Un'avventura sensuale dei sensi (Parte 1)

626Report
Un'avventura sensuale dei sensi (Parte 1)

Un'avventura sensuale dei sensi



Stava camminando per strada mentre andava al lavoro quando la vidi per la prima volta. Era l'epitome della bellezza e aveva l'aspetto della ragazza della porta accanto. Ero così incantato da lei che la fissai mentre entrava in questo piccolo bar all'angolo della strada. Ho aspettato fuori per vedere se sarebbe tornata fuori ma non l'ha fatto, quindi ho continuato per la mia strada. La volta successiva che l'ho vista stava andando nello stesso bar, quindi ho pensato che fosse lì che lavorava. Mi ci è voluto un po' prima di andare a prendere un caffè, ma alla fine l'ho fatto. Poi ho finito per conoscerla nelle due settimane successive. Ha un seno alto 5'11 36c e un culo abbastanza duro da rimbalzare su un quarto. Abbiamo sentito subito una connessione e questa è la storia del nostro primo scambio fisico. Eravamo all'ingresso del suo appartamento e mi sono avvicinato dietro di lei e le ho messo le mani sui fianchi. Si irrigidì un po', non aspettandosi che le mie labbra sfiorassero la parte posteriore del suo lobo dell'orecchio, ma poi si rilassò mentre lasciava che la sensazione e il solletico attraversassero il suo corpo. Comincio a sussurrarle pensieri cattivi all'orecchio mentre le mie mani iniziano ad esplorare il suo corpo, sposto le mani dai suoi fianchi al suo ombelico e inizio a tracciare cerchi attorno al suo ombelico, il suo respiro inizia a diventare lento e pesante, i suoi occhi sono chiusi.



Le mie labbra iniziano a mordicchiarle il lobo dell'orecchio e vedo che la pelle d'oca inizia ad apparire sul suo collo e la sento iniziare dal suo ombelico. Le mie dita percorrono su e giù i lati del suo ombelico fino ai fianchi, lei trema per il solletico, la sua pelle era arrossata e le sue labbra erano leggermente aperte, era persa nella stimolazione. Ho iniziato a mordicchiarle il lato del collo dando piccoli baci fino alle clavicole e lei emette un piccolo gemito quasi impercettibile e chiude le labbra e si morde il labbro inferiore. Le mie mani si muovono verso l'alto e inizio a sollevarle la maglietta e lentamente lasciando che le mie dita sfiorano la sua pelle la sposto sempre più in alto finché la maglietta non inizia ad arrotolarsi sul reggiseno le tiro su ancora di più la maglietta e lei alza le braccia per lascia che le tiri su di più la maglietta. Alzo la maglietta finché non le passa accanto al naso e le copre appena gli occhi. Lascio che le mie dita inizino a vagare lungo il suo collo e sulla sua clavicola un leggero tocco su e giù facendola gemere dolcemente, tutti i sensi intensificati, le bacio il collo. Le passo intorno, mi avvicino alle sue labbra e mi tolgo la maglietta.

Respira affannosamente, ora è persa nell'ondata di piacere con gli occhi coperti, ogni tocco è intensificato al punto che non riesce a concentrarsi su nient'altro che i tocchi che traccio sul suo corpo. Comincio a baciarle e mordicchiarle il collo fino alla guancia e mi muovo lentamente fino alle sue labbra leggermente aperte e sposto le mani lungo il suo corpo tracciando leggermente il suo corpo e tracciando una linea attorno all'esterno delle sue labbra lei apre di più le labbra a la stimolazione delle mie dita con l'altra mano sta lentamente risalendo la parte bassa della sua schiena su e giù, solleticandole i nervi finché non trema per le onde di sensazioni che scorrono su e giù esattamente nel punto in cui il mio dito stava toccando.

