Sogni lucidi

3.2KReport
Sogni lucidi

Prima che qualcuno dia giudizi critici o abusi, sono pronto per le critiche, basta metterle gentilmente, ho solo bisogno di migliorare, ma ehi, goditi la storia.

Un fratello invidia la sorella minore, ma quando le cose iniziano ad andare per il verso giusto non può che essere la realtà o è...

Immagino che la lussuria per mia sorella minore sia iniziata il giorno in cui ha compiuto 15 anni, è stato durante la sua festa di compleanno che mi ha fatto una sorpresa, il suo corpo è assolutamente perfetto fino all'orlo. Le sue tette sono fottutamente perfette, grandi ma non troppo grandi, ma abbastanza da far morire d'infarto qualsiasi uomo della sua età. Il 15 giugno è stato il suo compleanno,

aveva 7 delle sue amiche zoccole e sexy, stavano tutte guardando uno spettacolo... delle piccole bugiarde, penso. Mia madre e io le avevamo preso una torta fatta di gelato e l'avevamo nascosta nel congelatore in fondo. "Time for cake girls" hanno appena iniziato ad alzarsi e saltare su e giù come se avessero l'ADHD.

Mia sorella però... i suoi seni rimbalzavano su e giù su tutto il petto e i suoi capelli color marrone scuro le saltavano sulle spalle. E quando tutti hanno iniziato a cantare il jolly hey ho di tanti auguri a te tanti auguri a te tanti auguri a te Hannah tanti auguri a te.

Dopo il canto è andata a spegnere le candeline ed è scivolata! Lasciando che il bordo della sua maglietta acchiappa solo il lato della torta. E spalmandolo su tutti i suoi pantaloncini. "Dio tesoro, vai a cambiarti in qualcosa di meglio prima di fare un pasticcio" dice mia madre Kelsey che aveva un debole per tenere le cose in ordine, ma oggi non c'era nessuna scusa etere.

"Okay mamma torna subito" trotterella su per le scale come un pinguino demente e scompare lungo il corridoio verso dove mai. Dopo circa 5 minuti la mamma dice "vai a vedere che sta facendo che sta maledettamente per sempre" Faccio un cenno con la testa di una sedicenne in segno di accettazione e faccio marciare il culo lungo il corridoio. Passo davanti alla sua stanza con la porta spalancata e il suo cesto con il reggiseno con coppa Lacey C e le mutandine di cotone blu di seta proprio sopra e i vestiti macchiati di torta.

Potevo sentire il mio cuore iniziare a battere sempre più velocemente e il mio cazzo diventare più duro. Entro nella sua stanza aspettandomi che sia lì ma non c'è!, Do un'altra occhiata alla cesta in preda alla disperazione, allungo lentamente il braccio verso di essa e afferro le mutandine setose ma viziose,

Mi rendo conto che sono bagnati come se ci fossero una macchia d'acqua e li avvicino al mio viso assorto per annusarli. "Santa merda, è fottutamente BAGNATA.." È arrapata e ha sporcato le sue belle mutandine con lo sperma femminile. Li metto via in tasca per usarli più tardi ed esco dalla sua stanza. Dev'essere in bagno allora, quindi mi faccio strada strisciando lungo il corridoio oltre la mia stanza a destra e le mamme a sinistra.

E il bagno in fondo al corridoio. Mi fermo di colpo e faccio un respiro profondo e aggancio la mano alla maniglia della porta e la giro e spingo la mia forza per aprire la porta e... Mia sorella ha le tette che le appendono le gambe sul lavandino vicino al rubinetto il culo appoggiato sulla vasca da bagno alta e la spazzola per capelli tra la sua figa rasata e gocciolante. Dentro e fuori dentro e fuori era il movimento che stava usando e il suo braccio sinistro si stava massaggiando il seno destro e la sua testa guardava il soffitto gemendo di piacere.

I suoi movimenti più veloci significano che si sta avvicinando a un orgasmo pesante, ma si ferma solo casualmente e mostra la sua testa dritta verso di me e brucia i suoi occhi attraverso la mia anima. Dopo 2 secondi chiudo la porta e cado a terra. Sto ansimando con la più grande erezione e pre-cum che trasuda dai miei pantaloni.

