La peggiore/migliore detenzione di sempre. 2

726Report
La peggiore/migliore detenzione di sempre. 2

*c'è una prima parte in questo e ancora una volta la grammatica non è perfetta*



Il pensiero della torcia del capezzolo mi ha fatto eccitare, ma non oso dirlo a Mr.B. Mi ha afferrato il braccio e mi ha detto di sbottonarmi la parte superiore e di togliermelo insieme al reggiseno e di mettermi la mano sopra la testa, quando ci ho messo troppo tempo ha sospirato scuotendo la testa e mi ha dato altri schiaffi sul culo. Ho accelerato per non turbarlo più.

Ha preso la mia tripla D e i miei grandi capezzoli sorridendo tra sé come se avesse vinto il jackpot. Ho ricevuto sorrisi anche dagli altri ragazzi. Mi chiedevo se qualcuno ci avrebbe creduto se glielo avessi detto e una volta che ho capito che nessuno mi avrebbe creduto, ho pensato che fosse meglio essere sottomesso nel miglior modo possibile.

Ha fatto un passo verso di me tenendo una piccola scatola di oggetti che temevo persino di guardare. Tirò fuori due morsetti per capezzoli che avevano piccoli denti su di loro. Oh, come ho pregato tra me e me che non fossero taglienti. Si leccò le labbra e mi pizzicò i capezzoli rendendoli duri prima di applicare le pinze. La mia pelle bruciava dal dolore e diventava di un rosso vivo e chiusi gli occhi come se in qualche modo ciò potesse aiutarmi.

Batté le mani davanti a me, "Tieni quegli occhi aperti! E tieni i seni in fuori! Voglio che siano sempre in evidenza o sarai di nuovo piegata sulle mie ginocchia, mi senti Lilly?" Chiese,

Annuii spingendoli indietro e cercando di trattenere il dolore. Ho guardato in basso e ho visto che ogni uomo nella stanza aveva un rigonfiamento. Non potevo fare a meno di sentirmi un po' orgoglioso di me stesso. Il signor B prese alcuni pesi dalla sua scatola e li aggiunse alla catena dei morsetti che li univa. Poi ha afferrato una frusta e ha iniziato a frustare.

FRUSTA FRUSTA FRUSTA "Pregami di averne ancora Lilly! Sii una brava ragazza." FRUSTA FRUSTA FRUSTA.

Le lacrime iniziarono a riempirmi gli occhi, ma onestamente volevo di più. "Per favore signore di più, bagnati."

Ha sorriso e ho ricevuto più di 100 frustate in più, ma poi il dolore è diventato grave e ho abbassato le mani per fermare la frusta. Non gli piacque e fece cenno ai ragazzi di alzarsi. Ha consegnato la frusta a uno mentre uno doveva tenermi indietro le braccia. Il terzo mi ha preso un bastone per il culo e la parte posteriore delle gambe.

È andato avanti per un po' e mi sono chiesta se le piccole cose che ho fatto lo meritassero davvero. Il signor B sembrava sapere cosa stavo pensando mentre si avvicinava alla mia faccia, "Guarda Lilly, devi imparare il tuo posto e ho scoperto che con le giovani donne dalla testa di toro come te hai bisogno di una punizione adeguata almeno tre volte alla settimana per fare così. Quindi verrai qui con questi ragazzi e io tre volte alla settimana finché non ritengo opportuno prenderlo? E non preoccuparti, il mio animale domestico a volte sarà anche per un regalo.

Mi ha raggiunto tra le gambe, poi mi ha pizzicato le labbra della fica e ha fatto scorrere un dito su e giù per la mia fessura. Ho tremato di piacere e mi sono rilassato. Poi ha trovato il mio clitoride e mi ha massaggiato il nocciolo più e più volte dicendomi che non dovevo mai venire senza permesso. Trattenni gemendo e appoggiandomi al ragazzo che mi teneva per le braccia. Il signor B mi ha afferrato per il collo e mi ha adagiato sulla sua scrivania con un ragazzo su ciascun lato che mi teneva le gambe divaricate e il terzo era quello di tirare la catena ogni pochi secondi.

Ha preso un bastoncino di legno lungo e sottile e ha strofinato il mio clitoride più e più volte facendolo diventare rosa e gonfio di nuovo. Poi lo sollevò e mi schiaffeggiò la figa. Ho urlato e lui ha scosso la testa e mi ha tolto la gonna infilandomi una parte in bocca e sbattendo il bastone verso il basso sei volte di seguito. Chiusi gli occhi lasciando cadere qualche lacrima emozionata.

Poi sono arrivate le mollette da bucato, ne ha messe 3 su ciascuna delle labbra della mia figa facendole uscire a ventaglio, lasciando fuori il mio clitoride. Ha preso un vibratore, l'ha acceso alla massima velocità e me l'ha mostrato. I miei occhi si spalancarono mentre si prendeva il suo tempo scendendo lungo la mia coscia. Sorrise strofinandolo intorno al mio clitoride facendo attenzione a non colpirlo. Ho sgroppato un paio di volte sperando di farcela con il mio clitoride pulsante, ma lui si è allontanato ancora di più così ho continuato a piagnucolare.

