kalynn, devo prima sistemare la sua scuola , e penso che se il preside viene da me e parliamo con lui credo che ascolterebbe, e so che è un uomo ragionevole”. La mamma ha risposto, "Beh, James, se pensi che funzioni, provaci, ma se fa male a Kalynn, non so cosa farò". “guarda Evelyn, non le faccio male neanche io, voglio ciò che è bene per lei, e se pensassi che le farebbe male non lo farei, lo chiamerò domani okay”. "Va bene James", disse la mamma.
Torno di soppiatto nella mia stanza e mi infilo di nuovo nel letto. Circa cinque minuti dopo ho sentito bussare alla mia porta, ho cercato di rispondere con la mia migliore voce assonnata, ma non credo che sia servito, sia la mamma che il signor Walker sono entrati, si sono seduti entrambi sul lato del letto , mamma a destra e Mr. Walker alla mia sinistra. “Cosa c'è?” chiedo. La mamma ha detto una parola, ma il signor Walker ha iniziato a parlare, mi ha detto tutto quello che avevo già sentito. La mamma mi ha guardato dall'alto in basso, ha sorriso, mi ha dato un bacio sull'assegno e mi ha sussurrato all'orecchio: "Non è chi conosci, ma quanto bene soffi, è ora di iniziare". Si alzò e se ne andò, a quanto pare non ho sentito l'intera conversazione. Il signor Walker rimase seduto lì, per un momento, e poi si alzò. Ho allungato la mano verso di lui "Stop", si è girato e mi ha guardato, sono scivolato fuori da sotto le coperte e mi sono seduto sul lato del mio letto. Gli avevo leccato il cazzo, baciato e succhiato un po' lo scorso fine settimana, ma lui non mi ha permesso di succhiarlo. Allungai una mano e afferrai la fibbia della sua cintura. L'ho slacciato, e i suoi pantaloni, quando li ho tirati giù, il suo cazzo mi è saltato addosso. L'ho afferrato e ho iniziato ad accarezzarlo, baciandogli la testa. "Ummm buona Kalynn", gemette. Guardandolo, ho sorriso, ho preso il suo cazzo semi duro tra le labbra e ho iniziato a succhiargli la testa. Sentii la sua mano toccarmi la nuca e tenerla. "Oh Kalynn che è buono, ora lecca la testa", ho tirato indietro dal suo cazzo ora duro, oh dio aveva un sapore così buono. Ho tirato fuori la lingua e ho fatto dei movimenti vorticosi attorno alla testa del suo dolce cazzo. L'ho baciato. "Lecca il lato inferiore di esso Kalynn" disse la voce di mia madre. Ho smesso; era tornata nella mia stanza, ed era dietro di me. L'ho guardata, "vai piccola, va tutto bene" ha detto mentre si sedeva accanto a me. Feci come mi era stato detto, lo spinsi forte verso l'alto e gli feci scorrere la lingua per tutta la lunghezza, "Sì, Kalynn, sì", gemette il signor Walker. “Accarezzagli il cazzo e leccagli le palle, prendile in bocca e succhiale”, diceva la mamma. Il signor Walker emise un gemito. "Continua a guardarlo piccola, ti dirà se gli stai facendo piacere", disse la mamma. Tengo gli occhi spalancati e guardo, la sua testa era chiusa e gemeva. Ho fatto scorrere la lingua su per la sua asta e ho inghiottito la testa come mi aveva detto la mamma. "Ora succhia lentamente Kalynn, poi torna indietro nell'asta e succhiagli ancora le palle". Ho seguito le istruzioni della mamma. Stava funzionando, il suo gemito è diventato più forte. Mi tiro indietro e lecco il pre-cum dalla sua testa di cazzo gonfia, oh il suo succo era così dolce. "Ora Kalynn, prendi tutto quello che puoi senza soffocare e fai roteare la lingua, mentre accarezzi la sua asta". Ho fatto come ha detto la mamma. Il signor Walker gemette: "Sto per venire".