Le bacio le labbra per la prima volta e lei emette un gemito gutturale mentre ha un'ondata di piacere per l'anticipazione e la sensazione che stava aspettando dal momento in cui le mie mani si sono posate sui suoi fianchi. Ci baciamo appassionatamente per tutto il tempo le mie mani esplorano il suo corpo, raggiungono e le stringono il culo e la fanno sollevare in punta di piedi ancora bloccate in un bacio appassionato mi allontano dal bacio e lei si sporge in avanti cercando di rimanere bloccata nel l'abbraccio ora è di nuovo in piedi inizio a scorrere le mie dita lungo la clavicola il suo respiro diventa più pesante mentre sente le mie dita avvicinarsi al suo seno e riesce ad alleviare il formicolio mentre le mie dita sfiorano leggermente il suo corpo tutto il suo corpo ha la pelle d'oca per il piacere intensificato perché ancora non riesce a vedere ma può sentire tutto. Le bacio la clavicola mentre lo faccio, mi allungo dietro di lei per raggiungere il fermaglio del reggiseno e lo slancio lasciando che il suo seno venga liberato dalla prigionia nel reggiseno.

Ho iniziato a slacciare i fermagli sulle spalle in modo da non dover toglierle completamente la maglietta per toglierle il reggiseno. Rilascio i suoi seni e faccio un passo indietro per ammirare la perfezione assoluta, sono di buone dimensioni e vivaci, i suoi capezzoli sono duri per tutta la stimolazione, faccio scendere di nuovo i miei baci dalle sue labbra indugiando in un bacio appassionato. Poi mi sposto verso la parte superiore del torace facendo piccole spirali dall'esterno verso i capezzoli al centro ma senza toccarli aumentando la sua anticipazione finché non accade e prendo il suo capezzolo destro in bocca dopo aver tracciato dei cerchi attorno all'esterno con la lingua. Comincio a succhiare e giocare con il suo capezzolo in bocca con la lingua mentre le stringo il seno, allo stesso tempo sto ancora tracciando dei cerchi attorno al suo seno sinistro e tiro la bocca dal capezzolo destro e lei emette un piccolo e carino piagnucolio e seguito da un gemito mentre inizio a dare lo stesso trattamento al suo capezzolo sinistro. Dopo aver liberato la bocca dal suo capezzolo ho una visione straordinaria: i suoi capezzoli sono duri come diamanti e ci sono piccole gocce di sudore che si accumulano sulla sua pelle, respira affannosamente e ora geme ogni paio di secondi mentre faccio scorrere le dita su e giù la sua pelle può sentire il freddo dell'aria mentre lei il suo corpo inizia ad arrossire di più mentre seguo le mie dita lungo il suo corpo e inizio a baciarla e mordicchiarla sotto il seno, sopra il tatuaggio e giù fino all'ombelico, tracciando piccoli cerchi con il mio la lingua le tremano le gambe e si sente a disagio mi sposto dietro di lei e la sposto lungo il corridoio fino alla sua stanza e quando sono dentro continuo la mia somministrazione di piacere che ha consumato così completamente la mia attenzione. La adagiai delicatamente sul letto, con la camicia impigliata tra le sue braccia, ancora solo sopra il naso.

Comincio a strofinare le mani sul suo corpo e a tracciare piccole tracce con le dita sul suo ventre e sull'orlo dei pantaloni. Lei inspira profondamente mentre la sensazione sorpresa delle mie labbra si baciano proprio sopra il bottone per liberare i suoi pantaloni e il suo corpo. il suo confinamento. Comincia a tremare e gemere dolcemente mentre è eccitata e un po' spaventata perché non riesce a vedere cosa sta per succedere. Continuo a posare piccoli baci sul suo ombelico mentre le mie mani percorrono su e giù il suo corpo stringendole le tette e la mia mano sinistra si abbassa e fa scattare il bottone dei suoi pantaloni lei è così presa dalla sensazione dei miei tocchi che non lo fa anche se le sto abbassando la cerniera, sposto entrambe le mani sui suoi fianchi e spingo l'orlo dei suoi pantaloni, lei istintivamente alza i fianchi per permettermi di toglierle i pantaloni sopra i fianchi. Gliele tiro sopra il culo e le tiro su per le cosce, le dico che i pantaloni le arrivano fino alle ginocchia e poi le tolgo dai suoi adorabili piedi. Adesso si è tolta i pantaloni e passo le mie dita lungo le dita dei suoi piedi e i suoi piedi dicono che sta tremando e strillando per il solletico la bacio e lecco dalla parte superiore del piede fino alla coscia e lascio che l'altra gamba poggi sul letto i inizia a leccarle, baciarle e mordicchiarle tutto il corpo partendo dalle labbra e lasciando piccoli baci leggeri sul naso geme ad ogni tocco e bacio riesce a sentire il calore del mio respiro mentre la bacio. Mi avvicino lentamente al suo dono più prezioso e mi concentro sui suoi capezzoli e le faccio avere un paio di piccoli organismi da parte mia che le stuzzico i capezzoli e il resto del corpo, i suoi fianchi si muovono da soli ora si sta massaggiando le gambe insieme per cercare di alleviare il prurito e il calore che si sono accumulati nella sua figa dal momento in cui le mie mani hanno iniziato a esplorare il suo corpo, mi sposto lentamente e aggancio i pollici alla fascia dei suoi slip, erano carini e con volant di pizzo rosa. Lei istintivamente alzò di nuovo i fianchi per permettermi di toglierli, li tolsi e li portai al naso. Il suo messaggio era inebriante e accresceva la mia passione, tutto quello che sapevo a quel punto era che volevo così tanto le donne da poterlo assaggiare.

