La vita di un playboy capitolo 5

1KReport
La vita di un playboy capitolo 5

CAPITOLO 5

Rimasi in laboratorio, prestando teoricamente attenzione ai monitor davanti a me e masticando numeri. Ma in realtà, stavo controllando di nascosto le varie donne che entravano e uscivano dall'ufficio della signora Robinson.

L'incarico era stato diffuso in tutto il college affinché le volontarie partecipassero a uno studio di biologia che riguardava la sessualità umana. Era uno studio retribuito, quindi c'erano molte più ragazze che si iscrivevano rispetto alle posizioni necessarie e la signora Robinson è stata in grado di selezionare solo le studentesse più in voga del campus.

Più le belle ragazze entravano e uscivano, indossando abiti succinti e sfoggiando un po' di pelle, più mi sentivo ribollire il sangue. Più di una volta, una delle studentesse mi lanciava un'occhiata sorpresa, poi correva via come se fosse stata sorpresa a controllarmi.

Questo sarà divertente.

***

Due calde bionde erano sdraiate fianco a fianco sul letto d'ospedale in vari stati di svestizione, i loro luminosi occhi azzurri che lampeggiavano nelle luci bianche fluorescenti. I capelli di uno cadevano in riccioli dorati, l'altro lisci e lisci. Le camicette dovevano essere aperte e le gonne sollevate fino alla vita per accogliere gli elettrodi e altri sensori. La signora Robinson, vestita con un camice da laboratorio bianco pulito, ha usato il telecomando per regolare la piegatura del letto finché non si sono sentiti entrambi a proprio agio.

Gabrielle e io eravamo nella stanza accanto, nella stanza di osservazione, a guardare lo svolgersi dell'esperimento attraverso una grande finestra a specchio ei monitor dell'apparecchiatura di prova. Temevo che con me in una stanza separata, qualsiasi profumo di feromone non sarebbe stato in grado di viaggiare verso i soggetti del test. Gabrielle mi ha informato che la signora Robinson aveva già respinto tale preoccupazione. Il mio effetto trascendeva i sensi normali.

Heidi e Isabelle erano entrambe membri della Delta Delta Delta Sorority. Le ragazze Tri-Delt erano alcune delle ragazze più calde del campus, ma anche famigerate puttane. Entrambe le donne erano molto carine e lo sapevano. Anche se erano in una stanza chiusa con nessun altro tranne una professoressa universitaria, flettevano le gambe abbronzate e posavano graziosamente per assicurarsi sempre di apparire al meglio. Entrambe avevano seni enormi e rotondi, sfacciatamente finti, infilati a malapena in reggiseni costosi.

Mentre i loro vestiti corti si spostavano leggermente a ogni loro movimento, mi sono ritrovato molto interessato a scoprire quali tesori fossero nascosti lì. Sarebbe stato davvero divertente.

La signora Robinson ha detto loro di sedersi, rilassarsi e chiudere gli occhi, cosa che hanno fatto obbedientemente. Poi se ne andò e si unì a noi nella sala di osservazione. Posò la sua cartella e poi si fermò proprio dietro di me, guardando nella stanza appena sopra la mia spalla. Poi ho sentito un leggero solletico mentre mi portava le mani lungo i fianchi, strofinandomi leggermente lungo la vita mentre sentivo il suo respiro caldo contro il mio collo. Aveva pensato a tutto.

Il solo fissare le due ragazze sul letto non sarebbe stato sufficiente per far funzionare l'esperimento. Quindi la signora Robinson è ricaduta sul modo più efficiente per ottenere l'effetto giusto. Quando ho sentito le sue mani nel mio inguine e le sue labbra mordicchiare le mie spalle, ho sentito una contrazione nei miei pantaloncini in risposta. Gabrielle e io continuammo a fissare l'ambulatorio per tutto il tempo, guardando per vedere se ci potesse essere una reazione.

