La mia babysitter preferita, parte 1

170Report
La mia babysitter preferita, parte 1

Linda ha fatto da babysitter a me e ai miei fratelli durante la mattina e il pomeriggio per anni. Viene a casa mia il martedì, il mercoledì e il giovedì. È alta circa 5'5", poco più di 100 libbre ed è calda come un cazzo. Ha gli occhi azzurri, i capelli neri che ho tinto di biondo, è magra e ha una delle migliori combinazioni di curve e gambe che abbia mai visto. Ha circa 60 anni, che possono sembrare troppo vecchi per voler scopare. Tuttavia, non ho mai desiderato così tanto una donna in vita mia. Nei miei primi anni di scuola superiore ho iniziato a rendermi conto di quanto fosse sexy. Quando tornavo a casa da scuola e vedevo i suoi caldi capelli biondi, le sue bellissime tette e il suo bel culo rotondo, spesso non potevo fare a meno di salire nella mia stanza e masturbarmi. Dopo mesi di fantasticherie, ho raggiunto un punto in cui dovevo solo averla. A causa dell'inesperienza, non sapevo come procedere. Non era il tipo di donna che avrebbe detto ai miei genitori se mi fossi comportato male, o addirittura arrivato al punto di fare un tentativo sessuale con lei. Tuttavia, non pensavo che sarebbe andata a letto volontariamente con me, quindi ho dovuto trovare un altro modo. Sono stato in grado di mettere le mani su alcuni roofies tramite un ragazzo a scuola e un pomeriggio li ho fatti scivolare nel suo drink. Quando ha iniziato a sentirsi male e stanca, le ho detto che sarebbe dovuta andare nel letto dei miei genitori e fare un pisolino, cosa che ha fatto. Una volta svenuta, ho preso il suo corpo e l'ho portata al terzo piano di casa mia. La distesi sul pavimento e cominciai lentamente a spogliarla. Le ho tolto i vestiti e l'ho palpata, non potevo credere che stavo davvero massaggiando il corpo caldo di Linda. Il mio pene era duro come una roccia in pochissimo tempo. Alla fine giaceva nuda davanti a me. Mi sono spogliato rapidamente e ho pensato a cosa avrei dovuto farle. Sono giunto alla conclusione che non volevo ficcarle il cazzo nella figa o nel culo, perché lei avrebbe saputo di essere stata fottuta quando si fosse svegliata. Così l'ho girata sullo stomaco e ho strofinato il mio grosso cazzo su tutto il culo e tra le sue natiche, e le ho anche sculacciato un paio di volte. Poi l'ho girata di nuovo sulla schiena e ho palpato le sue tette, procedendo a strofinare il mio pene intorno a loro. Poi le ho straziato la testa e le ho infilato la mia carne in bocca. Ho strofinato la mia testa sporgente del cazzo lungo tutto l'interno delle sue guance e lungo la sua lingua. Pre-cum è fuoriuscito mentre tiravo fuori il mio pezzo e lo colpivo in faccia un paio di volte. Volevo un altro pezzo del suo culo, quindi l'ho girata, mi sono sdraiato sopra di lei e le ho scopato il sedere nudo. Era così allettante piantare il mio grosso pene dentro di lei da dietro, ma volevo che pensasse che si era appena addormentata quando si è svegliata. Dopo averla gobba a secco per un po', l'ho messa sulla schiena e mi sono infilata tra le sue gambe. Ho avvolto le sue gambe intorno a me e ho immaginato quanto sarebbe stato bello scopare davvero la sua dolce figa. Tuttavia, dal momento che non potevo, le ho straziato lo stomaco, strofinando il mio cazzo sulla sua pancia mentre le prendevo i seni con le mani. Erano belle e rotonde e si sentivano e le sue tette erano davvero belle. Poi ho stretto le sue tette insieme e ho cominciato a scoparla con una spagnola. Ho messo un po' di sputo sul mio cazzo in modo da coprirle le tette in modo piacevole e facile. Il mio pene è diventato davvero caldo e quando ho sentito che stavo per venire presto, mi sono alzato in ginocchio e ho iniziato a masturbarmi proprio accanto alla sua faccia. La posizione del suo corpo nudo di fronte al mio e il pensiero di me che la molestavo come avevo appena fatto mi portarono presto oltre il limite, e un paio di getti di sperma le schizzarono sul viso, entrando nei suoi capelli, nei suoi occhi, su di lei labbra e sul mento. Mentre più sperma colava dalla testa del mio cazzo, l'ho strofinato sulle sue guance. Una volta finito, ho scattato una foto del suo corpo nudo con il mio sperma sul suo viso. Poi le ho asciugato il carico, le ho rimesso i vestiti e l'ho portata di sotto nel letto dei miei genitori. Ero sicuro di strofinarle le tette ancora qualche volta lungo la strada.

