3alcune fantasie

55Report
3alcune fantasie

Incontriamo un'altra donna in un bar per un paio di drink, indossa un vestitino e si vede che non ha la biancheria intima sotto, io indosso una gonna molto corta, top scollato e calze.
Dopo un paio di drink torniamo tutti nella camera d'albergo che abbiamo prenotato, fermandoci lungo la strada per prendere altri drink.
Mentre versi da bere io e lei ci sistemiamo di nuovo sul letto e iniziamo a baciarci, prendendoci il nostro tempo perché sappiamo che stai guardando. Comincia a muoversi lungo il mio corpo, iniziando con il baciarmi il collo, le mie mani sulle sue tette, a questo punto è inginocchiata tra le mie gambe con il culo per aria dandoti una visione molto sexy della sua figa.
ti vedo diventare duro e ti dico di venire a unirti a noi sul letto. La sua bocca a questo punto si è spostata sui miei capezzoli e li sta prendendo lentamente in bocca, uno alla volta, leccandoli e succhiandoli.
Mentre continua a muoversi lungo il mio corpo, mi allungo per sentire il tuo cazzo attraverso i pantaloni, mmmm sei molto duro.
Mi allungo verso di te e metto la tua mano sul suo culo nudo. Geme alla sensazione della tua mano, accarezzandola lentamente e spostando la tua mano sulla sua figa fradicia.
Non appena sente la tua mano, la sua figa sgorga, inzuppandoti la mano, mentre inizi a giocare con la sua clitoride. Sposta la testa sulla mia figa mentre la mia mano ti accarezza lentamente il cazzo.
Sento il suo respiro sulla mia clitoride e all'improvviso mi bagno molto, sapendo che non mi ci vorrà molto per venire. Ti faccio alzare e tirarti giù i pantaloni, felice di scoprire che sotto non hai niente.
La mia mano inizia a muoversi lentamente su e giù per il tuo cazzo mentre fai scivolare un dito nella sua figa bagnata, posso sentirti diventare più duro nella mia mano.
Ti sussurro all'orecchio che voglio guardarti scoparla mentre la sua bocca è sulla mia clitoride. Ti togli il resto dei vestiti e vai dietro di lei, le tue dita non lasciano mai la sua figa bagnata. Fai scivolare lentamente 2 dita all'interno e le spingi sempre più in profondità, assicurandoti che sia bagnata e pronta per te.
Più spingi le dita dentro di lei, più forte geme. Non vedo l'ora di sentirla quando spingi il tuo cazzo duro dentro di lei.
Fai scivolare lentamente le dita fuori e posizioni il tuo cazzo in modo che lei possa solo sentirti ma non sei dentro di lei, lei ansima e inizia a leccare il mio clitoride sempre più forte.
Mentre inizia a leccare il mio clitoride più velocemente, sai che non passerà molto tempo prima che io venga, la afferri per i fianchi e ti spingi dentro di lei, fino in fondo con un movimento rapido, il suo gemito vibra per la stanza.
Faccio fatica a trattenermi dal venire, quindi scivolo fuori da sotto di lei in modo da posizionarmi sotto entrambi. Sono quindi in grado di giocare con le tue palle e leccare la sua clitoride e il tuo culo allo stesso tempo, dando a entrambi un piacere extra.
Inizi a spingerti dentro di lei più velocemente e più forte, e posso assaporare la sua umidità sulla sua clitoride e sul tuo cazzo mentre scivoli fuori.
Più forte la spingi dentro di lei più lei geme, mentre avvolge le gambe intorno alla tua schiena, riesco a far scivolare delicatamente un dito nel suo culo che poi la spinge sul tuo cazzo più forte e più velocemente. Vedendo l'espressione sul tuo viso, porto l'altra mano intorno e faccio lo stesso con te, faccio scivolare le dita dentro e fuori da entrambi i tuoi culi stretti nello stesso momento in cui ti infili nella sua figa bagnata.
La mia bocca è ancora sulla sua clitoride e lei inizia a gemere forte, segno sicuro che sta per venire. Comincio a leccarle la clitoride più velocemente, succhiandola delicatamente e leccandola ed è come un maremoto mentre lei inizia a venire. Le sue mani afferrano il tuo culo per trascinarti il ​​più profondamente possibile dentro di lei, posso dire dallo sguardo sul tuo viso che anche tu vuoi venire, quindi allontano la bocca dalla sua clitoride e prendo le tue palle nella mia bocca. Questo ti fa venire e lei viene di nuovo. Quando tiri fuori il tuo sperma fuoriesce dalla sua figa e le spruzzi addosso, io sono lì a leccare ogni goccia da lei.