La signora Robinson ha continuato ad attaccare il mio corpo volenteroso, e quando ha fatto scivolare la mano nuda sotto la mia cintura e intorno alla mia erezione, il mio lieve gemito è stato accompagnato da un gemito più forte dall'interno della sala d'esame.

Entrambe le ragazze stavano visibilmente sudando, ansimando leggermente, mordendosi il labbro inferiore e mostrando tutti i segni rivelatori di eccitazione. Mentre la signora Robinson continuava a scuotere la mia verga, ho sentito le fiamme dentro di me alimentarsi più in alto mentre i miei occhi bruciavano fuoco verso le due ragazze bionde davanti ai miei occhi.

Heidi e Isabelle si guardavano l'un l'altra, un po' confuse dai sentimenti che pervadevano i loro corpi. Una ragazza che si arrapava a parlare con me a un evento sociale era una cosa. Una ragazza che si eccita mentre è seduta su un letto d'ospedale, gli occhi chiusi, con gli elettrodi attaccati alla pelle è stata un'esperienza completamente diversa.

Heidi, quella con i capelli ricci, alla fine si è semplicemente infilata una mano sotto la gonna e ha iniziato a masturbarsi furiosamente, gettando la testa contro il letto e gemendo rumorosamente. Isabelle si massaggiava i seni e aveva una mano nell'inguine ma fuori dalla gonna. Chiaramente, il mio effetto ha indotto un'eccitazione generale e non necessariamente un'attrazione per me. Non potevano nemmeno vedermi.

Questa teoria è stata ulteriormente evidenziata quando Isabelle si è appena girata e ha affrontato Heidi, e presto i due si sono scambiati baci sciatti mentre cercavano di togliersi i vestiti a vicenda. Anche la maggior parte degli elettrodi è stata staccata, lasciando dei cerchi rossi sbiaditi sulla pelle dove prima c'era l'adesivo.

Heidi raggiunse il telecomando e abbassò il letto in una posizione piatta, e poi i due si spostarono l'uno attorno all'altro in una posizione sessantanove e iniziarono a mangiarsi a vicenda in modo aggressivo.

Nonostante la mia concentrazione sulla sala d'esame, il mio effetto non andò perso su Gabrielle. Stava ansimando anche lei e aveva una mano nei suoi jeans mentre guardava la scena pornografica davanti a noi. La signora Robinson, ormai in grado di tenere sotto controllo i suoi ormoni intorno a me, fece cenno a Gabrielle di avvicinarsi e si allontanò in modo che potesse studiare e prendere appunti obiettivamente sugli eventi.

Distolsi brevemente lo sguardo dalla finestra per baciare Gabrielle sulle labbra, poi spostai il suo corpo davanti a me, modellandola contro il mio petto e facendo premere il mio inguine contro il suo lato posteriore. Una mano scostò i suoi jeans mentre le strimpellavo la clitoride e l'altra mano serpeggiava sotto il suo camice da laboratorio e sotto la camicia per afferrare un seno sodo. E poi ho continuato ad accarezzare l'esile assistente di laboratorio mentre guardavamo tutti il ​​successo dell'esperimento.

Naturalmente, c'erano ancora più dati da raccogliere. Ho continuato a toccare Gabrielle finché non ha avuto un orgasmo silenzioso. E poi la signora Robinson mi fece cenno di entrare nella stanza. Lasciai andare Gabrielle e poi seguii il mio professore attraverso la porta.

Le due sorelle della confraternita erano ancora alle prese con il loro ultimo climax e si sono accorte a malapena del nostro ingresso. Ma quando mi sono avvicinato al letto e ho iniziato a togliermi i vestiti, abbiamo avuto tutta la loro attenzione.

La signora Robinson aveva una pistola per il prelievo di sangue e con calma ha prelevato rapidamente campioni di sangue di entrambe le ragazze e poi ha lasciato la stanza. Le bionde si sono sottomesse con calma e poi hanno riportato la loro attenzione su di me, più specificamente, sulla mia erezione che punta in aria. I nostri prossimi passi sono diventati chiari.

