Aiden 5

1.3KReport
Aiden 5

America per il weekend di 5 giorni. Guardo Aiden attraversare la nostra stanza. Grace è sdraiata sul letto a guardare le Olimpiadi. David gioca con il suo telefono. Jett salta sul letto. Colin si sdraia accanto a Grace, abbracciandola. I miei occhi cadono su Aiden che mi guarda. Lo fisso di rimando. Si spazzola i capelli di lato e guarda dall'altra parte. Mi siedo con le coperte addosso. Digito sul mio computer. I miei occhi sbirciano di nuovo oltre il bordo. Questa volta Aiden è sdraiato sul pavimento e mi mostra i suoi addominali. Faccio finta di non accorgermene. Sa che li sto guardando. "Andiamo!" Jett strilla. Mi sveglia dalla mia trance. Ci vestiamo tutti. Vedo una fessura aperta dalla mia porta. Lo respingo velocemente e corro fuori dalla porta. Sento la gente urlare. Jett mi afferra la mano e mi tira a sé. "Ho visto Aiden sbirciare su di te." Lei ridacchiò. La mia faccia diventa rosa. Oh dio... La mia mente corre con il mio cuore. Guardo Aiden. Mi spinge dentro Aiden. "Scusa!" Dico. "Va tutto bene." Lui ride. Andiamo sulle montagne russe arancioni. Decidiamo di andare in coppia. Sono con Aiden. Cazzo... Entriamo nel carrello. Scivola accanto a me. "Allaccia la fibbia e poi abbassa la barra." La signora sorride. Aiden lo sposta con la mano sulla mia gamba e strilla. Tossisco e lui allontana la mano. Grazie... Lui tira giù la sua sbarra e io abbasso la mia. La corsa si interrompe. Il dimenticato di fibbia. Rimbalzo sulla mia sedia e presto sono vicino ad Aiden. Il suo viso diventa rosa. "Allora..." dice.
"Di cosa sei entusiasta?" dico nervosamente.
"Ehm, non ne sono molto sicuro." Ride lentamente. La corsa fa una brusca svolta. Gli cado in grembo. Il suo cazzo scivola sulla mia guancia e diventa subito duro. Gli metto la mano in grembo e mi alzo. Scivola giù e il mio dito traccia il suo cazzo. Allontano la mano e mi siedo dritto. "Oh, vedo che hai dimenticato di allacciarti!" Lui ride. Mi afferra per le gambe e mi allaccia al sedile. Mi sorride. Il prossimo giro è il giro di tronchi. vado davanti. I ragazzi ci seguono. Jett si incazza sempre durante questo giro, chiama la gente stronzi e il gigante una pornostar gay. Jett punta il dito medio verso il toro. Durante la collina urla. mi inzuppo. La prossima corsa è Pepsi. Abbiamo un gioco che ha l'immagine più divertente. Grace vince per aver alzato il dito medio. La prossima è la corsa più alta. Va dritto verso l'alto. Sempre più alto. Gli ingranaggi scattano. Appoggio la testa all'indietro e respiro. Aiden mi prende la mano. Oh... Arriviamo in cima e restiamo lì per un po'. Sento urla intorno a me. Sorrido e rido mentre scendevamo. È la dodicesima volta che ci vado. "Le persone che urlano sono femminucce." Jett urla. La corsa è finita. Il cazzo di Aiden scivola verso l'alto. Dannazione... Mi sta facendo eccitare... Infilo una mano nei pantaloni e mi strofino. Aspettiamo in fila per lo skateboard. La corsa vola su e giù. I capelli di Aiden volano dappertutto. Rido. "È così divertente." Dico. Corriamo alla casa infestata. Prendiamo le nostre pistole laser e saltiamo dentro. Urlo e sì mentre saltano fuori dal nulla. Aiden mi afferra per la vita e mi tira più vicino a lui. "Siediti sulle mie ginocchia puoi arrivare più in alto." Lui dice. Mi siedo sulle sue ginocchia. Oscilla in cerchio mentre tento di colpire i bersagli. Sento una fermata bagnata sotto il mio culo. Ha sborrato. La corsa è finita. "E adesso?" Chiedo. Presto siamo in fila per le montagne russe più alte lì. Iniziamo a salire la collina. Chiudo gli occhi e respiro. Ci vogliono circa 2 minuti per alzarsi. Raggiungiamo la cima Aiden mi guarda. Gemo mentre scendiamo per la collina. "Lo fai sempre?" chiede Aiden. Lo guardo confuso. "Fare?"