Ho iniziato a baciarle e leccarle l'ombelico e lentamente sono sceso verso il basso, dicendo che ho iniziato a baciarle l'interno delle cosce, lei istintivamente ha aperto le gambe per darmi accesso, bruciava dentro e mi voleva così tanto dentro di lei. Mi sono riadattato e ho detto che ero in ginocchio tra le sue gambe e che la sua figa era a pochi centimetri dalla mia bocca. Poteva sentire il mio respiro sulla sua figa e la faceva gemere di piacere e un po' di disperazione. Era così arrapata che voleva solo liberarsi e sentirmi dentro di lei. La sua figa luccicava per via dei suoi succhi, potevo dire che era pronta per me e mi sono avvicinato baciandole lungo il lato sinistro dell'interno delle cosce, ho detto che sono arrivato alle labbra esterne della figa e ho usato la lingua per leccarle su e giù su ciascun lato facendola i fianchi si sollevano cercando di infilare la lingua nella sua figa era un bisogno che sentiva e non riusciva a fermare i suoi fianchi dal muoversi le ho stretto le braccia attorno alle gambe e ho allargato le sue labbra lei sussultava ha sentito l'aria colpire la sua figa fumante e lei gemeva mentre lei Ho sentito la mia lingua toccare la sua figa e l'ho leccata dal basso verso l'alto fermandomi e concentrandomi sul suo clitoride facendo vibrare e tremare il suo corpo quando ho premuto il piccolo pulsante del piacere. Ho giocato con il suo clitoride finché non ha avuto un orgasmo pieno di corpo e poi ho scavato in profondità nella sua figa infilando la lingua più in profondità che potevo nella sua figa stretta, giocando con il suo clitoride mentre le leccavo la figa. Era abituata al piacere accumulato e poi al rilascio, ma questa volta era diverso, raggiungeva il crescendo dell'orgasmo ma la stimolazione continua la teneva fissa e rimaneva lì per tutto il tempo. Le stavo leccando la figa e aveva due squirti. orgasmi riempiendomi la bocca con il suo sperma, l'ho ingoiato tutto e ho goduto del suo sapore, era muschioso ma ho sudato mentre sentivo il suo sperma, la mia passione è aumentata e sapevo che dovevo infilare il mio cazzo in questa bellissima figa stretta e dovevo farlo presto o stavo per perderlo.

Mi sono seduto sulle ginocchia e ho slacciato la cintura e i pantaloni mi sono alzato dal letto ammirando le donne nude che gemevano e si dimenavano sul letto di fronte a me ero già semi duro mi sono spostato sul letto vicino alla sua testa e ho salutato il mio cazzo sul suo viso lasciandola respirare, ha inspirato forte quando le ho toccato il clitoride con le dita e ho iniziato a giocare con la sua figa con la mano sinistra. Ho messo il mio cazzo sul suo labbro superiore proprio sotto il suo naso, lei ha gemito e ha iniziato a tirare fuori la lingua e ha inspirato il mio mandato. Stava rispondendo con un puro piacere anomalo e costringeva il suo corpo a fare ciò che voleva, non stava pensando ora solo negli slanci della passione. Ho strofinato la lunghezza del mio cazzo sulla sua lingua permettendo al mio pre-cum di spalmarla sulla sua lingua dandole un assaggio della mia essenza. Tirò dentro la lingua e mi assaggiò con un gemito udibile. Mi sono spostato lungo il letto in modo da essere tra le sue gambe e ho potuto vedere che era così bagnata e pronta per il nostro abbraccio. Ho allineato il mio cazzo e l'ho strofinato su e giù per la sua figa sentendo la scivolosità dei suoi fluidi che coprivano la punta del mio cazzo, lei si dimenava e gemeva al tocco del mio cazzo sulla sua figa. Mi metto in fila e inizio a muovermi centimetro dopo centimetro, entro nella sua figa così stretta che sento il suo calore sul mio cazzo mentre mi muovo centimetro dopo centimetro. La sua figa è stretta e questo rende il mio cazzo ancora più duro. Si contorce dentro di lei e la fa gemere.