Isabelle fece rotolare Heidi sulla schiena, con le gambe penzoloni sul letto e lasciando l'inguine bagnata di Heidi sul bordo del letto. Heidi allargò le gambe in segno di offerta e io mi infilai tra le sue cosce aperte. Lei tubava mentre mi chinavo su di lei e affondavo la mia asta nel suo tunnel più in profondità che potevo. Sospirò felice quando le aprii le pieghe e cominciai a spingere leggermente dentro di lei, facendo oscillare i globi sul suo petto in modo allettante. Ho spinto i miei fianchi contro Heidi, e lei ha avvolto le gambe attorno al mio sedere e ha inarcato la schiena, spingendo la maggior parte del suo inguine contro di me mentre ci muovevamo con un ritmo facile.

Isabelle sistemò i fianchi sopra la testa di Heidi mentre si voltava verso di me, chiudendo gli occhi quando sentì la lingua di Heidi trafiggerla dentro. Poi si è abbassata in modo da poter leccare alternativamente la mia asta e la figa che stavo spaccando.

Noi tre abbiamo mantenuto un ritmo veloce, e ho scoperto che ero già sul punto di venire dopo essermi scaldato prima con la signora Robinson e Gabrielle. Mi sono trattenuto quel tanto che bastava per dare a Heidi un orgasmo soffocato, poi con il mio orgoglio saziato, mi sono lasciato andare, riempiendo il quim di questo bellissimo sconosciuto con il mio sperma.

Quando gemetti e mi tirai fuori, ancora in piedi ai piedi del letto, Isabelle si staccò da Heidi e si allungò per succhiarmi, desiderosa del suo turno. Ho semplicemente appoggiato la mia mano sopra la sua testa mentre dondolava su e giù su di me, riportando la vita alla mia verga.

Heidi si avvicinò di nuovo al telecomando del letto e sollevò lo schienale in modo da potersi sedere e riposare, guardando la sua amica nuda che mi succhiava mentre prendeva a coppa le sue tette perfettamente rotonde e sentiva il mio sperma trasudare da lei.

Una volta che Isabelle fu soddisfatta della mia durezza, si voltò e scese dal letto prima di voltarsi e sdraiarsi in avanti sul letto, piegata in avanti in vita. Questo l'ha messa nella posizione perfetta per restituire il favore orale a Heidi lasciando il suo culo che si contorceva contro di me.

Heidi lasciò semplicemente ciondolare la testa, godendosi il piacere mentre Isabelle leccava il suo tumulo bagnato, bevendo lo sperma combinato dalla sua scatola e spingendo la sua amica a succhiare più forte la sua clitoride.

Mi sistemai dietro Isabelle, tenendole le natiche tra le mani mentre mi lanciavo in avanti e infilzavo la mia nuova erezione nella sua umidità gocciolante. Ho spinto solo poche volte prima che tremasse con un nuovo climax, i suoi succhi gocciolavano dalla nostra unione e gocciolavano lungo la sua gamba.

Ho scopato la figa di Isabelle per diversi minuti, godendomi il calore e l'umidità. Ma poi l'ho tirato fuori, e con le mani che la tenevano aperta a me, ho premuto la testa del mio cazzo sull'altro suo buco. Isabelle sollevò la testa tra le gambe di Heidi e sussultò quando la corona le uscì dallo sfintere, e poi gemette mentre la mia asta scendeva nel suo culo.

Isabelle ha sollevato il busto mentre le fottevo il culo, appoggiando le mani sul letto, le braccia tese con la testa che le pendeva tra le spalle mentre sentiva che la spingevo fuori. Premetti il ​​mio petto contro la sua schiena sudata, avvolgendo le mie braccia attorno alla sua vita mentre alzavo le mani sotto i suoi seni pesanti che roteavano ad ogni nostro movimento.