L'ha tirato giù nel mio buco del culo, ha fatto il giro e ha giocato con la sua entrata. Mi mordicchiai la gonna e lo guardai mentre indossava un guanto di lattice bianco come lo indossano i dottori. Poi ha versato del lubrificante lì e ha iniziato a infilarci dentro un dito. Non ero sicuro se mi piacesse o no, ma non importava perché sarebbe successo qualunque cosa accada. Alla fine l'ha capito fino in fondo e poi ha iniziato a lavorare in due. E poi prima che me ne rendessi conto ne aveva tre e stava estraendo un tappo anale dalla sua scatola con un gioiello rosa all'estremità. Allora venne al mio orecchio e cominciò a sussurrare.

"L'ho preso per abbinarsi a quel bel fiocco rosa che ti piace indossare."

Il mio cuore è saltato, quindi aveva pianificato tutto quello che pensavo. Ha iniziato a lavorarci dentro e anche se mi aveva allungato un po' mi faceva ancora male.

"Eccolo. E sembra molto buono." Sorrise dandogli un colpetto giocoso e togliendosi il guanto.

Si alzò e iniziò a calarsi i pantaloni dal corpo atletico. Essere un insegnante e un allenatore di calcio ha dato i suoi frutti. Ho rabbrividito quando ho visto il suo cazzo da 8 pollici che doveva essere largo 3 pollici. E sapevo che voleva la mia verginità.

"Mi godrò questa Lilly. Forse no, ma sarebbe egoista negarmi il piacere e negartene davvero per dopo. Se combatti contro di me, ti farà ancora più male e non lascerai questa lezione finché non avrò scopato la tua piccola figa stretta e carina."

Poi è venuto su di me e ha strofinato la sua testa di cazzo sul mio clitoride. Ha strappato via le mollette dei vestiti e ha sputato sulla mia entrata della figa mentre la strofinava ancora un po'. Alla fine fece scivolare dentro la testa dopo qualche spinta e si fermò a stringere i denti prima di sbattere giù prendendo la mia femminilità per il suo piacere. Ho preso il dolore come un campione sapendo che faceva parte di questo, non importa chi l'ha fatto.

Il suo cazzo mi ha riempito e allungato fino a quando ho pensato che mi avrebbe spinto a metà! Gemevo e coed e respiravo pesantemente mentre i suoi passi diventavano più lunghi e più veloci. Ho provato a trattenermi dal venire ma non ho potuto farne a meno e l'ho lasciato andare. Una volta venuto, mi tirò in piedi e mi porse i miei vestiti.

"Ci vediamo tra 2 giorni Lilly. . .e non pensare che ti perdonerò facilmente se vieni senza permesso. Che ci fosse o meno una gonna in bocca..."

Storie simili

Gennaio e famiglia

Questa storia è immaginaria. L'unica somiglianza con la mia vita è che quando avevo 13 anni ho perso la mia ciliegina sulla torta per una donna di 23 anni. ………………….. Cosa sto facendo qui? Perché è andato tutto storto? Ricorda queste parole. Tutto è iniziato quando Jan, abbreviazione di Janice, ha iniziato nella nostra scuola. Le fu assegnato il banco accanto al mio nella classe di prima media della signora Briggs. Ero rapito. La mia prima impressione fu quella di una visione, una massa di lunghi riccioli biondi, un viso angelico e gambe lunghe: ne rimasi colpito. Avevo appena compiuto undici...

0 I più visti

Likes 0

Sesso nel ristorante dello Sri Lanka

Suneetha si asciugò il sudore dalla fronte e appoggiò la matita sulla pad. Gli idioti seduti allo stand non riuscivano a decidersi, e lei stava diventando davvero impaziente. Ehm, disse il ragazzo. Non sono molto sicuro. Si è lasciato scappare l'ultima parola dalle sue labbra come se non sapesse decidere se dirlo o meno. Suneetha ha dovuto sforzarsi manualmente per evitare che il suo piede picchiettasse contro il pavimento di piastrelle dure. Si strofinò i palmi delle mani sul grembiule, come i 90 il caldo soffocante la metteva a disagio. L'aria condizionata era di nuovo su un battito di ciglia, e...

1.2K I più visti

Likes 0

Circostanze diverse

Disclaimer: non possiedo Pokemon, nessun personaggio e Pokemon lì dentro. Sai, solo per coprirmi il culo in caso. Meglio prevenire che curare. Nota/e dell'autore: Onestamente, questa storia è stata parzialmente ispirata da un'altra storia di AbsolxHuman che ho trovato qui. Come dice il riassunto, questa storia contiene bestialità, quindi se non ti piace, è probabilmente meglio che tu trovi un'altra serie da perseguire, poiché la maggior parte degli incontri sessuali coinvolgerà Pokemon e il protagonista, anche se potrebbe esserci un pochi umani spruzzarono qua e là per cambiare le cose. Cambierò il codice per riflettere ulteriori modifiche nei capitoli successivi. Se...