Torni fuori dal bagno e trovi me e lei nella posizione 69, lei è sopra di me così posso infilare facilmente le mie dita nella sua figa ancora bagnata.
Ti sdrai sul letto accanto a noi giocando con entrambe le nostre tette, sai cosa voglio e riesci a girarci così siamo nella stessa posizione ma con me sopra. Fai scivolare le tue dita dentro di me in modo che siano belle e bagnate. Mi stuzzichi lasciando che le tue dita bagnate mi scorrano sul sedere e poi le allontani di nuovo. Dopo qualche minuto hai pietà di me e fai scivolare il tuo dito nel mio culo così facilmente, io gemo forte e ti dico che voglio il tuo cazzo dentro di me.
Ti muovi dietro di me e fai scivolare il tuo cazzo nel mio culo, prima ancora che tu sia a metà strada che comincio a venire. Non ci sono abbastanza parole descrittive per spiegare quanto sia fantastico.
Ogni spinta che fai nel mio culo spinge la mia clitoride sulla sua bocca.
Fai scivolare la mano in avanti in modo che le tue dita scivolino nella mia figa bagnata nello stesso momento in cui il tuo cazzo scivola nel mio culo.
Ho 2 dita sepolte in profondità nella sua figa e posso sentire le sue mani dietro la mia testa che tengono la mia bocca sulla sua clitoride allo stesso tempo.
Il tuo cazzo è così bello, e anche la sua bocca, mi costringo ancora di più sulla sua bocca mentre mi fotti il ​​culo più forte e più velocemente, le tue dita lavorano dentro la mia figa facendomi così bagnata.
Sento la sua figa stringersi mentre sta per venire e so che non mi impedirò di venire allo stesso tempo.
Non voglio che tu venga ancora, quindi ti convinco a ritirarti, ho altri piani per te.
Ti siedi e ci guardi venire entrambi, mentre ti masturbi il cazzo lentamente, puoi dire dal sorriso sul mio viso cosa voglio dopo ed entrambi sappiamo che non dirai di no. Quando è in grado di farla andare su mani e ginocchia, il suo culo spinto in aria.
Ti prendo il cazzo dalla mano e comincio a masturbarti io stessa, la tua mano va sulla sua clitoride e ti dico che voglio che tu le scopi il culo come hai fatto con il mio. Lentamente guido il tuo cazzo dentro di lei e sembra così dannatamente caldo.
Quando so che vi sentite entrambi a vostro agio, vengo dietro di voi e faccio scivolare le mie mani intorno a voi due così da poter giocare con la sua clitoride e le sue tette, la mia figa premuta contro il vostro culo. Scendo dal letto per un momento ed entrambi gemete per la mancanza di contatto. Torno presto però e ti metto le mani sul culo.
Faccio scivolare le mie dita nella sua figa in modo che siano belle e bagnate e poi riporto la mia mano sul tuo culo e faccio scivolare il mio dito dentro di te, spingi più forte dentro di lei con ogni spinta del mio dito. Faccio scivolare fuori il dito e senti qualcosa di freddo contro il tuo culo, guardi in basso e vedi che ho messo il mio vibratore strap-on, gemi mentre mi guardi infilarlo nella sua figa bagnata.
Si sente così stretta intorno al tuo cazzo, mi tiro fuori da lei e ti faccio fermare. Ti guardi sopra la spalla mentre lo faccio scorrere su e giù contro il tuo sedere, prima di farlo scivolare lentamente nel tuo buco stretto. I tuoi occhi si chiudono e io scivolo dentro di te centimetro alla volta. Ti costringi a rimanere fermo finché non mi senti schiacciato contro di te. Quando senti l'intera lunghezza del vibratore nel tuo culo non riesci più a controllarti, inizi a spingerti contro di me mentre tiri fuori dalla sua figa gocciolante, ma poi lasci che il vibratore scivoli parzialmente fuori di te mentre ti spingi di nuovo dentro suo. Potevo dire da quanto velocemente i tuoi movimenti stavano diventando che stavi per venire e sapevo che ero lì con te. Ti ho spinto in avanti sulla sua schiena e ti ho detto di pagare con la sua clitoride per farla venire, mentre mantenevo un ritmo costante riempiendoti il ​​culo con lo strap-on. Un altro paio di spinte e non ce la facevo più mentre uno degli orgasmi più incredibili si impossessava del mio corpo. Sentirla venire sotto di te e me dietro di te, innescare il tuo orgasmo e ti sei tirato fuori da lei appena in tempo per sborrarle su tutta la figa e darmi un delizioso trattamento finale.