"Gemi mentre vai in discesa." Lui finisce.
La mia faccia diventa rosa.
"Uh.." provo a dire.
Ride e annuisce con la testa.
"O sono io che ti sto accanto che ti fa gemere?" Sorride.
La mia faccia diventa rossa.
"NO!" Dico. Usciamo dalla corsa. "Beh, c'è solo una cosa da fare." dice Jett. "Ruota panoramica." Graces indica la grande struttura. Ci avviciniamo alla ruota panoramica. Aiden mi afferra il culo. Lo respingo e lo guardo accigliato. Aspettiamo in fila. "Okay, penso che siano solo 4 per carrello, quindi Aiden e Katie andranno da soli." dice Jett e poi mi guarda con un sorriso. Alzo gli occhi. Le dico di no. L'inquietante uomo asiatico ci guarda e poi guarda nella camicia di Jett. Guarda il suo seno sussultare. Accidenti a quel pervertito... Il suo viso si increspa mentre continua a fissarlo. Lo ferma e tutte le persone se ne vanno. Ci avviciniamo e l'asiatico mi sfiora il culo e strilla. Stringo il culo e mi avvicino ad Aiden. Mi spazza via. David, Colin, Grace e Jett salgono su un carrello. Jett ride mentre salgono sempre più in alto. Io e Aidens saliamo sul carro successivo. "Guarda questa macchina fantastica." Dice illuminandomi il viso. "Già..." dico sorridendo. La corsa sale e sale. Il carro sta ondeggiando troppo dalla nostra parte. "Oh, devo trasferirmi qui, immagino." dice Aiden. Salta dall'altra parte e io gli volo in grembo. "Scusa." Lui dice. Appoggio la schiena a una delle pareti del carro. Mi mette le braccia intorno. "Hey yeah-" dico mentre mi copre la bocca. I suoi occhi guardano profondamente nei miei. Adoro come mi fissa in classe. È quasi come se sapesse che lo amo. Avvicina lentamente il suo viso al mio. "Sai, ti ho sempre amato." Dice e poi inizia rapidamente a baciarmi. Apro gli occhi scioccato. Wtf wtf wtf. Mi afferra il seno. Sta aspettando che io ricambi il bacio. Lo bacio sulla guancia. Ride e mi toglie la camicia. Scivola sopra la mia testa. Srotola rapidamente le labbra del reggiseno. Il carrello riprende a muoversi. "Non possiamo la tua ragazza Sidney!" Dico. "Ho rotto con lei un giorno fa." Dice accarezzandomi i capezzoli. gemo piano. Mi tolgo gli stivali. Il carrello scende. Vedo l'asiatico guardare nel nostro carrello. Chiudo gli occhi. Strofino il piede su e giù per la gamba per togliermi i pantaloni. "Aiuterò." Mi afferra la coscia e mi tira giù mutande e pantaloni. Mi succhia il seno fino a togliermi i pantaloni. La mia biancheria intima si estende sulla mia vita. Faccio scivolare la mano sotto la sua maglietta e lui mi aiuta a sfilarmela. Poi quasi inciampa nei pantaloni mentre se li toglie. Mi siedo sulle sue ginocchia mentre mi massaggia il clitoride. Mi prende in giro. Alla fine lo infila dentro. Gemo forte e ansimo mentre scivola dentro e fuori. "Oh, ehm, oh." Sospiro mentre il mio clitoride si schiaccia. "Sto per venire!" sussurro. Muove le mani più velocemente. urlo e sospiro. I miei succhi bianchi schizzano dappertutto mentre mi irrigidisco. Lo afferro per la vita e lo tiro verso di me. Gli strofino il cazzo attraverso le mutande. Respira. Gioco con le sue palle e poi finalmente tiro fuori il suo cazzo.
"Dannazione." dico leccandolo dolcemente. Mi strofino il clitoride. Mi viene su tutta la faccia. Rido. Presto, saremo fottutamente carini. Mi spinge contro il marciapiede e scopa. Si siede e io gli salto in grembo. Si infila in una e scopiamo. Il cinese ci osserva. Lascia uscire i nostri amici ma noi restiamo. Saliamo in cima alla ruota.
"Sai." Comincia a dire.
Lo guardo.
"Ti amo." Lui sorride.