Con riluttanza mi alzo e busso alla porta. "chi è?" dice con la sua voce fottuta e sexy, "mamma vuole sapere cosa ci fai lì dentro ci stai mettendo un po'" "oh sì scusa um stavo solo ahh mi stavo ripulendo" faccio un enorme respiro profondo e espirare in modo prominente e dire "va bene, andiamo a letto, buon compleanno Hannah e goditi la torta" "ok, ciao Ridley, parlerò domattina" Mi giro per andare in camera mia, chiudo e chiudo a chiave il mio porta via i miei jeans e prendi le sue mutandine. Mi siedo sul letto, la testa rilassata e le metto le mutandine di cotone intorno al mio cazzo allargato e inizio a masturbarmi.


Dopo quella notte le cose sono andate diversamente lei ha sempre chiesto favori e mi ha sempre detto che mi amava e che mi avrebbe chiamato il miglior fratello che una sorella possa avere. ma ora ho 19 anni e lei 18 comincio a trovare opportuno in lei. Mi chiede sempre se posso lasciarla e venirla a prendere al netball il martedì e il venerdì.

Ho lavorato molto ultimamente, quindi ho bisogno di dormire e arrivo un po' presto per venirla a prendere dal suo gioco per dormire nella mia macchina. La vedo camminare lungo il sentiero dalla porta d'ingresso al mio camion e apre la porta "hey fratello amante" hay Hannah penso nella mia mente di dire ma sorridi e accendi il motore nel mio camion. Dice "ehi fratello, posso cambiarmi qui negli spogliatoi in palestra dove fare le valigie ed era occupato" guardo nello specchietto retrovisore e vedo i suoi occhi desiderosi.

"Umm si certo se ne hai bisogno" lei annuisce con la testa in segno di apprezzamento e inizia a vestirsi fino a casa, poi corro dentro prima che lo faccia lei e raggiungo la sua stanza. E trovo il suo cesto pieno di mutandine e reggiseni multicolori in cui prendo il primo paio di mutandine che trovo e lo lego nella mia stanza e chiudo la porta. Afferro il mio cazzo duro in mano e vedo un perizoma tra le mani "Non posso masturbarmi con un perizoma" dico e penso a un'idea sexy e buona. Lo prendo e me lo metto in testa per annusare la figa con i fazzoletti mentre mi masturbo.

Lo faccio per circa 5 minuti quando sento "oh mio fottuto dio Ridley" alzo la testa per vedere Hannah nel suo reggiseno sportivo rosa e verde fluorescente e con un paio di pantaloncini da ciclista. Tolgo velocemente il perizoma dalla mia testa e lo butto via e cerco di nascondere il mio cazzo.
"Wow merda cazzo Hannah mi hai spaventato" lei mi guarda con la mano io davanti a lei come se stesse cercando di afferrare qualcosa ma non ci riuscisse.

"Ti stavi masturbando con il mio odore di figa" Potrei morire ora senza rimpianti e vergognarmi ancora di quello che stavo facendo. "Ahh merda sì..hai un profumo così buono Hannah come un cazzo Ti scoperei adesso se non fossi mia sorella" cambia la sua espressione facciale in uno sguardo sorpreso di incredulità.

"Invece di annusare le mie mutandine sporche e perizoma, perché non annusi e lecchi la cosa vera"
Comincia a sbavare l'elastico dei suoi pantaloncini da bici e li tira giù fino alla caviglia rivelando una figa perfettamente rasata che era semi bagnata.

"Mi stai prendendo in giro?" lei inizia lentamente a camminare verso il letto poi si infila 2 dita nella sua figa e le strofina sul mio naso di sabbia. L'odore era inebriante e fottutamente epico. Mi lecco le labbra, poi le sue dita e inizio a baciarla sulle labbra come un dodicenne con un lecca-lecca.

Si siede sul letto e allarga le gambe e si siede indietro. Mi tuffo all'istante e inizio a strofinare la sua scatola come un bambino che apre i regali a Natale."ohhhh CAZZO Ridley...dio continua ad andare avanti" Comincio a leccare il suo clitoride gonfio e le sditalino il buco del sesso con 2 dita. "Sei così gustosa Hannah" è quello che dico.

"Continua, continua OH FUUUCCCKKKK" poi lei orgasma il suo succo di figa su tutto il mio viso e bocca. Che lecco a malincuore. "Ok Han, ti scoperò senza senso" Qui non le dico niente ma mi inginocchio e allineo la testa del mio cazzo con l'apertura della sua figa bagnata. usare i miei fianchi per batterla usando la posizione del missionario. Dopo circa 10 minuti di fare l'amore con lo stesso risultato ho preso il ritmo e dopo 4 orgasmi ero pronto a far saltare il mio carico.