Ho appoggiato la testa sulla spalla di Isabelle, i miei occhi fissi sul corpo stupendo di Heidi mentre lei continuava a giocare con se stessa ea mordersi il labbro in modo seducente. I pantaloni e le urla di Isabelle risuonavano nelle mie orecchie mentre le sollevavo il fondoschiena.

Alla fine, sollevai Isabelle finché non fummo entrambi completamente eretti, uniti per i fianchi. La sua testa ciondolò contro il mio petto e cominciai a fotterla furiosamente mentre le lasciavo cadere una mano nell'inguine. Riusciva a malapena a stare in piedi, tremando tra le mie braccia mentre contemporaneamente le solleticavo le regioni inferiori e le violavo il buco del culo.

L'intero corpo di Isabelle iniziò a tremare mentre un potente orgasmo la attraversava, scaricando un carico del suo miele sulla mia mano mentre i suoi muscoli del culo si stringevano intorno a me. Subito dopo ho visto Heidi, ancora sdraiata sul letto, tremare con un nuovo climax che si diffondeva anche attraverso di lei.

Alla fine, lo sfintere di Isabelle si è aperto e sono stato in grado di liberarmi, facendo scoppiare un torrente di sperma nel suo scivolo anale. Ruggii quando il mio orgasmo mi raggiunse, e quando ebbi finito di pompare il suo corpo pieno di sperma, la lasciai andare e lei crollò in avanti a faccia in giù sul letto, il suo buco del culo ancora spalancato e gocciolava un po' di sperma bianco.

Le mie gambe erano deboli e ho barcollato per un minuto prima che la porta della sala di osservazione si aprisse ed entrassero sia la signora Robinson che Gabrielle, con un aspetto professionale e scientifico nei loro camici bianchi, appunti e comportamenti composti.

Heidi ha lasciato che la signora Robinson le prelevasse un nuovo campione di sangue, dopo il coitale. Isabelle era ancora semicosciente sul letto e non oppose resistenza.

"Grazie a entrambi per essere venuti. Spero che l'esperienza vi sia piaciuta." La signora Robinson camminava su e giù per la stanza. "Dobbiamo tenerti qui per un'ora di osservazione e un altro controllo del sangue. Ma oltre a questo, se avremo bisogno di qualcos'altro, te lo faremo sapere."

***

Heidi e Isabelle non sono state le ultime cavie. Abbiamo ripetuto la procedura con un numero di studenti belli e volenterosi: a volte in solitaria, a volte no. E dopo una batteria completa di test con dozzine di ragazze, avevamo un campione di cui sentivamo di poterci fidare visti i nostri risultati. L'intensità variava leggermente, ma ogni donna era influenzata da me, al 100 percento.

Una cosa che abbiamo scoperto è che mentre ogni donna sentiva livelli di eccitazione estremamente elevati, ciò non significava necessariamente che fossero attratte da me. In diversi casi, i soggetti del test perseguivano aggressivamente la signora Robinson o Gabrielle e mi ignoravano completamente. Tuttavia, anche le lesbiche più hardcore (pre-esame) alla fine si ritroverebbero disperatamente arrapate e si accoppiano con me se fossi l'unica opzione disponibile.

Tutti questi test sono stati fisicamente abbastanza divertenti per me, ma mi sono presto stancato della routine degli esperimenti. Inoltre, dopo frequenti dosi del mio sperma (sia esso orale, vaginale o anale), sia Gabrielle che la signora Robinson erano virtualmente immuni al mio effetto. L'attrazione naturale e non assistita portava ancora ad alcuni incontri, ma per la maggior parte le cose erano tornate alla normalità tra noi tre.

Inoltre, avevo imparato a vedere la signora Robinson come la professoressa, un essere umano, e non più la donna fantastica dei miei sogni. Molto semplicemente, la mistica di "mi sto scopando la signora Robinson" ha iniziato a perdere il suo fascino. Così ho iniziato a cercare pascoli più verdi. Non avevamo una vera connessione, niente in comune.