Quello che ho fatto a Linda mentre era drogata mi ha fatto passare diverse settimane. Tuttavia, presto ho avuto un profondo desiderio di penetrare quel suo culetto stretto. Dovevo solo essere in lei. Non solo volevo fotterla nel culo, ma volevo che urlasse e lottasse per scappare mentre lo facevo. Presto ho visto un'opportunità perfetta per portarla proprio dove la volevo. Era appena passato mezzogiorno di giovedì e la scuola era stata chiusa in anticipo a causa delle riunioni degli insegnanti. Non ero a conoscenza di questo licenziamento anticipato, e nemmeno nessuno a casa mia. Il mio viaggio in carpool è arrivato in orario e mi ha lasciato vicino a casa mia circa 90 minuti prima del solito. Quando sono entrato in casa dalla porta laterale, ho notato che Linda non era al piano di sotto. Dal piano di sopra l'ho sentita urlare giù in cucina e chiedere se c'era qualcuno in casa. Stavo per rispondere quando un pensiero sporco che era semplicemente troppo allettante per lasciarsi sfuggire mi è venuto in mente. Invece di rispondere alla sua richiesta, rimasi in silenzio e sgattaiolai di sopra nella mia stanza. Ho subito avuto un'erezione al pensiero di quello che stavo per fare. Mi sono mosso silenziosamente per casa mia finché non ho individuato la sua posizione. Era al terzo piano di casa mia a spolverare gli armadietti, come dovrebbe fare una brava stronza. La sua schiena era rivolta verso di me, e ho visto la mia opportunità di entrare. Mi sono avventato su di lei da dietro, facendola lanciare un forte urlo. Le ho rapidamente ammanettato la mano sulla bocca e le ho stretto le guance. L'ho portata a terra in modo che fosse a pancia in giù, e poi ho proceduto a mettermi sopra di lei per reprimere completamente i suoi sforzi per scappare. Mi sono assicurato di mantenere il suo viso rivolto in avanti in modo che non vedesse la mia identità. Ho quindi proceduto a sollevarle il maglione e la camicia sopra la testa e ho fatto un nodo all'estremità. Adesso non riusciva più a vedere. Poteva urlare, ma nessuno l'avrebbe sentita perché il resto del vicinato era ancora al lavoro oa scuola. Più urlava, più calda sarebbe stata la scopata. Ora che entrambe le mie mani erano libere, ho portato le sue mani dietro la schiena e le ho tenute insieme con una mano. Con l'altra mano le slacciai il reggiseno e lo lasciai cadere a terra. I suoi seni caldi ora penzolavano davanti a me. Ora era in ginocchio con la faccia soffocata che macinava contro il tappeto. Poi ho slacciato i suoi jeans attillati e li ho tirati giù fino alle ginocchia, insieme alle mutandine. Il suo buco del culo esposto era ora proprio di fronte a me, e non vedevo l'ora di devastarla con il mio grosso cazzo. Mentre la tenevo ferma con una mano, mi sputo rapidamente sulla mano per lubrificare il mio pene e il suo buco del culo. Una volta che le mie dita umide hanno cominciato a penetrare nel suo buco posteriore, ha lottato ancora di più per allontanarsi da me, ma non ha mai avuto alcuna possibilità. Potrei dominare completamente questa vecchia zitella. Ero pronto a entrare in lei, quindi ho messo la mia testa di cazzo all'ingresso del suo buco del culo e ho fatto scivolare il mio pene scivoloso dentro di lei. Emise un urlo che fece tremare le finestre. All'inizio, poiché si è irrigidita così tanto, solo la testa del mio cazzo è entrata dentro di lei. Ma era così stretta che ho appoggiato la testa all'indietro in estasi. L'ho colpita nel culo un paio di volte e poi le ho aperto le natiche con la mano. Poi lentamente ho iniziato ad applicare più pressione e ho spinto sempre di più nella sua parte posteriore calda. Gemeva sempre più forte mentre il mio humping causava una maggiore penetrazione. Mi ha implorato di scendere da lei, ma questo mi ha solo eccitato di più. Ad ogni modo, con la somma di denaro che i miei genitori stavano pagando a questa donna per il suo lavoro da puttana, era meglio che imparasse a prendere un cazzo o due durante il lavoro. Il mio humping è continuato, e quando il mio bastoncino di carne era circa a metà, i suoi muscoli anali hanno cominciato ad allentarsi un po'. Cominciò ad abituarsi al fatto che il mio pene fosse nel suo culo e si rese conto che era inutile cercare di sfuggire alla mia presa. Con l'accesso al suo culo ora un po' più facile, ho lasciato andare le sue braccia e l'ho afferrata per la vita con entrambe le mani. Mi sono stabilizzato e poi ho iniziato a spingere il mio cazzo nel suo buco del culo velocemente e con forza. Ha urlato e gemuto come la troia che è, dicendomi quanto era grande il mio succoso cazzo nel culo. Il pensiero di me che in realtà frugavo questa bellissima ragazza bionda su cui avevo tanto fantasticato, lungo i suoi sussulti mentre le devastavo il culetto stretto, mi portò presto sull'orlo dell'eiaculazione. Avrei voluto urlare mentre esplodevo dentro di lei, ma non potevo perché lei avrebbe potuto riconoscere la mia voce. Con un ultimo, profondo affondo le sono penetrato a fondo nel culo e ho tenuto il mio pene lì mentre lei si dimenava, urlando per lo shock. Ho continuato a spingere in avanti, mandandole diversi colpi di sperma in profondità nel culo. L'ho tenuta lì fino a quando tutto il mio seme era fuoriuscito nel suo buco posteriore. Dopo un ultimo schiaffo sul culo, mi sono tirato fuori da lei, mi sono tirato su velocemente i pantaloni e sono uscito di soppiatto da casa mia. Non sono tornato fino alla solita ora in cui sono arrivato a casa, quindi ero libero da sospetti.

