Fidanzato Fidanzato 3

465Report
Fidanzato Fidanzato 3

Mia madre mi ha chiamato e voleva parlarmi. Ero al lavoro quindi l'ho fatta fermare alla stazione. Alan, ha detto, abbiamo un problema. Che succede?, le ho chiesto, spaventata che potesse aver visto io e Malia abbracciarci in quel modo. Ma ha messo a tacere quella paura. Le tue sorelle Malia e Stephanie non vanno d'accordo. Ho paura che si uccideranno a vicenda, ha detto. Dobbiamo capire cosa possiamo fare affinché almeno possano essere civili l'uno con l'altro. Bene, ho detto, ci penserò su e vedrò cosa posso inventare. Devo lavorare per uno dei ragazzi qui quindi non sarò a casa per un paio di giorni, sto facendo un 48. Ti chiamo e ti faccio sapere cosa mi viene in mente.

Da quel momento in poi ho iniziato a pensare a cosa avrei potuto fare. Sono rimasto a mani vuote, finché non mi è venuta un'idea. Non sono sicuro che i miei genitori lo accetterebbero, ma ne è valsa la pena. Avrei proposto l'idea ai miei genitori una volta terminato il mio doppio turno. Non volevo che pensassero che l'idea mi era venuta in fretta. Anche se non eravamo affatto una famiglia religiosa, non credo che approverebbero una relazione incestuosa, non che io porterei a ciò. Non volevo che avessero idee.

Quando il mio lungo turno di 48 ore finì, tornai a casa cercando di pensare a come la mia sorellina sexy avrebbe preso l'idea, se sarebbe stata eccitata, turbata o triste. Dalla nostra riunione al loro arrivo qui, immagino che siano emozionati. Non posso esserne sicuro però. Sono tornato a casa e ho fatto una doccia. Dato che il mio turno finiva alle 7 del mattino, immaginavo che le mie sorelle dormissero ancora, dato che era sabato. Ho chiamato mia madre al cellulare per vedere se era sveglia. Dopo aver sentito che lo era, mi sono avvicinato tranquillamente per parlarle.

In questo stato l'età del consenso è 17 anni, esattamente l'età di Malia, ho detto. Detto questo, potrei avere una soluzione ai continui litigi tra quei due. E se Malia si trasferisse da me? Ci ho pensato molto e questo è il meglio che riesco a trovare. Cosa ne pensi? Beh, ha detto la mamma, se ci fosse un modo per scoprire qual è il problema di Stephanie non dovremmo farlo. Ha alcuni problemi di rabbia, e li ha da molto tempo, e non abbiamo idea del perché.

Per quanto riguarda Malia, penso che tu abbia ragione. Odio farlo e odio farti questo, ma penso che tu abbia ragione nel separarli. La povera Malia non riesce nemmeno a respirare in presenza di Stephanie. Ti dirò una cosa, mi piace l'idea, quindi la farò vedere prima a tuo padre, e se gli piace parlerò con Malia per vedere cosa ne pensa.

Capito, ho detto mentre la baciavo sulla fronte e le dicevo che l'amavo. Ti amo, figliolo, rispose. Ora vai a casa e dormi un po', il telegiornale dice che voi ragazzi avete avuto una brutta notte ieri. L'abbiamo fatto, ho risposto mentre me ne andavo e tornavo a casa. Mi sono addormentato velocemente e non ho idea di quanto tempo ho dormito. Ma quando mi sono svegliata, mi sono emozionata perché ho i prossimi 4 giorni liberi! Ed era sabato, quindi sono stato libero fino a mercoledì mattina!

Quando mi sono svegliato ho cominciato a pensare che mia sorella fosse lì, a vivere con me. Ho cominciato a diventare duro mentre riflettevo sul tempo in cui ci divertivamo. Il modo in cui mi ha guardato e il modo in cui mi ha detto buonanotte. So che mi ha detto di non aspettarmi che succedesse di nuovo qualcosa, ma ci speravo davvero. Era così calda e sexy che ho cominciato a chiedermi se sarei riuscita a controllarmi. Ho iniziato ad accarezzarmi il cazzo, mentre pensavo alle possibilità e ai "se".