Storie simili

Un consiglio da ricordare

Sal, prendi il tavolo 12, ho sentito dire dalla padrona di casa. A poco a poco mi voltai e sbirciai laggiù. «Una bella bruna sulla trentina da sola con un vestito rosa un martedì sera? E wow, non sta nemmeno cercando di nascondere quella rastrelliera, mi sta facendo venire un'erezione ora,' ho pensato prima di iniziare con calma a camminare verso di lei. I miei occhi non si sono mai staccati da lei mentre per il momento si limitava a guardare il menu. Anche se, sono ancora andato da lei. Ciao come stai stasera? Posò il menu e mi guardò. Sto...

3K I più visti

Likes 0

Esporre la verità: la mia troia interiore si scatena

Dopo essere stato dominato da Niki e Dave, avevo bisogno di qualcosa di più. Uscivo sempre con ragazzi ma non andavo mai fino in fondo. Ho mollato rapidamente il mio ragazzo e ho iniziato. Dopo che il fratello di Niki, Austin, ci ha trovati a suonare insieme ha minacciato di dire a tutti di noi se non avessimo fatto quello che voleva. Io e Niki una sera eravamo un po' troppo ubriachi alla festa che stavamo organizzando, dopo che tutte le persone se ne erano andate e i soliti erano ancora lì, abbiamo deciso di ritirarci nella sua stanza. siamo andati...

858 I più visti

Likes 0

QUALCOSA DI NUOVO_(0)

Sei pronta, chiese Debbie alla sua amica Maureen mentre si fermava alla scrivania della sua migliore amica, Non vedo l'ora un altro minuto, sono quasi pronta per scoppiare!?! Anch'io, rispose Mo mentre dava gli ultimi ritocchi a un rapporto che il signor Bently le aveva chiesto di preparare prima del suo viaggio a New York più tardi quel pomeriggio, lasciami lasciare questo nell'ufficio del capo, è stato sul mio caso tutta la mattina per farlo prima di mezzogiorno!!!” Nessun problema, ha risposto Debbie mentre si dirigevano verso l'ufficio del signor Bently, il tuo è pieno, il mio sembra che stiano per...

2.5K I più visti

Likes 0

Napoli, Florida e Beech Mountain, N.C.

Napoli, Florida e Beech Mountain N.C. Sandra e Debra erano piene di domande mentre virava l'aereo verso sud. Ho raccontato loro del piano che io e Donna abbiamo organizzato e di come è andato a finire. Sono rimasti davvero colpiti dal fatto che io abbia sfidato Stanley e gli avessi rotto il naso, la clavicola e alcune costole. Debra mi ha abbracciato e baciato diverse volte in segno di gratitudine... penso che volesse fare di più, ma Sandra l'ha calmata un po'... «Dobbiamo discutere di cosa ne sarà di te ora che non puoi tornare presto a Beech Mountain. Immagino che...