Cambio la mia angolazione per fare in modo che il mio peso spinga il mio cazzo più in profondità. Mi chino e le bacio le labbra mentre il mio cazzo va centimetro dopo centimetro più in profondità finché non sono completamente nel suo profondo e la punta del mio cazzo colpisce il suo grembo, mi sente nel profondo e geme quando sente il mio cazzo colpire il fondo del suo tunnel. Geme e piagnucola nella mia bocca mentre ci baciamo. Adesso inizio a muovermi e lentamente tiro fuori il cazzo finché la punta non arriva proprio all'ingresso. Lo spingo indietro lentamente, dico di aver colpito di nuovo il suo grembo, questa volta si apre un po' e la punta entra nel suo grembo, lei geme e ha convulsioni mentre viene dalla sensazione che io entro nel suo grembo. Mi tiro indietro e inizio ad aumentare il ritmo.

Mi tiro fuori fino alla punta e torno in profondità dico che entro nel suo grembo inviando ondate di piacere attraverso il suo corpo facendole venire la pelle d'oca e le bacio il mento fino al collo e metto piccoli baci su e giù per il collo dico che raggiungo il lobo dell'orecchio e inizio a mordicchiare, lei geme per la sensazione e le ondate di piacere mentre mantengo il ritmo. Può sentire il mio peso su di sé e adora la sensazione del calore generato dal mio corpo che la fa sentire calda dentro. Ci sono così tante sensazioni che pensa che perderà la testa con il ritmo costante del mio cazzo che scivola dentro e fuori dalla sua figa mantenendo una velocità costante.

Continuo a baciarla e scoparla fino alla punta e nel grembo. È venuta altre 2 volte durante la mezz'ora in cui l'ho scopata in questa posizione. Ho riadattato la sua posizione in modo che fosse a quattro zampe e ha dovuto chinarsi e alzare il culo per mettersi nella posizione giusta mentre la sua maglietta la stava ancora bendando e limitando le sue braccia in modo che non potesse mettersi completamente a quattro zampe. Ha mosso il culo verso di me implorando il mio cazzo. Ho preso la punta e l'ho strofinata sulla sua figa dal clitoride fino all'entrata. Spingo dentro solo la punta, lei geme e si spinge indietro facendole scivolare metà del cazzo dentro facendole emettere un gemito gutturale mentre sente che la riempio quando smette di spingere indietro spingo in avanti spingendo il resto di me dentro di lei colpendola di nuovo il grembo e lei viene forte dalla sensazione. Comincio a muovermi dentro e fuori a un ritmo costante. Mi sono trattenuto più forte che ho potuto vedendo quanto è bella la sua figa sul mio cazzo.

Comincio a scoparla con una velocità anomala e con forza, grugnendo e gemendo mentre pompo il mio cazzo dentro e fuori dalla sua figa, lei geme e squittisce ad ogni spinta. Mi sto avvicinando adesso e accelero spingendo più in profondità che posso entrare in lei. La punta del mio cazzo ora entra completamente nel suo grembo ad ogni spinta dentro di lei. Ora ho perso tutto il controllo e le sbatto le palle della figa in profondità finché non mi irrigidisco e inizio a scaricare uno spruzzo dopo l'altro direttamente nel suo grembo. Lei viene alla sensazione del mio seme caldo che scorre dentro di lei, facendo in modo che la sua figa munga ogni goccia del mio seme nel suo grembo. Le tengo stretti i fianchi tenendomi infilato nella sua figa fino in fondo. Lascio che il mio peso poggi sulla sua schiena e lei crolla sul letto. Mi sdraio con lei tenendo il mio cazzo infilato nella sua figa. Rimaniamo lì, sudati, sentendo il calore irradiarsi dai corpi degli altri. Il suo corpo sta ancora scendendo dalla sua onda orgasmica stringendomi il cazzo con la diretta conseguenza di farmi rimanere duro e raggiungere la massima rigidità in pochi minuti in cui eravamo sdraiati lì.