"Ha..ha..ha..ha.. Hannah sto per sborrare" lei mi guarda negli occhi e nella bocca "sborrami dentro" questa è stata l'ultima goccia che ho iniziato a sbatterle la figa come un trapano e in 2 minuti Soffio corda dopo corda di sperma caldo e sensuale in profondità nella sua figa possibilmente rendendola incinta. "Oh mio fottuto fratello gawd" Tiro lentamente fuori il mio cazzo morbido dalla sua figa e mi limito a pomiciare con lei e l'amo come un vero uomo dovrebbe quello che dovrei fare.

Mi sveglio e sento Hannah che apre la portiera della mia macchina e spera in una partita di netball del venerdì sera. "Oh merda ehi Hannah com'è andato il gioco" dico un po' tristemente realizzando che tutto quello che è appena successo è stato un sogno.

"È stato un bene che abbiamo vinto ciao 4" sembra abbastanza felice, ma chissà cosa c'è che non va in lei."hay Ridley posso..uhhh..vestirmi qui gli spogliatoi sono pieni e il mio reggiseno è saturo di sudore ed è davvero a disagio" Guardo sul sedile posteriore per vederla senza la giacca e il reggiseno sportivo rosa e verde fluorescente. "Ahh certo se lo vuoi davvero"

"Grazie fratello ti amo così tanto"
Grazie per aver letto
Commenta per ulteriori capitoli e idee.

Parte 2 TBC

Storie simili

Sperma medicina 4

Capitolo 4 Si prega di leggere i primi 3 capitoli Kellie fece del suo meglio per sembrare sconvolta mentre Kristin si precipitava alla porta principale dalla sua macchina. Kellie aprì la porta d'ingresso prima che Kristin avesse la possibilità di bussare. “Oh mio dio Kellie? Che cosa sta accadendo?! Hai chiamato i servizi di emergenza??”, disse frettolosamente Kristin mentre entrava in casa. Kellie notò che i suoi capelli erano ancora bagnati dalla doccia. Ha anche notato che era truccata, il che non era da lei a quest'ora della notte. Non ancora! Potremmo averne bisogno se non riusciamo a risolvere il problema...

1.4K I più visti

Likes 0

Lost And Caged: Capitolo Uno_(0)

Capitolo primo Dopo essermi laureato con circa quattro anni di anticipo dal mio college di dottore, non avevo davvero molto a che fare con la mia vita. Ero un giovane adulto follemente intelligente, mi sono diplomato al liceo a 16 anni e mi sono diplomato al college all'età di 20 anni. Non era comune vedere persone così intelligenti in giro in questi giorni, ma in alcuni casi lo fai. Potrei facilmente guadagnare $ 100.000 all'anno con la mia laurea, ma ovviamente non è esattamente quello che volevo fare. Un anno fa, avevo letto dell'FBI che reprimeva le reti di traffico di...

1.1K I più visti

Likes 0

LISSA C. Capitolo 2, Buon compleanno David

LISSA C. Capitolo 2, Buon compleanno David La giornata era andata meglio di quanto mi aspettassi. Tornando a casa, con Lissa al volante, mi ha dato l'opportunità di guardarla bene mentre guidava. Non c'era niente di questa ragazza che non mi piacesse. I suoi bei capelli biondi, che vorticavano in continuazione mentre il vento soffiava sul parabrezza, apportavano un certo grado di freschezza all'intera situazione. Rideva e ridacchiava alle mie stupide battute mentre chiacchieravamo, facendomi sentire sempre più a mio agio intorno a lei. Ma poi c'erano quei suoi seni dall'aspetto delizioso che si alzavano fermamente dal suo petto. Ho cercato...

1.1K I più visti

Likes 1

Insegnanti: Mr Johns_(1)

Insegnanti: Mr Johns Sembra strano ripensarci ora, ma non mi sono mai vergognata del mio corpo, semplicemente odiavo mostrarlo. Questo era più pronunciato a scuola quando evitavo di fare la doccia dopo la lezione di sport finché tutti gli altri non avevano finito. Mi offrivo sempre volontario per riporre l'attrezzatura in modo che le docce fossero quasi vuote quando era il mio turno. Poi mi spogliavo velocemente, mi pulivo e con l'asciugamano legato intorno alla vita mi vestivo, di solito ancora fradicio. Non era perché avevo un brutto corpo. Ero un po' basso per la mia età, ma ero molto magro...

