Schiavo per un giorno parte 3

125Report
Schiavo per un giorno parte 3

Liz guarda Chris per istruzioni, e lui sorride alla sua obbedienza. Si sta divertendo nel vedere sua moglie rinunciare al controllo e lei potrebbe quasi prendere a calci se stessa per aver ceduto senza nemmeno pensarci. Sta davvero iniziando a divertirsi a cedere il controllo a suo marito?

"Vai ad aprire la porta e manda i miei amici in soggiorno, vado a mettere il gioco". Chris comanda.

Liz va verso la porta e mentre la apre sente il vibratore che inizia a vibrare dentro la sua figa. Si gira per fissare Chris ma lui è già in soggiorno, quindi si ricompone e apre la porta. Il suo finto sorriso vacilla nel panico e torna indietro quando vede che Josh e Mike hanno portato alcuni altri amici ad assistere al suo giorno di servitù. Mike e Josh erano al bar la scorsa notte e sapevano dell'accordo, e il sorriso sui volti di tutti gli uomini le dice che sanno tutti cosa sta succedendo e hanno in programma di trarne il massimo. Conta 6 uomini mentre dice loro di incontrare Chris in soggiorno. Un lampo di eccitazione attraversa gli occhi di Mike mentre fa entrare i ragazzi e si chiede se tutti sappiano del vibratore dentro di lei, ma sa che Chris non sarebbe così cattivo dire così tanto ai suoi amici.

Mentre i ragazzi danno il cinque a Chris e si sistemano sul divano, iniziano a chiedere birre e snack a Liz. Guarda torva suo marito per essere stato costretto a servire i suoi amici ed è ricompensata con un aumento della vibrazione dentro di lei, costringendo un piccolo sussulto mentre si gira e corre velocemente in cucina. Gli uomini non si preoccupano di interrompere la conversazione mentre versa le patatine nelle ciotole e mette 7 birre su un vassoio da portata.

"Accidenti, amico, sei moglie è sexy!"

"Sta davvero facendo tutto quello che chiedi oggi?"

Liz sente ridere Chris mentre lui fa notare: "Beh, pensate davvero che abbia scelto quel vestito per servirvi ragazzi oggi?"

"Bravo uomo, ci prenderai in giro mettendo in mostra quel corpicino sexy e non ci farai nemmeno toccare un po'?"

Chris dice qualcosa che Liz non riesce a capire perché sente che la sua eccitazione cresce dall'ascoltare la conversazione degli uomini. Tutti i ragazzi ridono e applaudono e lei si sforza di sentire di più, ma iniziano a parlare troppo a bassa voce perché lei possa sentirla. Sa di essere in mostra per i ragazzi, ma non sa come reagire sapendo che anche loro lo sanno. La vibrazione dentro di lei la sta facendo impazzire e lei lotta per mantenere il controllo mentre porta il vassoio in soggiorno. La conversazione si interrompe quando lei entra nella stanza. Pensando che darà una lezione a Chris, Liz si piega in vita appoggiando il vassoio sul tavolino da caffè e dando a Mike e ad altri 2 ragazzi sul divano una visione quasi completa dei suoi seni nudi. Solo i suoi capezzoli sono appena coperti quando si piega ed è ovvio che tutti e tre gli uomini se ne accorgono. L'attenzione mescolata con la vibrazione dentro di lei le fa gocciolare la figa e il tessuto trasparente delle mutandine che Chris ha scelto per lei non è abbastanza per impedire che la goccia del suo sperma scenda lungo l'interno della coscia. Cercando di non farsi prendere dal panico, Liz si raddrizza e inizia a tornare in cucina per cercare di cancellare l'evidente eccitazione prima che qualcuno se ne accorga, ma Chris la ferma.

"Hai dimenticato qualcosa, piccola."

"E che cos'è?" Liz sta ancora sperando di essere rimandata in cucina, ma il sorriso sul viso di Chris le dice che può vedere cosa sta cercando di nascondere e che non le permetterà di farla franca.

"Sei qui per servirci, porta le loro birre ai miei amici".