Le tolgo la maglietta dalla testa e dalle braccia mentre inizio a far scivolare il mio cazzo dentro e fuori da lei, il mio cazzo è ricoperto da un cocktail dei nostri fluidi che si mescolano insieme rendendo il movimento facile ed è fantastico lei ha iniziato a gemere mentre ho iniziato a scopare lei per la seconda volta. Tiene gli occhi chiusi mentre inizio a pompare dentro e fuori la sua figa. Riaggiusto la sua posizione così io sono sopra e lei è sulla schiena senza tirare fuori il mio cazzo e mantenendo il ritmo dentro e fuori dalla sua figa, la sua figa si stringe mentre inizio ad aumentare il ritmo mentre lei geme la bacio leggermente sul labbra e inizio a martellarle la figa con forza e profondità facendola gemere forte e gutturale mentre la punta del mio cazzo entra nel suo grembo ad ogni spinta baciandola appassionatamente lei viene forte mi fermo per un momento con il mio cazzo sbattuto in profondità nella sua figa la sua figa si accarezza e mungendo il mio cazzo cercando di ottenere più del mio seme per riempirla.

Mi riallineo in modo da poterla mettere sopra di me il suo corpo inizia a cavalcarmi per istinto ora ha le mani e le unghie che affondano nel mio petto adoro la sensazione delle sue unghie che graffiano e del suo corpo che sbatte sul mio cazzo . Mi accompagna duramente fino a quando il suo corpo trema e trema mentre ha un forte orgasmo completo. Lei crolla su di me e sento i suoi capezzoli duri che mi sfregano sul petto mentre respira affannosamente gemendo e tremando cavalcando l'onda del suo orgasmo, è persa nel suo piacere senza preoccuparsi di cosa succederà dopo, si sta solo godendo il suo splendore orgasmico. Sento un'ondata calda sul mio cazzo quando lei è venuta con il mio cazzo completamente spinto in profondità nella sua figa, il suo corpo sposta i fianchi mungendo il mio cazzo sentendo il calore del mio cazzo dentro di lei. Le abbraccio la parte bassa della schiena e inizio a fidarmi della sua figa, è proprio alla fine della sua onda orgasmica, quindi il suo corpo invia ondate di piacere attraverso il suo corpo. Mi muovo più velocemente mantenendo il suo corpo inchiodato a me, lei geme ogni volta che mi fido del suo grembo, scopiamo così per un po' e sento me stesso avvicinarmi a un altro torrente di semi che ribolle nelle mie palle. La faccio girare sulla schiena e continuo a scoparla con passione anomala.

La bacio in modo gentile e un po' aggressivo mentre la scopo accelerando il ritmo man mano che mi avvicino al climax lei geme sempre più forte mentre sbatto i fianchi contro di lei spingendo di nuovo il mio cazzo nell'entrata del suo grembo facendola strillare al tocco della mia testa di cazzo. Il sudore gocciola da entrambi mentre siamo bloccati in una scopata appassionata. Le sue gambe mi hanno bussato istintivamente alla schiena e hanno tirato cercando di spingermi più in profondità dentro di lei. La scopo in questo modo per quasi mezz'ora e poi inizio ad accelerare e a diventare irregolare con le mie spinte. Spingo con forza mentre le sue gambe si stringono. e tirami più a fondo che posso, la testa del mio uccello ora tocca la parte posteriore del suo grembo mentre scarico uno spruzzo dopo l'altro del mio potente seme nel profondo del suo grembo, riempiendo il suo grembo fertile fino all'orlo con il mio seme, lei viene alla sensazione di essere saziato nel suo grembo fecondo. Siamo rimasti lì per qualche minuto e poi entrambi siamo svenuti per un po', ancora stretti in un puro abbraccio. Mi sono svegliato un attimo dopo, ancora stretto nel nostro abbraccio, il mio cazzo era ancora incastrato nella sua figa mentre iniziavo a svegliarmi, sento la sua figa che picchiettava attorno al mio cazzo e questo dà vita al mio cazzo che diventa più lungo e più spesso mentre cresce dentro di lei lentamente facendo il suo fino alle sue profondità. Sta ancora dormendo beatamente mentre il mio cazzo la riempie lentamente man mano che diventa sempre più duro. Mi godo l'aspetto del suo viso beato e mi chino in avanti mentre il mio cazzo diventa duro come la roccia, toccando di nuovo l'ingresso nel suo grembo e riempiendo il suo collo e la sua guancia con baci e leccate mentre mi sposto indietro fino ai lobi delle sue orecchie lei dorme in beatitudine mentre inizio a tirare fuori e dentro il cazzo con piccoli colpi brevi e poi sempre più a lungo man mano che la mia passione aumenta. Diventa più bagnata man mano che i miei colpi si allungano. Inizia a gemere e a respirare più pesantemente nel suo sonno beato mentre le mie carezze diventano sempre più lunghe. Si sveglia dal sonno mentre le ondate di piacere attraversano il suo corpo mentre sente il mio cazzo riempirla dentro.