La ricerca biologica è passata a una fase più di analisi del sangue e chimica, quindi abbiamo chiuso l'esperimento sui rapporti sessuali e il mio tempo libero è tornato. Inoltre, c'era ancora una scuola da frequentare. Le lezioni erano noiose, ma la mia vita sociale è aumentata notevolmente.

I nostri esperimenti non hanno avuto alcun effetto sulla memoria di una ragazza, e presto dozzine di bellissime studentesse del campus hanno iniziato a spettegolare su di me e sul sesso più incredibile della loro vita.

Era un mercoledì tardi quando Heidi è passata da me. Ha scosso i suoi capelli biondo ossigenato e ha ridacchiato in modo infantile mentre mi invitava in modo seducente a una festa Tri-Delt che stavano organizzando venerdì sera. Era solo su invito e io sarei stato uno dei pochissimi maschi presenti. Era anche una festa in lingerie, quindi dovevo partecipare pronta a spogliarmi.

I miei occhi si illuminarono al pensiero di diffondere i miei ?-pheremones in una casa piena di calde ragazze della sorellanza poco vestite, e accettai facilmente. Quel piccolo pensiero fu sufficiente a far scurire gli occhi azzurri di Heidi e il suo respiro in un ansimante, strofinando inconsciamente le sue cosce, ma poi si riscosse dalle sue fantasticherie e si allontanò lungo il corridoio.

Peccato, potrei essere andato a fare una sveltina.

***

Storie simili

Gennaio e famiglia

Questa storia è immaginaria. L'unica somiglianza con la mia vita è che quando avevo 13 anni ho perso la mia ciliegina sulla torta per una donna di 23 anni. ………………….. Cosa sto facendo qui? Perché è andato tutto storto? Ricorda queste parole. Tutto è iniziato quando Jan, abbreviazione di Janice, ha iniziato nella nostra scuola. Le fu assegnato il banco accanto al mio nella classe di prima media della signora Briggs. Ero rapito. La mia prima impressione fu quella di una visione, una massa di lunghi riccioli biondi, un viso angelico e gambe lunghe: ne rimasi colpito. Avevo appena compiuto undici...

0 I più visti

Likes 0

Sesso nel ristorante dello Sri Lanka

Suneetha si asciugò il sudore dalla fronte e appoggiò la matita sulla pad. Gli idioti seduti allo stand non riuscivano a decidersi, e lei stava diventando davvero impaziente. Ehm, disse il ragazzo. Non sono molto sicuro. Si è lasciato scappare l'ultima parola dalle sue labbra come se non sapesse decidere se dirlo o meno. Suneetha ha dovuto sforzarsi manualmente per evitare che il suo piede picchiettasse contro il pavimento di piastrelle dure. Si strofinò i palmi delle mani sul grembiule, come i 90 il caldo soffocante la metteva a disagio. L'aria condizionata era di nuovo su un battito di ciglia, e...

1.2K I più visti

Likes 0

Circostanze diverse

Disclaimer: non possiedo Pokemon, nessun personaggio e Pokemon lì dentro. Sai, solo per coprirmi il culo in caso. Meglio prevenire che curare. Nota/e dell'autore: Onestamente, questa storia è stata parzialmente ispirata da un'altra storia di AbsolxHuman che ho trovato qui. Come dice il riassunto, questa storia contiene bestialità, quindi se non ti piace, è probabilmente meglio che tu trovi un'altra serie da perseguire, poiché la maggior parte degli incontri sessuali coinvolgerà Pokemon e il protagonista, anche se potrebbe esserci un pochi umani spruzzarono qua e là per cambiare le cose. Cambierò il codice per riflettere ulteriori modifiche nei capitoli successivi. Se...