Liz si gira e cerca di stringere le cosce insieme per nascondere l'umidità tra di loro mentre offre una birra a ogni uomo. Nota gli occhi sul suo corpo mentre si fa strada per la stanza e maledice il proprio corpo per essere stato così eccitato da qualcosa di così degradante.

La sua rabbia sembra solo aumentare la sua stessa eccitazione, tuttavia, mentre inizia a guardare ciascuno degli uomini nella stanza. Sono tutti sulla metà dei vent'anni e abbastanza in forma. Si rende conto che Chris ha degli amici molto attraenti, molti di loro giocano a basket insieme e sono piuttosto orientati al fitness. Un paio di ragazzi hanno qualche chilo in più per aver bevuto un po' troppa birra durante la settimana, ma non sono comunque poco attraenti.
Quando Liz porge a Chris la sua birra, la sua figa gocciola così tanto che sa che i ragazzi devono essere in grado di vedere il flusso di sperma che le scorre lungo la gamba. Chris fa scorrere il dito sulla sua coscia raccogliendolo proprio mentre una commedia in TV attira l'attenzione di tutti gli altri. Si porta il dito alla bocca assaggiando i suoi dolci succhi prima di abbassare il vibratore come ricompensa per essere stata così obbediente.

Mike è seduto più vicino a Chris e si avvicina alla coppia dicendo a voce abbastanza alta da permettere a loro tre di sentire "Ne prenderò un po'... ho desiderato qualcosa di dolce tutto il giorno".

Liz arrossisce quando si rende conto che non tutti gli uomini avevano gli occhi puntati sulla televisione mentre Chris la assaggiava. Aspetta che Chris dica a Mike di essere stato così scortese ed è scioccata quando lui la attira a sé e le sussurra all'orecchio. "Porta Mike in cucina e chiedigli di ripulirti e poi torna qui fuori."
Liz ride, pensando che non possa essere serio, ma la sua faccia le dice il contrario e lei guarda ubbidientemente Mike e gli chiede di venire in cucina per aiutarla a prendere qualcosa. Gli altri uomini guardano confusi mentre Mike si alza e segue Liz fuori dalla stanza, ma si perdono presto in un altro gioco del gioco.

Mike sorride a Liz mentre entrano in cucina da soli. Dal piccolo che Liz ha visto della moglie di Mike non è molto estroversa e Chris ha detto che Mike si lamenta regolarmente che la sua vita sessuale non è proprio eccitante. Liz ricorda una conversazione che ha sentito per caso a una festa in cui sua moglie ha ammesso a un paio di ragazze che non le piace fare o ricevere sesso orale e da allora Liz si è sempre sentita un po' dispiaciuta per Mike. La fame negli occhi di Mike mentre guarda Liz la eccita e lei cancella il pensiero di sua moglie mentre dice a Mike: "Chris pensa che potrei usare un piccolo aiuto per ripulirmi prima di tornare in soggiorno". Si alza sul bancone e apre le gambe, esponendo le cosce bagnate e la figa gocciolante prima di continuare: "Pensi di potermi aiutare?"

Mike non ha bisogno di un secondo invito mentre la sua lingua traccia i cerchi intorno alla sua parte interna della coscia destra lentamente e in modo scherzoso non perde un centimetro mentre lecca ogni goccia del suo sperma prima di passare dall'altra parte. La figa di Liz fa male quando un uomo diverso da Chris le tocca la pelle per la prima volta in oltre 3 anni. Sapere che Chris lo vuole la fa impazzire e sente la figa inzupparsi nelle mutandine.

"Sei così bagnata, Liz, dovrò pulire quella fica se vuoi che queste cosce rimangano pulite e asciutte" la informa Mike e Liz non protesta mentre beve l'umidità dalla sua fessura. La sua bocca e la sua lingua attaccano la sua figa gocciolante leccando e succhiando ogni goccia e lei sente il suo gemito mentre la sua lingua scivola dentro di lei e sente il vibratore. "Chris è un uomo fortunato" ridacchia mentre le lecca la figa come un uomo affamato a una festa.

Liz si lamenta e si lamenta contro la bocca di Mike e non ci vuole molto prima che senta il suo corpo iniziare a tremare. "Mike, sto venendo" lo avverte e questo serve solo a farglielo succhiare più forte, leccando ogni goccia della sua sborra mentre gli inonda la bocca.