Storie simili

Scopata su un tavolo da biliardo_(0)

Martha e Sharon hanno deciso di uscire e giocare a biliardo. Sapevano che potevano rimorchiare i ragazzi al pub locale ed entrambi amavano scopare. Quando sono entrati per la prima volta nel bar era vuoto tranne che per la cameriera. Sono quasi andati via, ma Martha ha suggerito di giocare a biliardo prima di andare avanti. Sharon acconsentì e raccolse le palle. Mentre Martha stava per rompere le palle, due ragazzi sono entrati nel bar e si sono seduti a un tavolo vicino al tavolo da biliardo. Martha ha rotto le palle guidando nella palla da dieci. Ha preso la mira...

611 I più visti

Likes 0

Mike e Kate: Capitolo 1 - Poker Poker Night

Mike era cresciuto in città per gran parte della sua infanzia. Quando aveva 14 anni la sua famiglia si era trasferita in un piccolo paese di periferia, lontano dalla città più vicina. Suo padre aveva ricevuto una promozione al lavoro, ma il rovescio della medaglia era che si trovava in una piccola città lontana dal capoluogo. sua madre era un'insegnante e trovava facile trovare lavoro nella scuola elementare locale. Aveva trovato difficile fare amicizia dato che era al suo nuovo liceo, ma alla fine ha fatto amicizia con Kate e Sophie. Per qualche ragione, a tutti gli alunni maschi non interessava...

1.5K I più visti

Likes 0

Buon vicino 5

Spero che tu abbia letto le parti da 1 a 4, per avere un'idea migliore di cosa sta succedendo. Luke, Maureen, Jessie e Mike si scambiano i regali la mattina presto di Natale e ci hanno offerto loro stessi come regalo bonus. Uno, direi, ha lasciato Mike senza parole per un po'. Anche Mike e io ci siamo scambiati dei regali, e poi abbiamo visto le ragazze decidere che dovevano provare il dildo. Si sedettero uno di fronte all'altro e iniziarono a baciarsi. Mentre lo facevano, mi sedetti e guardai. Mike era seduto e osservava queste due bellezze che si eccitavano...

1.3K I più visti

Likes 0

Ex compagni di gioco di Playboy Parte 9: Il vero desiderio di Tiffanie_(1)

Nota dell'autore:  Questa è la seconda storia di Tiffanie, un ex compagno di giochi di playboy immaginario. Il suo primo è interrazziale. Non devi leggerlo se non vuoi, ma basti dire che nella parte 3 di questa serie, Tiffanie ha assistito a un atto incestuoso a casa sua che ha coinvolto sua sorella maggiore Diane. A differenza di Stephanie, (che ha anche assistito a un atto simile nella parte 3) ha incasinato Tiffanie, facendola impazzire. Ha fatto del suo meglio per evitare i suoi desideri incestuosi interiori, affogandoli con lo sperma degli uomini di colore. La prima e la seconda storia di...