"Tira indietro Kalynn, quando senti il ​​suo cazzo pulsare, altrimenti soffocherai e vomiterai, va bene se lasci fuoriuscire un po', pulirà". Per tutto il tempo in cui ho fatto quello che mi è stato detto, ho dovuto tenere d'occhio il signor Walker. Si stava divertendo. La mamma aveva ragione. Mi chiedo se abbia fatto pompini del genere al suo capo. Gemette ad alta voce, "Sto Cumming Kalynn". Ho sentito il suo primo schizzo di succo colpire la parte posteriore della mia gola. Mi sono tirato indietro come ha detto la mamma. “Tieni duro Kalynn”, cerca di ingoiare quanto più puoi per accontentarlo”
Ho fatto quello che ha detto la mamma. Il signor Walker mi ha riempito la bocca con i suoi succhi. La mamma mi ha tenuto la testa contro il suo cazzo "ingoia Kalynn". Lei disse. Ho fatto come mi ha detto. Dopo aver ingoiato il suo carico, la mamma mi ha detto di leccarlo per pulirlo, "non lasciare mai niente sul tuo uomo, gli piacerà". Lei mi ha detto. L'ho fatto. Il signor Walker mi stava guardando dall'alto in basso, ha sorriso e ha detto "Kalynn sei brava con la pratica migliorerai solo". Ho tolto il suo cazzo floscio dalla mia bocca, gli ho sorriso e ho detto: "Finché sei il mio insegnante lo farò", la mamma ha riso e ha detto: "Immagino che dobbiamo aggiungere il pompino 101 al corso di Kalynn". Le ho sorriso. "Puliziate ora, voi due, è tardi James, potresti anche restare qui stanotte per iniziare presto". La mamma ha detto che mentre si alzava e lasciava la mia stanza si chiudeva la porta alle spalle. Il signor Walker, si è tolto le scarpe, i calzini e la maglietta ed è strisciato nel letto accanto a me. Mi ha tirato vicino a lui e ha sussurrato: "Kalynn sei stata davvero brava piccola". Ho sorriso e ho risposto "perché grazie" mentre spingevo il culo contro il suo cazzo.
"Ummm sembra che qualcuno abbia bisogno di una bella scopata" disse. Ho girato la testa verso di lui sorridendo e "sì, lo faccio, puoi farlo". Sentivo che il suo cazzo stava crescendo di nuovo, sapevo che poteva farlo. Mi ha fatto rotolare sulla schiena e mi ha allargato le gambe. "Penso di aver bisogno di lubrificante". Ho raggiunto e tirato fuori il KY e ho iniziato a lubrificarlo.
Mi tirò da parte le mutandine e lentamente entrò in me. Cominciò entrando lentamente in me. "Oh mio Dio, sono così eccitato" gemetti. Ho sentito le sue grosse palle contro i miei assegni. Ha iniziato a pomparmi, dapprima lentamente; mandava scosse elettriche attraverso il mio corpo ogni volta che sentivo le palle schiaffeggiare contro il mio tenero giovane culo. Aprendo gli occhi lo guardai, sorrise e grugnì. "Sì piccola fottimi, fammi venire piccola". gemetti forte. Il suo pompaggio divenne costante e lento. Oh, è stato così bello che lui mi fottesse così dolcemente.
"Sto venendo di nuovo" gemette ad alta voce, allungò la mano e toccò il mio piccolo cazzo. Sono venuto duro, il mio culo si è convalescente, si è stretto intorno al suo cazzo. Si è riempito con il suo secondo per la notte, mi sentivo così bene, si è tirato fuori da me, potevo sentire i suoi succhi scorrere fuori dal mio dolce culo. Era così caldo. Si è rotolato sulla schiena e presto si è addormentato, mi sono alzato e sono andato in bagno a pulirmi. La mamma è uscita dal bagno, ha sorriso e ha detto "bambina soddisfatta?"
Quella mattina mi sono svegliato e il signor Walker era già sveglio, il suo cazzo era duro e pronto, e ho fatto quello che farebbe ogni brava ragazzina troia, gli ho fatto il mio secondo pompino in assoluto, sono riuscita a ingoiare ancora un po', ma in ogni caso lo tengo d'occhio come mi ha detto la mamma, e gli è piaciuto. Posso aspettare che inizi "Blowjob 101, e ora so cosa intendeva quando mi ha detto che è chi conosci, ma quanto bene fai".