"Penso che tu stia bene e che ora ti sia pulito." Mike la informa mentre Liz riprende fiato e lui l'aiuta a scendere dal piano di lavoro, tenendola in piedi.

Mentre escono nel soggiorno, tutti gli uomini la guardano con la stessa fame che Mike aveva negli occhi e Liz non può fare a meno di arrossire mentre si chiede cosa abbia detto loro Chris. Guarda Chris e vede uno sguardo nei suoi occhi che non riconosce e inizia a innervosirsi per ciò che sta pianificando. Dopo quello che è appena successo in cucina, si rende conto che nulla è più off-limits e il suo cuore inizia a battere forte poiché gli uomini non sembrano più interessati al gioco in TV.

Storie simili

Secondo lavoro

Secondo lavoro Mancavano circa 30 minuti alla chiusura quando mi è stato detto che la signora Ochoa voleva vedermi dopo la chiusura. Anche se indossavo un cercapersone per i suoi ordini, non l'ho mai acceso. Fanculo lei. Prima di tutto, se i soldi di questo lavoro non avessero aiutato mio figlio al college, non sarei qui. In secondo luogo, sono un supervisore nel mio vero lavoro, quindi non prendo bene gli ordini. In terzo luogo, da quando la piccola messicana permalosa, la signora Ochoa, è diventata supervisore, ha avuto questi piccoli ordini pignoli che erano solo cazzate. Infine, a dire il...

623 I più visti

Likes 1

Mio nipote e la mia vasca idromassaggio - Parte 2

Mantieni i commenti in arrivo gente, e io continuerò a scrivere. Fammi sapere cosa ti piace di loro. Parte 2 - Il livello successivo Dopo aver chiuso il telefono con Susan, ho chiesto a Mark se era pronto per entrare e guardare un po' di TV. Ha detto di sì, quindi siamo usciti dalla vasca idromassaggio, ci siamo avvolti degli asciugamani intorno alla vita e siamo entrati al trotto velocemente. I miei grossi seni rimbalzavano da una parte all'altra mentre correvamo dentro. Mark saltò sul divano e io mi accasciai accanto a lui e accesi la TV. Si è arrampicato sopra...

601 I più visti

Likes 0

Notte incredibile

Notte incredibile Qual è stata la tua notte o il tuo giorno di sesso più incredibile? Cosa lo ha reso così fantastico? Questo è mio, quattro anni fa. Quando ho comprato il mio duplex nei sobborghi di Minneapolis, significava che sarei rimasto qui per un po' e ne ero davvero felice. Una giovane coppia sposata poco più che ventenne stava affittando l'altra parte del duplex. Avevo appena compiuto trentadue anni e mi sentivo già una generazione avanti a loro. Ho organizzato una piccola festa per conoscere i vicini e si sono presentate una ventina di persone. La maggior parte aveva figli...

1K I più visti

Likes 0

Perseguitato dal Futa Ghost 15: L'esorcismo cattivo di Futa Ghost

Perseguitato dal fantasma Futa Capitolo quindici: Il cattivo esorcismo di Futa Ghost Con il mio pseudonimo3000 Diritto d'autore 2017 No, gridai con dolore e rimpianto. No, Ōjo-sama! Le lacrime mi scesero dagli occhi mentre la vergogna mi sopraffaceva. L'avevo delusa. Fissai la sua bellissima forma di Mitsuko-hime che penzolava dal ramo del pino, ondeggiando nella brezza che gemeva attraverso i boschi maledetti. I suoi occhi si gonfiarono. Il suo viso dipinto di bianco macchiato dalle lacrime. Il suo sandalo era caduto. Ho afferrato il suo piede calzato di calzino. Slime ha inzuppato il suo calzino, mi ha coperto la mano. Ho...