Storie simili

QUALCOSA DI NUOVO_(0)

Sei pronta, chiese Debbie alla sua amica Maureen mentre si fermava alla scrivania della sua migliore amica, Non vedo l'ora un altro minuto, sono quasi pronta per scoppiare!?! Anch'io, rispose Mo mentre dava gli ultimi ritocchi a un rapporto che il signor Bently le aveva chiesto di preparare prima del suo viaggio a New York più tardi quel pomeriggio, lasciami lasciare questo nell'ufficio del capo, è stato sul mio caso tutta la mattina per farlo prima di mezzogiorno!!!” Nessun problema, ha risposto Debbie mentre si dirigevano verso l'ufficio del signor Bently, il tuo è pieno, il mio sembra che stiano per...

1.1K I più visti

Likes 0

Il debito di Rachel (Capitolo 3 - Il passato e il dolore)_(0)

Sabato è arrivato e non avevo ancora sentito Rachel. Inoltre non ero ancora pronto a chiamarla per il nostro prossimo appuntamento. Certamente volevo. Prima di Rachel, dall'ultima volta che ero stato con una donna, sembrava che il mio desiderio sessuale si fosse raffreddato. Stare con Rachel l'aveva riacceso, lo aveva portato da quasi dormiente a un inferno torreggiante. Per aspettare il momento, ho guardato i video dei nostri precedenti incontri. Era davvero magnifica. Avrebbe potuto essere una pessima scopata e comunque non avrebbe avuto importanza, il suo corpo giovanile e la sua mente lasciva hanno più che compensato. Non era male...

992 I più visti

Likes 0

Claudia Incarnata...Parte I

Il potere etereo insegue le anime al mare, il mare le sputa sulla soglia della terra, la terra alla luce del sole splendente e il sole le scaglia nell'etere vorticoso. - Empedocle di Akragas (V secolo a.C.) La prima cosa che hai notato di Claudia è che era bellissima. La sua era una bellezza raffinata e sofisticata e nel suo cuore c'era un'innata terrosità e un'aspra indipendenza che sicuramente provenivano dai suoi antenati siciliani. I suoi occhi castano scuro e i lunghi capelli neri fluenti brillavano nella chiara luce del mattino. Un sorriso giocava sulle sue labbra carnose, labbra tinte di...

1.4K I più visti

Likes 0

Figa su l'albero

Quando sono diventato Vigile del fuoco, ho capito che sarei stato chiamato a gestire una serie di servizi per il pubblico. Le pubbliche relazioni sono 3/4 del lavoro. Ho sempre a che fare con il pubblico, da piccole crisi a grandi disastri. Di solito un grazie o un sorriso è sufficiente gratitudine per un lavoro ben fatto. In alcune occasioni durante la mia carriera, ho ricevuto biscotti fatti in casa o altre prelibatezze come forma di gratitudine. Nulla è necessario, come sottolineo continuamente a coloro che aiuto. Conclusione: la città mi paga bene per fare il mio lavoro. Non fui sorpreso...