Storie simili

QUALCOSA DI NUOVO_(0)

Sei pronta, chiese Debbie alla sua amica Maureen mentre si fermava alla scrivania della sua migliore amica, Non vedo l'ora un altro minuto, sono quasi pronta per scoppiare!?! Anch'io, rispose Mo mentre dava gli ultimi ritocchi a un rapporto che il signor Bently le aveva chiesto di preparare prima del suo viaggio a New York più tardi quel pomeriggio, lasciami lasciare questo nell'ufficio del capo, è stato sul mio caso tutta la mattina per farlo prima di mezzogiorno!!!” Nessun problema, ha risposto Debbie mentre si dirigevano verso l'ufficio del signor Bently, il tuo è pieno, il mio sembra che stiano per...

1.1K I più visti

Likes 0

Il debito di Rachel (Capitolo 3 - Il passato e il dolore)_(0)

Sabato è arrivato e non avevo ancora sentito Rachel. Inoltre non ero ancora pronto a chiamarla per il nostro prossimo appuntamento. Certamente volevo. Prima di Rachel, dall'ultima volta che ero stato con una donna, sembrava che il mio desiderio sessuale si fosse raffreddato. Stare con Rachel l'aveva riacceso, lo aveva portato da quasi dormiente a un inferno torreggiante. Per aspettare il momento, ho guardato i video dei nostri precedenti incontri. Era davvero magnifica. Avrebbe potuto essere una pessima scopata e comunque non avrebbe avuto importanza, il suo corpo giovanile e la sua mente lasciva hanno più che compensato. Non era male...

992 I più visti

Likes 0

Claudia Incarnata...Parte I

Il potere etereo insegue le anime al mare, il mare le sputa sulla soglia della terra, la terra alla luce del sole splendente e il sole le scaglia nell'etere vorticoso. - Empedocle di Akragas (V secolo a.C.) La prima cosa che hai notato di Claudia è che era bellissima. La sua era una bellezza raffinata e sofisticata e nel suo cuore c'era un'innata terrosità e un'aspra indipendenza che sicuramente provenivano dai suoi antenati siciliani. I suoi occhi castano scuro e i lunghi capelli neri fluenti brillavano nella chiara luce del mattino. Un sorriso giocava sulle sue labbra carnose, labbra tinte di...

1.4K I più visti

Likes 0

Figa su l'albero

Quando sono diventato Vigile del fuoco, ho capito che sarei stato chiamato a gestire una serie di servizi per il pubblico. Le pubbliche relazioni sono 3/4 del lavoro. Ho sempre a che fare con il pubblico, da piccole crisi a grandi disastri. Di solito un grazie o un sorriso è sufficiente gratitudine per un lavoro ben fatto. In alcune occasioni durante la mia carriera, ho ricevuto biscotti fatti in casa o altre prelibatezze come forma di gratitudine. Nulla è necessario, come sottolineo continuamente a coloro che aiuto. Conclusione: la città mi paga bene per fare il mio lavoro. Non fui sorpreso...

1.3K I più visti

Likes 0

Ninfomane

Mi chiamo Pat e sono sposata con mio marito Ron da dieci anni. Lo amo ed è sempre stato buono con me. Non farei mai nulla per ferirlo, ma la scorsa settimana tutta la mia vita è cambiata. Sabato, mentre Ron era fuori a giocare a golf, cinque uomini si sono fermati a comprare le sue vecchie mazze e ho finito per fare sesso selvaggio con loro. Non so cosa mi sia preso, ma è stato come se un lato nascosto di me fosse finalmente uscito. Avevo spesso scherzato con Ron sul fatto che fossi una ninfomane e tutta quella pressione...