Ora sono entrato in un ritmo di corsa lunga, lei si sveglia completamente mentre il suo corpo viene preso da un orgasmo che squirta coprendomi le palle del cazzo e la parte inferiore del corpo con il suo sperma, questo mi spinge a scoparla sempre più forte e fino a quando Spingo in profondità ed entro nel suo grembo inondandolo con il terzo carico di sperma in profondità nel suo grembo fertile lei viene con la sensazione che non vuole che si fermi è persa nel piacere e sviene per la sua intensità. Siamo sdraiati lì, mi godo la sensazione del suo respiro e il calore del suo corpo, ci addormentiamo chiusi nel nostro abbraccio, la sua figa piena del mio sperma e l'espressione di una donna soddisfatta sul suo viso, siamo sdraiati lì, raccontiamo la mattina.

La parte 2 verrà pubblicata subito dopo e avrà un po' più di particolarità, spero che questa avventura ti sia piaciuta

Storie simili

Stefano

Ho incontrato Stephanie in un club un paio di anni fa. Stavamo entrambi sbavando per lo stesso ragazzo sexy che sapevamo di non avere davvero alcuna possibilità. Dopo che Mr. Hot Guy se n'è andato abbiamo iniziato a parlare, a spettegolare davvero, della ragazza con cui se n'era andato. Si è piuttosto ubriacata. Non so perché, ma per qualche motivo mi sarei sentito malissimo se l'avessi lasciata al club, avrebbe potuto guidare da sola a casa- l'ultima cosa che volevo era leggere di un guidatore ubriaco che colpisce un albero e uccide lei stessa nell'edizione mattutina del giornale. Invece l'ho fatta...

879 I più visti

Likes 0

Un ragazzo e il suo...? 37 Sheeka

Jake stava ancora tenendo Akeesha ciascuno dei suoi Jinn riuniti attorno a entrambi. Nella stanza non si udiva altro che il suono di grandi pianti e singhiozzi. Ci fu un'altra enorme ondata di energia quando apparvero sia Nyrae che Inger. Inger volò verso Akeesha, le lacrime cominciarono a scendere dai suoi occhi. Perché? Perché sta morendo? Se muore, Padron Jake, ti prometto che ti farò soffrire! Inger stava ringhiando a Jake. Morirò presto in un modo o nell'altro Inger. Il legame che ho con i miei Jinn mi ucciderà quando lei morirà. Ho paura che ucciderà anche loro. Vorrei solo che...

649 I più visti

Likes 0

Il Dio e la ragazza

Avevo il respiro pesante, le gambe stanche. Stanco per tutta quella corsa. Da quanto tempo correvo? Venti minuti? Un'ora? I miei passi cadevano veloci producendo uno scricchiolio sulle foglie e sui legni sotto i miei piedi. Non ero sicuro di dove fossi a questo punto. Quei boschi non mi erano familiari e le forti grida dei miei aggressori si facevano più vicine. Non lasciatela scappare! Ho sentito un grido in lontananza. In cosa mi ero cacciato questa volta? Tutto quello che volevo era rubare un paio di cose dal tempio dei Blood Clan in modo da poter avere del cibo per...

365 I più visti

Likes 0

...

