Prima volta con il marito

2.4KReport
Prima volta con il marito

"Dove sei?" disse la voce sexy all'altro capo della linea mentre guido.
"Torni a San Diego, vieni qui?" ho chiesto indietro
"Non appena posso essere lì, lo farò."
"Okay tesoro, non vedo l'ora di stare da solo con te."
"Lo so bambola, non appena arrivo lì possiamo semplicemente goderci la reciproca compagnia."

Il mio cuore batteva così veloce mentre sto conversando con mio marito (all'epoca era ancora solo il mio fidanzato). Stava per andare in macchina a San Deigo per passare la notte con me e io mi comportavo come una scolaretta infantile. Così vivace con eccitazione che trascorro del tempo ininterrotto con un uomo sexy. Ho avuto un'ora di anticipo su di lui. Ho dovuto correre a casa per pulirla e prepararmi per l'arrivo di quest'uomo.

Arrivo a casa, pulisco tutto il prima possibile. Quando ho finito di pulire la mia casa è piena dell'aroma della candeggina. Lo stupido ex marito (ancora marito all'epoca) ha lasciato uno dei cani nel gattino e io avevo cacca di cane dappertutto.

Soddisfatto della casa, corro di sopra per farmi una doccia e cambiarmi. Mi rado le gambe e sono così grato che prima abbia detto che avevo appena fatto la ceretta al mio gattino. Non avevo idea che sarebbe venuto quella notte. Era solo il momento di farlo. Odio avere qualsiasi tipo di pelo sul mio gattino. Mi dà fastidio a non finire. Non ci metto molto a decidere cosa indossare. Ho messo dei maglioni capri e una t-shirt over. Niente mutandine, niente reggiseno e tornate giù per le scale dopo aver controllato i bambini. Do un'occhiata al piano di sotto per assicurarmi che tutto sembrasse a posto. Volevo impressionare quest'uomo con le mie capacità di pulizia. Come mai? Non ne sono sicuro, ma ho sentito il bisogno di dimostrargli che sono una brava moglie.

"Sei quasi qui?" Ho chiesto con eccitazione che stavo cercando di nascondere nella mia voce.
"Sono appena arrivato sul 15. Dovrebbe essere lì nel 5-10".
"Oh merda, sei molto più vicino di quanto pensassi."

In piedi nella mia cucina lo vedo passare davanti alla casa e fare il giro dell'isolato per parcheggiare davanti alla casa. Sto cercando di calmarmi e di controllare i miei nervi. Poi lo sento. Il suono del campanello della mia porta. Apro la porta e vedo l'uomo snello alto 6 piedi con gli occhi azzurri più irritanti che tu abbia mai visto che mi risponde. Le farfalle stanno impazzendo nella mia pancia. Penso tra me e me. Buon Dio, hai 30 anni, prendi il controllo di te stesso. Questo è ridicolo. Lo invito a entrare, più come se lo tirassi fuori dalla porta e lo baciassi con tutta la passione. Entrambi i nostri corpi si trasformano in burro e veniamo coinvolti in questo bacio appassionato che nessuno di noi due sentiva da 10 anni. Ci dirigiamo in soggiorno dove lascia cadere la borsa e prende il telecomando. Ci sediamo sul divano e lui inizia a sfogliare i canali della tv cercando qualcosa di interessante da avere in sottofondo mentre noi chiacchieriamo pigramente.

"Il traffico era pessimo?"
"No, non proprio, ho passato di peggio. Era il tempo che mi stava uccidendo. Perché devi vivere così lontano?"
Rido e gli dico che mi dispiace e se è fortunato potrei vivere così vicino a lui, presto si stancherebbe di me.
"Dubito che potrebbe mai accadere."