1.2K I più visti

Likes 0

Prima volta con il marito

Dove sei? disse la voce sexy all'altro capo della linea mentre guido. Torni a San Diego, vieni qui? ho chiesto indietro Non appena posso essere lì, lo farò. Okay tesoro, non vedo l'ora di stare da solo con te. Lo so bambola, non appena arrivo lì possiamo semplicemente goderci la reciproca compagnia. Il mio cuore batteva così veloce mentre sto conversando con mio marito (all'epoca era ancora solo il mio fidanzato). Stava per andare in macchina a San Deigo per passare la notte con me e io mi comportavo come una scolaretta infantile. Così vivace con eccitazione che trascorro del tempo...

1.1K I più visti

Likes 0

Schiavo per un giorno parte 3

Liz guarda Chris per istruzioni, e lui sorride alla sua obbedienza. Si sta divertendo nel vedere sua moglie rinunciare al controllo e lei potrebbe quasi prendere a calci se stessa per aver ceduto senza nemmeno pensarci. Sta davvero iniziando a divertirsi a cedere il controllo a suo marito? Vai ad aprire la porta e manda i miei amici in soggiorno, vado a mettere il gioco. Chris comanda. Liz va verso la porta e mentre la apre sente il vibratore che inizia a vibrare dentro la sua figa. Si gira per fissare Chris ma lui è già in soggiorno, quindi si ricompone...

901 I più visti

Likes 0

La figlia del capo, capitolo 1: L'inizio della follia

Sono cresciuto in una piccola città di montagna, per darti un'idea, la mia scuola elementare -8th aveva solo 58 bambini. Dire che tutti si conoscevano è un eufemismo. Ero un ragazzo medio, e tutti mi amavano per il mio cuore gentile e il mio grande umorismo. Crescendo sono stato molto con il mio amico Collin, il ragazzo che ha tutto. Eravamo sempre su moto da cross, quad, barche, lo chiami, l'abbiamo fatto. Sempre con noi c'era suo cugino più giovane Alexis. Era una ragazza carina, ma molto più giovane di me. Alexis ha avuto una grande cotta per me per molto...

313 I più visti

Likes 0

LE AVVENTURE amorose DI JULIANA L., PARTE 5

A quel tempo, circa sette anni fa, lavoravo per un altro datore di lavoro e vivevo in una città più piccola sulle colline a ovest di qui. Era una piccola azienda a conduzione familiare e in realtà ero quasi quello a pieno titolo, anche se il mio titolo di lavoro era solo di manager. Il proprietario era un invalido, sua moglie passava tutto il suo tempo a prendersi cura di lui, e la loro figlia, sebbene fosse ufficialmente la direttrice, passava la maggior parte del suo tempo ad allargare le gambe per una serie di cosiddetti fidanzati il ​​cui unico collegamento...

1.8K I più visti

Likes 0

Nell'armadio

Nascosto nell'armadio- La mia famiglia è composta da mia madre, mio ​​padre e mio fratello. Mio fratello ha solo 2 anni meno di me e siamo quasi simili. Mi chiamo Marcus e quest'estate verranno i miei 2 cugini Shay e Aniya. Shay ha la mia età e Aniya ha 4 anni in meno. È passato un po' di tempo dall'ultima volta che li ho visti, quindi sarebbe stato emozionante. Pesco pulendo la mia stanza e mi preparo perché mio fratello trasferisca le sue cose in modo che le ragazze possano prendere la sua stanza per l'estate. A mezzanotte erano già arrivati...

1.9K I più visti

Likes 0

Pranzo in intimo

Un giorno, durante la pausa pranzo, Sandi e Lori entrano in un esclusivo negozio di biancheria intima. Esaminano casualmente gli scaffali finché non vedono un orsacchiotto di pizzo rosso sexy e trasparente. Lanciano una moneta per vedere chi la proverà. Lori vince il sorteggio e si sorridono mentre vengono scortati nel camerino da un'anziana signora tipo matrona che li guarda con sospetto. Il vecchio pipistrello apre la porta e lascia l'area, ma continua a guardare indietro per vedere cosa sta succedendo. Mentre Sandi si guarda un po' intorno, Lori si infila nel piccolo camerino e si toglie i vestiti. Ammira la...

1.6K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.