E se volesse vedere il mio cazzo? E se volesse infilare di nuovo la sua figa calda lungo il mio cazzo duro, finché non sborriamo entrambi? Poi ho rivisto il giorno in cui è successo. Stavo davvero lavorando sul mio cazzo immaginando che fosse la figa sexy della mia sorellina. DIO, mi sentivo così bene! Poi mi sono avvicinato, ho acceso il computer e ho tirato fuori quella foto del suo culo caldo. Ero così vicino a venire, quando ho sentito un tocco, un tocco, un tocco sulla mia porta di casa. Solo un attimo ho urlato mentre chiudevo la foto e cercavo di ricompormi. Mi sono vestito e sono andato ad aprire la porta.

Eccola lì. Ha sorriso davvero molto e mi è saltata addosso. Sono così emozionata, esclamò. Non posso aspettare, si fermò a metà parola mentre saltava giù e faceva marcia indietro. Oh Dio, sussurrò, mentre mi squadrava dall'alto in basso. Non avevo la maglietta in quel momento. Cosa, ho chiesto. Oh niente, rispose. Cosa, ho chiesto di nuovo. Senti, non prenderla nel modo sbagliato, ok, disse con un po' di panico nella voce. Ok, ho detto, non lo farò. Hai un corpo davvero davvero sexy. Stai bene. E guarda, hai quella scia sexy e felice, mentre ridacchiava. Scommetto che hai un sacco di figa, vero?, chiese. Sono rimasto sbalordito da ciò che è appena uscito dalla bocca di mia sorella. Uh, no, non proprio, ho risposto. Davvero, chiese sorpresa. Davvero, ho risposto. Peccato, ha detto, le donne non hanno la minima idea di cosa si perdono. Ringrazieremo, ho detto. Di niente, rispose. Quindi quando posso trasferirmi? Ogni volta, ho detto che avrò i prossimi 4 giorni liberi. Ok, posso trasferirmi oggi, ha chiesto. Certo, cominciamo.

Per tutto il tempo in cui abbiamo caricato e scaricato il mio camion, non ho potuto fare a meno di guardare il suo culo sexy! Era bella quanto alcune delle pornostar che ho visto nella mia collezione, solo con una bella dose di innocentità. Era così fottutamente sexy! Solo con piccole tette molto sexy e dall'aspetto gustoso! Il mio cazzo era semi duro per tutto il tempo. Non aiutava il fatto che Malia si fosse messa i pantaloncini corti. Ero così tentato di metterle la mano sulla guancia quando spuntava dai pantaloncini. L'ho sorpresa molte volte a guardare il mio leggero rigonfiamento. Inoltre mi guardava costantemente dall'alto in basso. L'ho beccata un paio di volte e mi faceva semplicemente un sorriso molto sexy.

Quando finalmente mi ha preso, si è avvicinata a me con un'espressione molto sexy sul viso. Ha chiesto in tono molto sexy e molto tranquillamente, a mio fratello piace quello che vede? Il mio cazzo sussultò leggermente. Non prenderla nel modo sbagliato, ok, ho detto. Non lo farò, rispose. Sì lo faccio. Sei piuttosto sexy, ho sussurrato. In un certo senso, chiese, mentre le sue sopracciglia si sollevavano leggermente. Ok, molto sexy, ho risposto. Grazie, anche la tua sorellina adora ciò che vede, sussurrò in risposta, mentre faceva scorrere delicatamente le dita sui miei addominali esposti. Una scossa di elettricità mi attraversò quando realizzai qualcosa. Mia sorella potrebbe provare per me la stessa cosa che provo io per lei. Lussuria! Mi chiedevo se si fosse sditalinata la figa pensando a me.

L'abbiamo sistemata nella sua nuova stanza. Una volta che tutto è stato detto e fatto, abbiamo deciso di fare pulizia e cenare. Prima ho fatto la doccia. Ero così abituato a stare da solo che non ci pensavo. O l'ho fatto? Mi avvolsi nell'asciugamano e aprii la porta. La mia sorellina sexy stava uscendo dalla sua nuova stanza nello stesso momento in cui io uscivo dal bagno. La sentii sussultare leggermente mentre mi giravo verso di lei. La sua bocca si aprì leggermente mentre mi squadrava dall'alto in basso. Hai fatto una bella doccia, gli chiese. Sì, l'ho fatto, grazie mille. Bene, ha risposto, cosa facciamo stasera? Le ho detto, non ne ho idea, troveremo una soluzione, ne sono sicuro. Aveva uno sguardo molto seducente sul viso. Lo spero, rispose posando il palmo della mano sul mio petto e facendo scorrere leggermente le dita fino all'inizio del mio asciugamano. Guardandomi sempre negli occhi. Ha avuto quello sguardo per tutto il tempo.