637 I più visti

Likes 0

Il debito di Rachel (Capitolo 3 - Il passato e il dolore)_(0)

Sabato è arrivato e non avevo ancora sentito Rachel. Inoltre non ero ancora pronto a chiamarla per il nostro prossimo appuntamento. Certamente volevo. Prima di Rachel, dall'ultima volta che ero stato con una donna, sembrava che il mio desiderio sessuale si fosse raffreddato. Stare con Rachel l'aveva riacceso, lo aveva portato da quasi dormiente a un inferno torreggiante. Per aspettare il momento, ho guardato i video dei nostri precedenti incontri. Era davvero magnifica. Avrebbe potuto essere una pessima scopata e comunque non avrebbe avuto importanza, il suo corpo giovanile e la sua mente lasciva hanno più che compensato. Non era male...

512 I più visti

Likes 0

Chi vuoi baciare

Avevo circa 13 anni quando è successo, ero un bambino molto arrapato, ma per ora per qualche ragione non lo capisco più. L'ho inventato un po' : P Non vedo l'ora di baciare un ragazzo! disse Carolina mentre sfogliava la sua rivista Tiger Beat. Non voglio baciare Devin, il ragazzo della mia classe di matematica. Lo conosci vero? ha detto mentre mi guardava. uh uh. ho mormorato. Ero troppo impegnato a pensare al ragazzo che avrei voluto baciare per dire qualcos'altro. Non volevo dirglielo, ma pensavo che suo fratello di 16 anni fosse molto incantevole. Quasi tutte le sere di questo...

843 I più visti

Likes 0

Vacanze a Nizza - Capitolo 4 - Mamma confortante

Cosa le è successo mentre andava in chiesa? Sei cieco o semplicemente stupido? ha detto Stacy. “Una donna non si veste così solo per visitare una chiesa. Stava uscendo per un appuntamento con qualcuno. “Sapevi cosa stava facendo e non hai detto niente? Non mi hai detto niente!? “Cosa dovevo fare? Fermala!? Forse perseguitarla!? Mi stai dicendo che si è inventata tutte quelle stronzate sulla visita di una vecchia chiesa solo perché sapeva che non saremmo andati con lei?! “Julian, smettila di urlare” sussurrò. “Può ancora sentirci sotto la doccia” “Ho bisogno di vederlo da solo. Voglio una prova. Le ho...

560 I più visti

Likes 0

Sotto la sua scrivania (Cap3)

L'equipaggio è qui. Li sento ridere e sbattere in giro in studio. Mi sembra di essere in ginocchio qui da molto tempo, ma l'arrivo dell'equipaggio significa che è passata solo un'ora da... beh, da... Da quando il mio padrone bianco mi ha piegato sulla sua scrivania e mi ha mostrato quello che sono Oh chiudi il becco, cervello. Dio cosa è successo?! Quando sono arrivato qui stamattina mi sono sentito così potente e feroce. Stavo prendendo il controllo, portando avanti la nostra relazione. Ora mi sento così indifesa e debole, inginocchiata nuda sotto la sua scrivania e gocciolando lacrime e sperma...

903 I più visti

Likes 0

Figa su l'albero

Quando sono diventato Vigile del fuoco, ho capito che sarei stato chiamato a gestire una serie di servizi per il pubblico. Le pubbliche relazioni sono 3/4 del lavoro. Ho sempre a che fare con il pubblico, da piccole crisi a grandi disastri. Di solito un grazie o un sorriso è sufficiente gratitudine per un lavoro ben fatto. In alcune occasioni durante la mia carriera, ho ricevuto biscotti fatti in casa o altre prelibatezze come forma di gratitudine. Nulla è necessario, come sottolineo continuamente a coloro che aiuto. Conclusione: la città mi paga bene per fare il mio lavoro. Non fui sorpreso...

795 I più visti

Likes 0

Innocente ragazza asiatica si è trasformata in una schiava Capitolo 3

“Indossa una gonna domenica. Niente reggiseno o mutandine. Sophia lesse il breve messaggio e sospirò. Era stata essenzialmente costretta a rinunciare a tutto il resto della sua vita solo per far piacere al Maestro Liam. Invece di andare al club culinario giovedì durante il pranzo, ha passato il tempo a succhiargli le palle nella Tesla. Invece di andare a prendere Boba con le sue amiche domenica, avrebbe perso la verginità con un anziano che aveva incontrato solo due settimane prima. Sophia era terrorizzata dal dolore di perdere la sua verginità. Ha letto online di quanto sia stata dolorosa la rottura dell'imene...

829 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.