1.2K I più visti

Likes 0

Il nuovo vicino

“Cazzo, amico. Portare tutta questa merda su queste scale è una cagna ', si lamenta il mio amico, beh, ora compagno di stanza, Jack con me. È stata una tua idea trovare un posto al piano di sopra, cavillo in risposta. Sì, beh, non ho pensato alle scale. Io e il mio amico siamo una coppia di ragazzi che iniziano il loro primo anno all'Hillside College. Lo so, sembra piuttosto generico, giusto? Ma hey, è un buon inizio in un posto nuovo per noi. «Johnny, torna giù e prendi le ultime scatole.» Andiamo a metterli insieme, dico. No, amico. Perchè no?...

1.3K I più visti

Likes 0

Un divertente pomeriggio parte 2

Greg si voltò con la schiena verso le mie gambe, si sdraiò su di esse e mi tenne il cazzo, accarezzandolo dolcemente. Si fermò per un minuto e compose un numero sul cellulare. Non appena ebbe finito, riprese scherzosamente a tirarmi e accarezzare il mio cazzo. Stavo diventando di nuovo duro, pensando a quanto sarebbe stato bello avere un altro orgasmo lento. Greg lasciò andare il mio cazzo e si premette il telefono contro l'orecchio; “Ciao Karen? Ehi, sono Greg, sei occupato? Ho un favore da chiederti. “ “Sì, è una cosa da uomini, ho incontrato un ragazzo questo pomeriggio, davvero...

1.4K I più visti

Likes 0

Seduta in Casa_(1)

Il suo nome è Melanie. Non è la ragazza più bella della scuola, ma sicuramente non è nemmeno la peggiore. Lei è alta circa un metro e settanta, ha tette molto grandi, lunghi capelli biondi e fianchi abbastanza larghi. Durante la lezione di inglese mi ha detto che sarebbe stata house sitting per qualcuno che vive a non più di 2 isolati di distanza da dove abito io tra circa un mese o giù di lì. Ciò significava che sarebbe rimasta da sola in una grande casa per 2 giorni. Le ho detto di farmi sapere esattamente quando sarebbe stato e...

731 I più visti

Likes 0

Il compagno del campione 2

Il Capo Cacciatrice è una posizione di anzianità rispetto alla banda. Le cacciatrici che si offrono volontarie davanti all'enclave possono creare bande. Caris è il capo della cacciatrice. Se classificata in base alle abilità, Caris sarebbe un lontano terzo o un solido quinto nelle bande di dodici persone delle Cacciatrici in cui di solito si aggirano. Caris non voleva seguire le ragazze più grandi e farsi prendere a calci in culo finché non avesse avuto la sua squadra, quindi ha fatto il suo. Caris guidava la band con la forza della personalità. Tutti intorno a lei sono cresciuti con lei. Comandava...

488 I più visti

Likes 0

Il debito di Rachel (Capitolo 3 - Il passato e il dolore)_(0)

Sabato è arrivato e non avevo ancora sentito Rachel. Inoltre non ero ancora pronto a chiamarla per il nostro prossimo appuntamento. Certamente volevo. Prima di Rachel, dall'ultima volta che ero stato con una donna, sembrava che il mio desiderio sessuale si fosse raffreddato. Stare con Rachel l'aveva riacceso, lo aveva portato da quasi dormiente a un inferno torreggiante. Per aspettare il momento, ho guardato i video dei nostri precedenti incontri. Era davvero magnifica. Avrebbe potuto essere una pessima scopata e comunque non avrebbe avuto importanza, il suo corpo giovanile e la sua mente lasciva hanno più che compensato. Non era male...

2.4K I più visti

Likes 0

La festa_(14)

Parte 1 Gesù, faremo di nuovo tardi, penso tra me e me mentre mi siedo sul divano in soggiorno, con la testa appoggiata su una mano. Era sabato, la notte della festa di Doonsberg e non c'era modo di uscirne. I vicini in fondo alla strada ci avevano invitato nella loro villa mesi fa. Erano state fatte le risposte, i calendari controllati e ricontrollati, le telefonate fatte. Insomma, era un affare fatto. Se mai c'era stata una serata per una festa, quella era quella. La luna piena della vigilia di fine estate guarda pigramente la comunità rurale. Una leggera nebbia si...

2.2K I più visti

Likes 2

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.