1.3K I più visti

Likes 0

Circostanze diverse

Disclaimer: non possiedo Pokemon, nessun personaggio e Pokemon lì dentro. Sai, solo per coprirmi il culo in caso. Meglio prevenire che curare. Nota/e dell'autore: Onestamente, questa storia è stata parzialmente ispirata da un'altra storia di AbsolxHuman che ho trovato qui. Come dice il riassunto, questa storia contiene bestialità, quindi se non ti piace, è probabilmente meglio che tu trovi un'altra serie da perseguire, poiché la maggior parte degli incontri sessuali coinvolgerà Pokemon e il protagonista, anche se potrebbe esserci un pochi umani spruzzarono qua e là per cambiare le cose. Cambierò il codice per riflettere ulteriori modifiche nei capitoli successivi. Se...

1.5K I più visti

Likes 0

Ninfomane

Mi chiamo Pat e sono sposata con mio marito Ron da dieci anni. Lo amo ed è sempre stato buono con me. Non farei mai nulla per ferirlo, ma la scorsa settimana tutta la mia vita è cambiata. Sabato, mentre Ron era fuori a giocare a golf, cinque uomini si sono fermati a comprare le sue vecchie mazze e ho finito per fare sesso selvaggio con loro. Non so cosa mi sia preso, ma è stato come se un lato nascosto di me fosse finalmente uscito. Avevo spesso scherzato con Ron sul fatto che fossi una ninfomane e tutta quella pressione...

1.2K I più visti

Likes 0

Fucking the Pooch o Al's Vacation

Mentre ero seduto nella taverna a bere birra e sparare cazzate con Al, il proprietario di questo bel locale, stavamo parlando del suo problema. Sembra che la sorella di Al, Naomi, abbia vissuto in Romania e voglia che Al la visiti. L'unico problema è che Al ha paura di viaggiare da solo e vuole che qualcuno viaggi con lui. È qui che entro. Al, non posso credere che un ragazzo come te abbia paura di viaggiare da solo? Ho riso di lui. Semplicemente non mi piace andare in un posto dove le persone parlano un'altra lingua si lamentò Al. “Ma ho...

1.2K I più visti

Likes 1

Un consiglio da ricordare

Sal, prendi il tavolo 12, ho sentito dire dalla padrona di casa. A poco a poco mi voltai e sbirciai laggiù. «Una bella bruna sulla trentina da sola con un vestito rosa un martedì sera? E wow, non sta nemmeno cercando di nascondere quella rastrelliera, mi sta facendo venire un'erezione ora,' ho pensato prima di iniziare con calma a camminare verso di lei. I miei occhi non si sono mai staccati da lei mentre per il momento si limitava a guardare il menu. Anche se, sono ancora andato da lei. Ciao come stai stasera? Posò il menu e mi guardò. Sto...

1.5K I più visti

Likes 0

Chi vuoi baciare

Avevo circa 13 anni quando è successo, ero un bambino molto arrapato, ma per ora per qualche ragione non lo capisco più. L'ho inventato un po' : P Non vedo l'ora di baciare un ragazzo! disse Carolina mentre sfogliava la sua rivista Tiger Beat. Non voglio baciare Devin, il ragazzo della mia classe di matematica. Lo conosci vero? ha detto mentre mi guardava. uh uh. ho mormorato. Ero troppo impegnato a pensare al ragazzo che avrei voluto baciare per dire qualcos'altro. Non volevo dirglielo, ma pensavo che suo fratello di 16 anni fosse molto incantevole. Quasi tutte le sere di questo...

1.4K I più visti

Likes 0

Innocente ragazza asiatica si è trasformata in una schiava Capitolo 3

“Indossa una gonna domenica. Niente reggiseno o mutandine. Sophia lesse il breve messaggio e sospirò. Era stata essenzialmente costretta a rinunciare a tutto il resto della sua vita solo per far piacere al Maestro Liam. Invece di andare al club culinario giovedì durante il pranzo, ha passato il tempo a succhiargli le palle nella Tesla. Invece di andare a prendere Boba con le sue amiche domenica, avrebbe perso la verginità con un anziano che aveva incontrato solo due settimane prima. Sophia era terrorizzata dal dolore di perdere la sua verginità. Ha letto online di quanto sia stata dolorosa la rottura dell'imene...

1.4K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.