Prende la mia mano e la bacia in cima. Non volendolo che ha iniziato i succhi che scorrevano nel mio gattino. Perché non potevo dirtelo, ma lo fece. OMG ha fatto fluire quei succhi. Mi chino sul desiderio di un altro dei suoi baci. Aveva un sapore così buono e la sua lingua sulla mia era meravigliosa. Una volta iniziato quel bacio, non sono sicuro di quando sia finito o da quanto tempo ci stavamo baciando. Tutto quello che so è che quando le nuvole si sono alzate ero a cavalcioni su di lui e lo baciavo per tutto quello che valevo. Con ogni bacio e ogni movimento delle sue mani tra i miei capelli posso sentire quella macchia bagnata crescere nella mia sudorazione. A questo punto vorrei aver messo le mutandine. Qualcosa per assorbire l'umidità. Ho cercato di alleviare la pressione della sua vita non aspettando di inzuppare i miei pantaloni e il suo pantaloncino. Non stava avendo niente di tutto ciò, quindi ho premuto le mie tette nude contro di lui e si è dimenticato del fatto che gli avevo sollevato leggermente la vita. Si interruppe dal bacio per chiedermi se indossavo un reggiseno. Sorrisi e scossi la testa. "YUMMY" è stato tutto ciò che ho ottenuto da lui e le sue mani hanno preso le mie tette 38D. I palmi delle sue mani si strofinavano leggermente sui miei capezzoli duri come la roccia.
"Dannazione piccola, potresti tagliare il vetro con quelle cose."
"Te l'ho detto, mi hai eccitato. Cosa non mi hai creduto?"
"Non così."
Ha continuato a giocare con le mie tette ma mai una volta sotto la mia maglietta. Mi sto solo prendendo in giro stringendomi i capezzoli e strofinandoci sopra i palmi delle mani.
Mi sono spostato sul pavimento dal divano e lentamente mi sono tolto il top mentre scendevo. Guardo in alto e lui e dico che non è giusto sono in topless e tu no. Gli ho afferrato la maglietta e l'ho tirata fuori e ho avuto la prima occhiata dei suoi impressionanti addominali da 6 confezioni. Mentre lo facevo, penso che un genino sia volato nel soggiorno perché nessuno di noi due riesce a ricordare quando o come mi è venuto via il sudore. Gli ho tirato la cintura per farla perdere e ho infilato le dita dei piedi nei passanti della cintura e ho tirato giù pantaloncini e boxer in un altro.
C'è stato. Il più grosso cazzo più massiccio che abbia mai visto. Un buon 8 1/2 pollici di lunghezza e 2 1/2 di circonferenza. I miei occhi devono essere stati sporgenti mentre guardo questo enorme cazzo che inizia dritto verso di me
Volevo tanto infilarmi in bocca quell'enorme cazzo mostruoso e succhiarlo. Ero combattuto tra succhiarlo e farmi scopare. Incapace di decidere e invece di sedermi in ginocchio a fissare questo enorme cazzo, mi sono sdraiato e l'ho tirato sopra di me. Le sue labbra trovarono le mie e potevo sentirlo combattere l'impulso di rallentare iniziando a far scivolare il suo cazzo dentro di me.
"Non tornare indietro adesso!!" Gli ho detto mentre posizionavo i miei fianchi perfettamente sotto di lui e lui era in grado di capire completamente cosa intendevo.
"No, indovinate di no." e fu allora che lo sentii entrare nella mia figa.
I miei occhi rotearono nella parte posteriore della mia testa e ho sentito solo la punta della sua testa scivolare dentro. Quando ho aperto gli occhi ho potuto vedere uno sguardo di nervosismo e curiosità attraversare il suo viso. Sì, ho avuto 2 figli ma sono nati con un taglio cesareo, quindi la mia figa non è allungata. Per una donna di 30 anni ho un piccolo strappo stretto. C'era un'espressione di quasi dolore mentre infilava tutto il suo enorme cazzo. Mi chiedo come potrei essere così stretto e bagnato. Mi chiedevo se il suo cazzo sarebbe mai finito, era così lungo. Ha riempito ogni parte del mio gattino e mi ha quasi mandato in un enorme orgasmo da solo prima ancora che fosse in grado di farlo entrare fino in fondo in me.
"Stai bene? Ti sto facendo male, sembri che tu stia soffrendo." Chiese con sincera preoccupazione nella voce.
Non fidandomi della mia voce scossi la testa sì poi no. Rispondendo a entrambe le domande. Ho dovuto mordermi il labbro inferiore per impedirmi di urlare in completa estasi. Avevamo anche iniziato davvero ed è stato fantastico. Sono stato in grado di raccogliere una sorta di cervello su di me.
"Holy FUCK me" è tutto ciò che potrei dire.