Sono andato nella mia stanza, mentre il mio cazzo si gonfiava. Ho iniziato a diventare così duro! Ho iniziato ad accarezzarmi il cazzo mentre chiudevo la porta. A causa di tutta la tensione sessuale tra me e mia sorella, ho dovuto masturbarmi. Era così dannatamente bello! Non sono durata a lungo perché avevo in mente l'immagine del viso della mia sorellina! Sono venuto così forte. Non sapevo di poter avere così tanta sborra! Sono quasi svenuto mentre il puro piacere mi attraversava il corpo, come l'elettricità! Sono crollato sul letto e ho sussultato per un minuto mentre il mio orgasmo si calmava!

Mi sono voltato e ho guardato la porta e ho notato che era rotta. Indossai un paio di boxer puliti e andai alla porta. L'ho aperto, ho guardato fuori e non ho visto nulla. Quindi ho finito di vestirmi. Appena uscito dalla mia stanza ho sentito scorrere la doccia. Ho cominciato a sentire una vocina. Sembrava che la mia sorellina stesse gemendo. Mi avvicinai alla porta e vi appoggiai l'orecchio. Sicuramente la mia sorellina gemeva. Il mio cazzo è tornato in vita. Adoro la sua vocina! Sapevo che si stava massaggiando il clitoride e si stava toccando la figa! Poi all'improvviso ho avuto le vertigini e la mia vista si è offuscata. Ho appena sentito la mia sorellina gemere e pronunciare il mio nome! È stata una conferma alla mia curiosità! Ha giocato con la sua figa e ha pensato a me! Ho cominciato a strofinarmi il cazzo attraverso i jeans.

Quando ho cominciato ad aprire la cerniera dei jeans e a tirare fuori il cazzo, l'ho sentita gemere una domanda con una vocina tremante e ansimante, oh Alan, posso succhiare quel grosso cazzo, voglio succhiare così tanto il cazzo di mio fratello uhhhh. Mi sono sputato in mano e ho cominciato ad accarezzarmi il cazzo! L'ho strattonato velocemente e con forza per tutto il tempo immaginandomi di farglielo scivolare in bocca mentre lei leccava e succhiava il mio osso palpitante! La ascoltavo gemere sempre di più. E presto cominciò a venire e a venire forte! Sentire mia sorella venire mi ha mandato oltre il limite. Tremavo dappertutto mentre i brividi correvano attraverso tutto il mio corpo! Presto stavo di nuovo venendo forte. Ho sparato una corda dopo l'altra di sperma su tutta la porta.

Non appena mi sono ripreso dall'orgasmo, sono corso nella stanza e ho preso un asciugamano. Sono tornato indietro e ho ripulito il mio pasticcio il più silenziosamente e velocemente possibile. Sono riuscito a ripulire tutto, ho rimesso il cazzo nei pantaloni e ho chiuso la cerniera prima che finisse la doccia.

Non appena è tornata fuori, ho iniziato ad uscire dalla porta della mia camera da letto sperando di trovarla solo con l'asciugamano. Ho realizzato il mio desiderio. Lei uscì un po' sorpresa. La sua aria era ancora bagnata e aveva solo un asciugamano che avvolgeva il suo piccolo corpo nudo e sexy da adolescente. Sembrava così dannatamente calda e sexy!! Ho sentito il mio stomaco stringersi e ho iniziato a sentire le farfalle. Non potevo credere che il mio cazzo avesse ricominciato a muoversi! Hai fatto una bella doccia, ho chiesto. Oh sì, l'ho fatto, rispose con un'espressione leggermente lussuriosa sul viso. Bene, ho detto, adesso se vuoi possiamo uscire a mangiare. Ok, sembra un appuntamento, lasciami vestirmi, rispose. Mentre si allontanava, ho dovuto sistemare il mio cazzo indurito. Si fermò e mi guardò da sopra la spalla. Dannazione, ho pensato. Sono appena stato catturato. Ciò non la disturbava affatto. Mi ha semplicemente sorriso mentre i suoi occhi saltavano dal mio viso al mio rigonfiamento crescente e viceversa.