395 I più visti

Likes 0

L'autista(#4)......Tina e quei pazzi clienti

L'autista…. Tina e quei pazzi clienti Scritto da: PABLO DIABLO Diritto d'autore 2018 CAPITOLO 1 Quando io e Tina lasciammo l'ufficio mano nella mano, sorrisi. Sapevo di essere in una posizione molto più forte prendendomi cura del signor e della signora Jaxson. Erano persone meravigliose. A questo punto, stavo ricapitolando, nella mia testa, cosa mi è successo da quando sono entrato a far parte della Happy, Happee Limo Company: • Ho fatto sesso con Sasha, il mio capo, Tina, la sua assistente, Paula, una collega nella sala telefonica, e Jill, la migliore autista dell'azienda. • Ho ricevuto una mancia di $...

956 I più visti

Likes 0

Venditore ambulante e cameriera del motel.

Sono un venditore ambulante e sono stato in viaggio lontano da mia moglie e tre figli adolescenti per una settimana senza molto successo. L’economia fa sì che molti dei miei clienti facciano marcia indietro negli acquisti su cui normalmente posso contare. Di solito trascorrevo circa una settimana in viaggio e il resto del mese in ufficio a fissare appuntamenti e gestire le vendite. Quel giorno pensavo di aver fatto una vendita di $ 50.000 a un'azienda con cui lavoravo da sei anni. All'ultimo minuto mi hanno detto che non avrebbero effettuato l'ordine. Ero schiacciato e arrabbiato, arrabbiato con l'azienda, arrabbiato con...

732 I più visti

Likes 0

Volare alto_(0)

Gli altoparlanti nella sala partenze gracchiarono seguiti dal consueto “Ping pong” e una voce automatizzata annunciò che il volo per Sydney era ormai in fase di imbarco. “Ci siamo” pensò Rosa. Si chinò, infilò l'iPad nel borsone e chiuse la cerniera. Poi si alzò e si unì alla coda al gate d'imbarco. Si ritrovò in piedi dietro un uomo alto con spalle larghe e fianchi sottili. Non poté fare a meno di abbassare lo sguardo e fu ricompensata dalla vista di pantaloni attillati che incorniciavano le natiche tornite. Lei continuò a guardare mentre la coda avanzava strascicando i piedi e lui...

598 I più visti

Likes 0

La mia fidanzata e la guardia del corpo nera - Parti 04 - 05

Parte 4 Ok, questo aggiornamento è piuttosto lungo e non entrerà in azione fino al prossimo aggiornamento. Venerdì torno al lavoro in studio presto, preparandomi per la sessione e ripercorrendo gli eventi della settimana nella mia testa. Avevo scoperto che la mia fidanzata aveva mandato messaggi alla guardia del corpo nera alta 6'6 pollici che aveva incontrato mentre veniva a trovarmi al lavoro. La mia fidanzata è naturalmente socievole e civettuola, quindi questa non è stata quasi una sorpresa. Ciò che mi preoccupava era che i suoi messaggi venivano sempre cancellati quando controllavo il suo telefono il giorno dopo. La volta...

417 I più visti

Likes 0

3alcune fantasie

Incontriamo un'altra donna in un bar per un paio di drink, indossa un vestitino e si vede che non ha la biancheria intima sotto, io indosso una gonna molto corta, top scollato e calze. Dopo un paio di drink torniamo tutti nella camera d'albergo che abbiamo prenotato, fermandoci lungo la strada per prendere altri drink. Mentre versi da bere io e lei ci sistemiamo di nuovo sul letto e iniziamo a baciarci, prendendoci il nostro tempo perché sappiamo che stai guardando. Comincia a muoversi lungo il mio corpo, iniziando con il baciarmi il collo, le mie mani sulle sue tette, a...

1.4K I più visti

Likes 0

Ragazze di softball parte 2

Il sabato successivo si era svegliato presto per andare al lavoro e aveva una pausa pranzo di 2 ore (aveva beccato la sua cagna sposata di un capo a fare sesso con il box boy), e quando arrivò a casa sua c'erano due macchine il suo vialetto. Erano Laura e Jessi; erano qui per la loro abbronzatura quotidiana, perché si abbronzassero sempre a casa mia non ne sono sicuro, deve essere il facile accesso che le persone hanno alla piscina. Mark rimase a guardare attraverso la finestra della cucina quei due abbronzati, accanto alla sua sexy sorella. No, è sbagliato, si...

1.2K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.