Scusate signore e signori, interromperò la storia e riprenderò nel prossimo capitolo. Spero ti sia piaciuto quello che hai già letto. Mio marito è quello che ha deciso di convincermi a scrivere questo. Hai molti altri dentro di te che vuoi ascoltarli.

Storie simili

Sperma medicina 4

Capitolo 4 Si prega di leggere i primi 3 capitoli Kellie fece del suo meglio per sembrare sconvolta mentre Kristin si precipitava alla porta principale dalla sua macchina. Kellie aprì la porta d'ingresso prima che Kristin avesse la possibilità di bussare. “Oh mio dio Kellie? Che cosa sta accadendo?! Hai chiamato i servizi di emergenza??”, disse frettolosamente Kristin mentre entrava in casa. Kellie notò che i suoi capelli erano ancora bagnati dalla doccia. Ha anche notato che era truccata, il che non era da lei a quest'ora della notte. Non ancora! Potremmo averne bisogno se non riusciamo a risolvere il problema...

1.4K I più visti

Likes 0

Lost And Caged: Capitolo Uno_(0)

Capitolo primo Dopo essermi laureato con circa quattro anni di anticipo dal mio college di dottore, non avevo davvero molto a che fare con la mia vita. Ero un giovane adulto follemente intelligente, mi sono diplomato al liceo a 16 anni e mi sono diplomato al college all'età di 20 anni. Non era comune vedere persone così intelligenti in giro in questi giorni, ma in alcuni casi lo fai. Potrei facilmente guadagnare $ 100.000 all'anno con la mia laurea, ma ovviamente non è esattamente quello che volevo fare. Un anno fa, avevo letto dell'FBI che reprimeva le reti di traffico di...

1.1K I più visti

Likes 0

LISSA C. Capitolo 2, Buon compleanno David

LISSA C. Capitolo 2, Buon compleanno David La giornata era andata meglio di quanto mi aspettassi. Tornando a casa, con Lissa al volante, mi ha dato l'opportunità di guardarla bene mentre guidava. Non c'era niente di questa ragazza che non mi piacesse. I suoi bei capelli biondi, che vorticavano in continuazione mentre il vento soffiava sul parabrezza, apportavano un certo grado di freschezza all'intera situazione. Rideva e ridacchiava alle mie stupide battute mentre chiacchieravamo, facendomi sentire sempre più a mio agio intorno a lei. Ma poi c'erano quei suoi seni dall'aspetto delizioso che si alzavano fermamente dal suo petto. Ho cercato...

1.1K I più visti

Likes 1

Inverno a Beech Mountain Capitolo 5

La giornata è passata velocemente mentre sono rimasto impegnato a lavorare con altri tre ospiti.. Erano signore anziane, che avevano passato tanto tempo sulle loro chiappe quanto sugli sci.. Erano lividi e doloranti, quindi ho fatto del mio meglio per aiutarli.. Le mie pietre calde hanno dato un po' di sollievo e ho usato la mia unità TENS per intorpidire temporaneamente alcune terminazioni nervose.. Sono uscito alle 16:00 e ho fatto la doccia, mi sono cambiato e mi sono diretto a casa di Sandra. Non appena sono entrato Donna mi ha fatto cenno al bar dei succhi.. ho visto la sua...

1.3K I più visti

Likes 0

Un divertente pomeriggio parte 2

Greg si voltò con la schiena verso le mie gambe, si sdraiò su di esse e mi tenne il cazzo, accarezzandolo dolcemente. Si fermò per un minuto e compose un numero sul cellulare. Non appena ebbe finito, riprese scherzosamente a tirarmi e accarezzare il mio cazzo. Stavo diventando di nuovo duro, pensando a quanto sarebbe stato bello avere un altro orgasmo lento. Greg lasciò andare il mio cazzo e si premette il telefono contro l'orecchio; “Ciao Karen? Ehi, sono Greg, sei occupato? Ho un favore da chiederti. “ “Sì, è una cosa da uomini, ho incontrato un ragazzo questo pomeriggio, davvero...