Mi misi un po' di acqua di colonia e aspettai mia sorella. Circa 45 minuti dopo è uscita dalla sua stanza e non potevo credere quanto fosse meravigliosa. Aveva i capelli scuri raccolti in una coda alta. La faceva sembrare molto più giovane di quanto fosse stata negli ultimi giorni. Indossava una canottiera mid-drift e, da quello che potevo vedere, senza reggiseno. Aveva dei jeans molto scollati, quelli da equitazione, immagino. Wow, ho detto, stai proprio bene! Grazie, è quello che intendo, rispose. Non riuscivo a staccare gli occhi da lei! Potrei chiaramente essere il suo pacchetto da 6 e il suo anello per la pancia. E anche il suo culo era così dannatamente carino! Sembrava incredibilmente calda e sexy!

Non potevo credere di portare fuori a cena una donna così sexy. Non vedevo l'ora di vedere l'aspetto che avrebbe ovviamente ottenuto!

Siamo partiti e siamo andati in una steak house. E come previsto, molti uomini e donne la stavano guardando. Tutti avevano l'espressione di Damn sui loro volti. La mia sorellina adorava l'attenzione. Tanto che mi ha afferrato la mano e l'ha tenuta mentre ci dirigevamo al nostro tavolo. Ci siamo seduti, abbiamo ordinato e poi abbiamo mangiato. Abbiamo avuto un'ottima conversazione durante l'intero processo. Siamo rimasti coinvolti nelle vite degli altri. Finito di mangiare le cose cominciarono a farsi serie.

Allora, disse, quante amiche hai avuto da quando ti sei trasferito qui? Ne ho avuto solo 1. Voi due avete fatto sesso? Sei sicuro di voler parlare di questa Malia, ho chiesto. Speravo che dicesse di sì. Voglio dire, sei mia sorella, non sarebbe un po' strano? No, ha risposto, qual è la differenza, mi hai parlato di te e Tara. Ok, ho risposto, sì, Allison e io abbiamo fatto sesso. Quanto spesso, chiese. Almeno 3 volte a settimana. Era brava?, chiese. Sì, non era male, voglio dire, il sesso era bello, ma penso che fosse meglio con Tara. La mia sorellina ha borbottato: scommetto che sono migliore di entrambi. Non sapeva che l'avevo sentita.

E tu, ho chiesto. Sì, ho avuto alcuni fidanzati. I loro cazzi non erano poi così grandi. Il sesso andava bene, immagino, erano solo preoccupati di darsi una pazza, e non gli importava davvero se lo facessi io. Ho un grosso cazzo, borbottai, senza preoccuparmi se Malia mi sentiva o no. Volevo vedere la sua reazione. L'ho guardata e ho visto il suo viso. Ho ricevuto subito le farfalle. Il mio viso cominciò a sentirsi come se fosse caldo e il mio respiro iniziò ad accelerare. Il suo viso era pieno di pura lussuria. E anche il suo respiro stava accelerando. Lo ha detto molto tranquillamente, così ho sentito. I suoi occhi si fissarono nei miei. Uno dei miei amici a casa conosce Tara. L'ha detto alla mia amica e mi ha detto che è piuttosto grande. Poi le ho chiesto: quanti anni avevi quando hai perso la verginità? Avevo 15 anni, rispose. Quanti fidanzati hai avuto dopo di lui? Tre, ha detto.

Il mio cazzo era duro come una roccia e pulsava. Restammo lì seduti qualche minuto, per permettere al mio cazzo di ammorbidirsi. Non è andato giù fino in fondo, quindi era ancora semi duro quando ho deciso che era sicuro alzarmi. Andiamo a casa a guardare un film, ho detto. Ok, ha risposto.