2.9K I più visti

Likes 0

Ninfomane

Mi chiamo Pat e sono sposata con mio marito Ron da dieci anni. Lo amo ed è sempre stato buono con me. Non farei mai nulla per ferirlo, ma la scorsa settimana tutta la mia vita è cambiata. Sabato, mentre Ron era fuori a giocare a golf, cinque uomini si sono fermati a comprare le sue vecchie mazze e ho finito per fare sesso selvaggio con loro. Non so cosa mi sia preso, ma è stato come se un lato nascosto di me fosse finalmente uscito. Avevo spesso scherzato con Ron sul fatto che fossi una ninfomane e tutta quella pressione...

2.4K I più visti

Likes 0

Buon vicino 5

Spero che tu abbia letto le parti da 1 a 4, per avere un'idea migliore di cosa sta succedendo. Luke, Maureen, Jessie e Mike si scambiano i regali la mattina presto di Natale e ci hanno offerto loro stessi come regalo bonus. Uno, direi, ha lasciato Mike senza parole per un po'. Anche Mike e io ci siamo scambiati dei regali, e poi abbiamo visto le ragazze decidere che dovevano provare il dildo. Si sedettero uno di fronte all'altro e iniziarono a baciarsi. Mentre lo facevano, mi sedetti e guardai. Mike era seduto e osservava queste due bellezze che si eccitavano...

2.4K I più visti

Likes 0

Voler essere una donna capitolo 4

Quando la polizia ha sfondato la porta della cabina del porno, sono naturalmente saltato in piedi. Ma avevo ancora la gonna alzata intorno alla vita. L'unico poliziotto ha detto: Questa puttana è un tipo. Mentre mi spingevano contro il muro, ho detto: Cosa ho fatto di male? Sei stato arrestato per prostituzione. “Ma io non sono una prostituta..” Sì, è per questo che hai due banconote da dieci dollari attaccate al tuo culo. Mi hanno schiaffeggiato le manette e hanno iniziato a trascinarmi fuori dal negozio di pornografia senza nemmeno tirarmi giù la gonna così uno dieci ha mostrato e il...

1K I più visti

Likes 0

Sperma medicina 4

Capitolo 4 Si prega di leggere i primi 3 capitoli Kellie fece del suo meglio per sembrare sconvolta mentre Kristin si precipitava alla porta principale dalla sua macchina. Kellie aprì la porta d'ingresso prima che Kristin avesse la possibilità di bussare. “Oh mio dio Kellie? Che cosa sta accadendo?! Hai chiamato i servizi di emergenza??”, disse frettolosamente Kristin mentre entrava in casa. Kellie notò che i suoi capelli erano ancora bagnati dalla doccia. Ha anche notato che era truccata, il che non era da lei a quest'ora della notte. Non ancora! Potremmo averne bisogno se non riusciamo a risolvere il problema...

1.2K I più visti

Likes 0

LISSA C. Capitolo 2, Buon compleanno David

LISSA C. Capitolo 2, Buon compleanno David La giornata era andata meglio di quanto mi aspettassi. Tornando a casa, con Lissa al volante, mi ha dato l'opportunità di guardarla bene mentre guidava. Non c'era niente di questa ragazza che non mi piacesse. I suoi bei capelli biondi, che vorticavano in continuazione mentre il vento soffiava sul parabrezza, apportavano un certo grado di freschezza all'intera situazione. Rideva e ridacchiava alle mie stupide battute mentre chiacchieravamo, facendomi sentire sempre più a mio agio intorno a lei. Ma poi c'erano quei suoi seni dall'aspetto delizioso che si alzavano fermamente dal suo petto. Ho cercato...

926 I più visti

Likes 1

Rapimento_(2)

Mia si è svegliata all'improvviso. Guardò l'orologio. Era spento. Senza energia. lei ha pensato. La luce entrava dalle persiane della finestra, ma sembrava ancora che fosse notte fonda. Si alzò per andare alla finestra. Non appena si tolse le coperte, i brividi le percorsero il corpo. Era una fredda notte di novembre, e siccome il riscaldamento non era acceso, faceva freddo. Anche il fatto che indossasse solo una camicia da notte e le mutandine non aiutava. Incrociò le braccia mentre si avvicinava alla finestra. Aprì un po' le persiane e la luce era accecante, come se qualcuno stesse puntando un riflettore...

1K I più visti

Likes 0

LESSI Capitoli 7-14

LEXI (Capitolo 7-14) CAPITOLO 7 Siamo finiti in un ristorante italiano preferito nel quartiere in cui a Spence piaceva andare. Era piuttosto affollato e l'unico posto libero era una cabina d'angolo. Abbiamo seguito l'addetto alla reception allo stand e Lexi è entrata per prima e Carmen ha detto. Stan, perché non entri tu il prossimo e riempi la parte centrale tra me e Lexi. Certo ho accettato. Ci sistemammo mentre sia Carmen che Lexi sedevano piuttosto vicine a me. Allora, cosa ne pensi di portare noi ragazze ad un appuntamento? chiese allegramente Lexi. Sì, sei in buone mani Stan mentre Carmen...

1.1K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.