1.4K I più visti

Likes 0

Naruto: schiavo per te cap. 2

Hinata si svegliò al profumo della colazione. Lentamente, aprì gli occhi e fu sorpresa di non trovarsi nella sua stanza. Poi i ricordi della scorsa notte iniziarono ad emergere nella sua mente mentre cercava il collare intorno a lei. Dopotutto non era stato un sogno. Aveva detto alla persona che amava più di chiunque altro al mondo come si sentiva. Poi notò che Naruto non era nella stanza. Un senso di vergogna la riempì mentre ricordava le sue lezioni dall'accademia. Le era stato insegnato a svegliarsi prima del suo padrone. Per preparargli un pasto per iniziare bene la giornata. Aveva dimenticato...

1.1K I più visti

Likes 0

Insegnanti: Mr Johns_(1)

Insegnanti: Mr Johns Sembra strano ripensarci ora, ma non mi sono mai vergognata del mio corpo, semplicemente odiavo mostrarlo. Questo era più pronunciato a scuola quando evitavo di fare la doccia dopo la lezione di sport finché tutti gli altri non avevano finito. Mi offrivo sempre volontario per riporre l'attrezzatura in modo che le docce fossero quasi vuote quando era il mio turno. Poi mi spogliavo velocemente, mi pulivo e con l'asciugamano legato intorno alla vita mi vestivo, di solito ancora fradicio. Non era perché avevo un brutto corpo. Ero un po' basso per la mia età, ma ero molto magro...

1.1K I più visti

Likes 0

Intrufolarsi negli spogliatoi

Ho scritto questa storia per il mio amico, che è menzionato ovviamente. È finzione e poiché io stesso non sono uno scrittore, non è di grande qualità dal punto di vista di uno scrittore. Spero che la storia stessa sia piacevole per tutti coloro che la leggono. -----*****---------- Seduto sugli spalti, a guardarti mentre giochi. Continuo a fissare il tuo culetto stretto in quei pantaloncini di spandex e la mia bocca, e l'inguine inizia a lacrimare. Mi sforzo così tanto di non toccarmi di fronte a tutte queste persone, sapendo cosa ti farò dopo. Continuo ad accavallare e divaricare le gambe...

983 I più visti

Likes 0

Biker Lust... L'inizio

Era una calda giornata autunnale. Stavo guidando senza meta in giro per il paese sul mio Sportster. Tutta l'estate era da tanto che giravo su queste stesse strade e mi sentivo piuttosto annoiato. Stavo cavalcando, perso dentro pensai quando mi imbattei nella piccola valle boscosa con il cimitero lungo la strada. Questo è stato un buon momento come qualsiasi altro per fermarsi a bere un sorso d'acqua. Accostandomi sul ciglio della strada parcheggiai la bici e mi stiracchiai respirando a pieni polmoni il profumo boisé che ho sempre amato. Slacciare le cinghie della bisaccia. Tirai fuori una bottiglia d'acqua e una...

964 I più visti

Likes 0

Oh papà tutte e tre le parti!

Oh papà, parte 1, La mia lettera a papà A volte il dolore dei miei problemi di salute sconvolge la mia routine; tuttavia, non lascio che regni tutta la mia giornata. Come oggi, mi alzo troppo presto ma solo perché ieri ho fatto un pisolino. Non provo alcun dolore, sono solo arrapato da morire, e me ne sto seduto qui nudo a masturbarmi. Vedi, sono un po' esibizionista e mi piace giocare con me stesso, fantasticando sul mio nuovo amante John. Vorrei che stesse infilando il dito indice in profondità nella mia fica fradicia. Adoro il modo in cui mi fa...

1.1K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.