Ci siamo alzati e abbiamo iniziato a uscire. Mi ha tenuto la mano per tutto il tempo. Salimmo sul camion e ci dirigemmo a casa. Con la coda dell'occhio, potevo vedere la mia sorellina che si sforzava di vedere un rigonfiamento nei miei pantaloni. L'ho guardata e ho visto i suoi piccoli capezzoli sporgere dalla canottiera. I nostri occhi si incontrarono per una frazione di secondo e lei si morse l'angolo del labbro inferiore. Siamo tornati a casa ed è scomparsa per circa 30 minuti. Speravo che si toccasse la figa per tutto il tempo.

Quando è uscita dalla sua stanza il mio cazzo ha cominciato a gonfiarsi di nuovo, e velocemente! Indossava una delle magliette della mia uniforme e potevo dire che aveva anche delle mutandine molto piccole. Uscì e si sedette sul divano proprio accanto a me. Ha appoggiato la testa sulle mie ginocchia e abbiamo guardato la TV.

Storie simili

Figa su l'albero

Quando sono diventato Vigile del fuoco, ho capito che sarei stato chiamato a gestire una serie di servizi per il pubblico. Le pubbliche relazioni sono 3/4 del lavoro. Ho sempre a che fare con il pubblico, da piccole crisi a grandi disastri. Di solito un grazie o un sorriso è sufficiente gratitudine per un lavoro ben fatto. In alcune occasioni durante la mia carriera, ho ricevuto biscotti fatti in casa o altre prelibatezze come forma di gratitudine. Nulla è necessario, come sottolineo continuamente a coloro che aiuto. Conclusione: la città mi paga bene per fare il mio lavoro. Non fui sorpreso...

2.6K I più visti

Likes 0

Usando la sorella della mia migliore amica parte 3_ (1)

La pausa dal college mi porta nella mia città natale. Sto concludendo il mio ultimo anno di college, all'età di 22 anni, preparandomi ad entrare nel mondo reale. Apparentemente maturo, quasi pronto per essere un vero adulto. Ma non oggi. Oggi mi intrufolo nel seminterrato per una bella scopata a casa dei genitori della mia volgare Leah di 18 anni. Ero appena tornato a casa quella notte. Non ero nemmeno disfatto quando il telefono ha ronzato. Avevo scritto a Leah all'inizio della settimana, ma mi stava distraendo così tanto con i sesti che ho dovuto metterlo da parte per potermi concentrare...

3.5K I più visti

Likes 1

Perseguitato dal Futa Ghost 15: L'esorcismo cattivo di Futa Ghost

Perseguitato dal fantasma Futa Capitolo quindici: Il cattivo esorcismo di Futa Ghost Con il mio pseudonimo3000 Diritto d'autore 2017 No, gridai con dolore e rimpianto. No, Ōjo-sama! Le lacrime mi scesero dagli occhi mentre la vergogna mi sopraffaceva. L'avevo delusa. Fissai la sua bellissima forma di Mitsuko-hime che penzolava dal ramo del pino, ondeggiando nella brezza che gemeva attraverso i boschi maledetti. I suoi occhi si gonfiarono. Il suo viso dipinto di bianco macchiato dalle lacrime. Il suo sandalo era caduto. Ho afferrato il suo piede calzato di calzino. Slime ha inzuppato il suo calzino, mi ha coperto la mano. Ho...

2.5K I più visti

Likes 0

La festa_(14)

Parte 1 Gesù, faremo di nuovo tardi, penso tra me e me mentre mi siedo sul divano in soggiorno, con la testa appoggiata su una mano. Era sabato, la notte della festa di Doonsberg e non c'era modo di uscirne. I vicini in fondo alla strada ci avevano invitato nella loro villa mesi fa. Erano state fatte le risposte, i calendari controllati e ricontrollati, le telefonate fatte. Insomma, era un affare fatto. Se mai c'era stata una serata per una festa, quella era quella. La luna piena della vigilia di fine estate guarda pigramente la comunità rurale. Una leggera nebbia si...