1.1K I più visti

Likes 0

Biker Lust... L'inizio

Era una calda giornata autunnale. Stavo guidando senza meta in giro per il paese sul mio Sportster. Tutta l'estate era da tanto che giravo su queste stesse strade e mi sentivo piuttosto annoiato. Stavo cavalcando, perso dentro pensai quando mi imbattei nella piccola valle boscosa con il cimitero lungo la strada. Questo è stato un buon momento come qualsiasi altro per fermarsi a bere un sorso d'acqua. Accostandomi sul ciglio della strada parcheggiai la bici e mi stiracchiai respirando a pieni polmoni il profumo boisé che ho sempre amato. Slacciare le cinghie della bisaccia. Tirai fuori una bottiglia d'acqua e una...

964 I più visti

Likes 0

Oh papà tutte e tre le parti!

Oh papà, parte 1, La mia lettera a papà A volte il dolore dei miei problemi di salute sconvolge la mia routine; tuttavia, non lascio che regni tutta la mia giornata. Come oggi, mi alzo troppo presto ma solo perché ieri ho fatto un pisolino. Non provo alcun dolore, sono solo arrapato da morire, e me ne sto seduto qui nudo a masturbarmi. Vedi, sono un po' esibizionista e mi piace giocare con me stesso, fantasticando sul mio nuovo amante John. Vorrei che stesse infilando il dito indice in profondità nella mia fica fradicia. Adoro il modo in cui mi fa...

1.1K I più visti

Likes 0

Curioso Giorgio

Quando ero ragazzo, forse intorno ai 14 o 15 anni, mentre curiosavo trovai un libro sotto il letto dei miei genitori. Il libro conteneva tutti i tipi di storie erotiche e mi sono ritrovato ad amarlo. Mi sono masturbato spesso, come fa ogni giovane, e anche questo libro è diventato una delle cose che preferisco masturbarmi. Potevo usare il libro solo mentre i miei genitori non erano a casa, dato che dovevo andare nella loro stanza per prenderlo, e temevo di essere trovata a cercare il libro sotto il loro letto. Dopo alcune settimane, avevo finito tutte le storie e le...

662 I più visti

Likes 0

La nuova carriera di Anna_(1)

Anastasia era preoccupata. Il ristorante era molto tranquillo, ancora una volta, e lei non guadagnava abbastanza mance. Inoltre, il corso le stava costando più di quanto si aspettasse, con i libri, l'attrezzatura, ecc. che doveva acquistare. Faceva del suo meglio per essere gentile con tutti i clienti, ma erano troppo pochi per poter guadagnare quanto le serviva. Mentre puliva i tavoli sparecchiati, rimase solo un cliente: un uomo d'affari sui trentacinque anni che era arrivato tardi. A lei non importava, dato che le persone come lui di solito danno una buona mancia, quindi si assicurò di essere particolarmente attenta a lui...

451 I più visti

Likes 0

LE AVVENTURE amorose DI JULIANA L., PARTE 5

A quel tempo, circa sette anni fa, lavoravo per un altro datore di lavoro e vivevo in una città più piccola sulle colline a ovest di qui. Era una piccola azienda a conduzione familiare e in realtà ero quasi quello a pieno titolo, anche se il mio titolo di lavoro era solo di manager. Il proprietario era un invalido, sua moglie passava tutto il suo tempo a prendersi cura di lui, e la loro figlia, sebbene fosse ufficialmente la direttrice, passava la maggior parte del suo tempo ad allargare le gambe per una serie di cosiddetti fidanzati il ​​cui unico collegamento...

3.1K I più visti

Likes 0

Secondo lavoro

Secondo lavoro Mancavano circa 30 minuti alla chiusura quando mi è stato detto che la signora Ochoa voleva vedermi dopo la chiusura. Anche se indossavo un cercapersone per i suoi ordini, non l'ho mai acceso. Fanculo lei. Prima di tutto, se i soldi di questo lavoro non avessero aiutato mio figlio al college, non sarei qui. In secondo luogo, sono un supervisore nel mio vero lavoro, quindi non prendo bene gli ordini. In terzo luogo, da quando la piccola messicana permalosa, la signora Ochoa, è diventata supervisore, ha avuto questi piccoli ordini pignoli che erano solo cazzate. Infine, a dire il...

2.7K I più visti

Likes 1

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.