1.2K I più visti

Likes 0

Fucking the Pooch o Al's Vacation

Mentre ero seduto nella taverna a bere birra e sparare cazzate con Al, il proprietario di questo bel locale, stavamo parlando del suo problema. Sembra che la sorella di Al, Naomi, abbia vissuto in Romania e voglia che Al la visiti. L'unico problema è che Al ha paura di viaggiare da solo e vuole che qualcuno viaggi con lui. È qui che entro. Al, non posso credere che un ragazzo come te abbia paura di viaggiare da solo? Ho riso di lui. Semplicemente non mi piace andare in un posto dove le persone parlano un'altra lingua si lamentò Al. “Ma ho...

1.2K I più visti

Likes 1

Circostanze diverse

Disclaimer: non possiedo Pokemon, nessun personaggio e Pokemon lì dentro. Sai, solo per coprirmi il culo in caso. Meglio prevenire che curare. Nota/e dell'autore: Onestamente, questa storia è stata parzialmente ispirata da un'altra storia di AbsolxHuman che ho trovato qui. Come dice il riassunto, questa storia contiene bestialità, quindi se non ti piace, è probabilmente meglio che tu trovi un'altra serie da perseguire, poiché la maggior parte degli incontri sessuali coinvolgerà Pokemon e il protagonista, anche se potrebbe esserci un pochi umani spruzzarono qua e là per cambiare le cose. Cambierò il codice per riflettere ulteriori modifiche nei capitoli successivi. Se...

1.5K I più visti

Likes 0

Dylan Pt. 2 - Scherzare al cinema

Inutile dire che quella notte non ho dormito bene. Mi girai e mi girai cercando di dare un senso a quello che era appena successo fino alle 5 o alle 6 del mattino. Gli uccellini cinguettavano e il sole cominciava a splendere attraverso la mia finestra quando finalmente riuscii ad addormentarmi. Quando mi sono svegliato più tardi quel pomeriggio, ero sdraiato lì stordito? La notte sembrava già così lontana. Era solo un sogno? È stata una cosa da una notte? Avevo paura di vedere Dylan alla luce del giorno, mi sentivo come se avessi bisogno della sicurezza della notte o sarebbe...

1.6K I più visti

Likes 0

Secondo lavoro

Secondo lavoro Mancavano circa 30 minuti alla chiusura quando mi è stato detto che la signora Ochoa voleva vedermi dopo la chiusura. Anche se indossavo un cercapersone per i suoi ordini, non l'ho mai acceso. Fanculo lei. Prima di tutto, se i soldi di questo lavoro non avessero aiutato mio figlio al college, non sarei qui. In secondo luogo, sono un supervisore nel mio vero lavoro, quindi non prendo bene gli ordini. In terzo luogo, da quando la piccola messicana permalosa, la signora Ochoa, è diventata supervisore, ha avuto questi piccoli ordini pignoli che erano solo cazzate. Infine, a dire il...

1.1K I più visti

Likes 1

Capitolo 4

Capitolo 4 Erano sicuri che un giorno si sarebbero sposati e Jeff ha sempre trattato Julie in modo speciale, lei significava molto per lui. Stava ricordando una volta in particolare che fece loro sapere che un giorno si sarebbero sposati. Erano al teatro all'aperto con l'auto dei suoi genitori, uno di quei tipi di famiglia che conosci il tipo spazioso. Bene, comunque, si erano seduti sul sedile posteriore per avere più spazio e comodità e si erano rannicchiati l'un l'altro. Jeff le teneva un braccio intorno alla spalla. Inoltre, la stava baciando sulla guancia. Questo li ha fatti iniziare perché si...

1.2K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.