2K I più visti

Likes 2

Schiavo per un giorno parte 3

Liz guarda Chris per istruzioni, e lui sorride alla sua obbedienza. Si sta divertendo nel vedere sua moglie rinunciare al controllo e lei potrebbe quasi prendere a calci se stessa per aver ceduto senza nemmeno pensarci. Sta davvero iniziando a divertirsi a cedere il controllo a suo marito? Vai ad aprire la porta e manda i miei amici in soggiorno, vado a mettere il gioco. Chris comanda. Liz va verso la porta e mentre la apre sente il vibratore che inizia a vibrare dentro la sua figa. Si gira per fissare Chris ma lui è già in soggiorno, quindi si ricompone...

1.9K I più visti

Likes 0

Scopata su un tavolo da biliardo_(0)

Martha e Sharon hanno deciso di uscire e giocare a biliardo. Sapevano che potevano rimorchiare i ragazzi al pub locale ed entrambi amavano scopare. Quando sono entrati per la prima volta nel bar era vuoto tranne che per la cameriera. Sono quasi andati via, ma Martha ha suggerito di giocare a biliardo prima di andare avanti. Sharon acconsentì e raccolse le palle. Mentre Martha stava per rompere le palle, due ragazzi sono entrati nel bar e si sono seduti a un tavolo vicino al tavolo da biliardo. Martha ha rotto le palle guidando nella palla da dieci. Ha preso la mira...

1.6K I più visti

Likes 0

Da: Jeff bisessuale? Regole per commentare le mie storie!

Jeff bisessuale ... Regole per commentare le mie storie! A giudicare dalle decine di migliaia di volte che tutte le mie storie sono state lette, la maggior parte di voi le ha apprezzate. Alcuni no e anche questo va bene, non sto cercando di accontentare tutti, o davvero nessuno, sto scrivendo quello che a volte mi ronza in testa. Divertiti, non divertirti ... dipende totalmente da te. Ma NON lasciare commenti di merda su qualcuno che conosci morto di AIDS, per favore, QUESTO non è il sito adatto. Tutti leggono le storie, i titoli praticamente ti dicono qual è la storia...

1.1K I più visti

Likes 0

Sesso nel ristorante dello Sri Lanka

Suneetha si asciugò il sudore dalla fronte e appoggiò la matita sulla pad. Gli idioti seduti allo stand non riuscivano a decidersi, e lei stava diventando davvero impaziente. Ehm, disse il ragazzo. Non sono molto sicuro. Si è lasciato scappare l'ultima parola dalle sue labbra come se non sapesse decidere se dirlo o meno. Suneetha ha dovuto sforzarsi manualmente per evitare che il suo piede picchiettasse contro il pavimento di piastrelle dure. Si strofinò i palmi delle mani sul grembiule, come i 90 il caldo soffocante la metteva a disagio. L'aria condizionata era di nuovo su un battito di ciglia, e...

1.2K I più visti

Likes 0

Una famiglia onesta - L'avventura di Alice Parte 1

Alice stava giocando a un videogioco. Era nella sua camera da letto, alla sua scrivania, e si stava divertendo a giocare con alcuni videogiochi. Ma non durò a lungo. Ci fu un lento e debole bussare alla porta e Alice disse entra. Sua madre entrò lentamente nella stanza e disse: Vieni in soggiorno, io e papà abbiamo qualcosa di importante di cui parlarti. Alice interruppe il suo gioco e si alzò. Indossava una semplice maglietta bianca, una taglia più piccola, e sotto aveva un reggiseno nero. Aveva una gonna corta rossa a pieghe e niente mutandine. Preferiva non indossarli quando non...

1.6K I più visti

Likes 0

Una lunga notte_(1)

Merda. Merda merda merda MERDA. Todd mormorò sottovoce mentre lottava contro il sacco della spazzatura troppo imbottito attraverso la stretta apertura dell'ascensore. Con una goffa spinta del gomito premette il pulsante B e si appoggiò alla parete di fondo, espirando lentamente. Fottuta giornata della spazzatura. Andiamo giù per i tubi, io e la borsa piena di rifiutare. Rifiutare. Mi rifiuto! pensò, e mantenne quel pensiero con divertito mentre precipitava giù per la gola del suo edificio nell'oscurità viscere sottostanti. Spostò il peso sotto il suo fardello e ci provò respirare attraverso la sua bocca. Clunk clunk clunk. Atterraggio. L'Aquila è atterrata...

1.1K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.