2.9K I più visti

Likes 0

Ninfomane

Mi chiamo Pat e sono sposata con mio marito Ron da dieci anni. Lo amo ed è sempre stato buono con me. Non farei mai nulla per ferirlo, ma la scorsa settimana tutta la mia vita è cambiata. Sabato, mentre Ron era fuori a giocare a golf, cinque uomini si sono fermati a comprare le sue vecchie mazze e ho finito per fare sesso selvaggio con loro. Non so cosa mi sia preso, ma è stato come se un lato nascosto di me fosse finalmente uscito. Avevo spesso scherzato con Ron sul fatto che fossi una ninfomane e tutta quella pressione...

2.4K I più visti

Likes 0

Buon vicino 5

Spero che tu abbia letto le parti da 1 a 4, per avere un'idea migliore di cosa sta succedendo. Luke, Maureen, Jessie e Mike si scambiano i regali la mattina presto di Natale e ci hanno offerto loro stessi come regalo bonus. Uno, direi, ha lasciato Mike senza parole per un po'. Anche Mike e io ci siamo scambiati dei regali, e poi abbiamo visto le ragazze decidere che dovevano provare il dildo. Si sedettero uno di fronte all'altro e iniziarono a baciarsi. Mentre lo facevano, mi sedetti e guardai. Mike era seduto e osservava queste due bellezze che si eccitavano...

2.4K I più visti

Likes 0

Sperma medicina 4

Capitolo 4 Si prega di leggere i primi 3 capitoli Kellie fece del suo meglio per sembrare sconvolta mentre Kristin si precipitava alla porta principale dalla sua macchina. Kellie aprì la porta d'ingresso prima che Kristin avesse la possibilità di bussare. “Oh mio dio Kellie? Che cosa sta accadendo?! Hai chiamato i servizi di emergenza??”, disse frettolosamente Kristin mentre entrava in casa. Kellie notò che i suoi capelli erano ancora bagnati dalla doccia. Ha anche notato che era truccata, il che non era da lei a quest'ora della notte. Non ancora! Potremmo averne bisogno se non riusciamo a risolvere il problema...

1.2K I più visti

Likes 0

LISSA C. Capitolo 2, Buon compleanno David

LISSA C. Capitolo 2, Buon compleanno David La giornata era andata meglio di quanto mi aspettassi. Tornando a casa, con Lissa al volante, mi ha dato l'opportunità di guardarla bene mentre guidava. Non c'era niente di questa ragazza che non mi piacesse. I suoi bei capelli biondi, che vorticavano in continuazione mentre il vento soffiava sul parabrezza, apportavano un certo grado di freschezza all'intera situazione. Rideva e ridacchiava alle mie stupide battute mentre chiacchieravamo, facendomi sentire sempre più a mio agio intorno a lei. Ma poi c'erano quei suoi seni dall'aspetto delizioso che si alzavano fermamente dal suo petto. Ho cercato...

926 I più visti

Likes 1

Rapimento_(2)

Mia si è svegliata all'improvviso. Guardò l'orologio. Era spento. Senza energia. lei ha pensato. La luce entrava dalle persiane della finestra, ma sembrava ancora che fosse notte fonda. Si alzò per andare alla finestra. Non appena si tolse le coperte, i brividi le percorsero il corpo. Era una fredda notte di novembre, e siccome il riscaldamento non era acceso, faceva freddo. Anche il fatto che indossasse solo una camicia da notte e le mutandine non aiutava. Incrociò le braccia mentre si avvicinava alla finestra. Aprì un po' le persiane e la luce era accecante, come se qualcuno stesse puntando un riflettore...

1K I più visti

Likes 0

LESSI Capitoli 7-14

LEXI (Capitolo 7-14) CAPITOLO 7 Siamo finiti in un ristorante italiano preferito nel quartiere in cui a Spence piaceva andare. Era piuttosto affollato e l'unico posto libero era una cabina d'angolo. Abbiamo seguito l'addetto alla reception allo stand e Lexi è entrata per prima e Carmen ha detto. Stan, perché non entri tu il prossimo e riempi la parte centrale tra me e Lexi. Certo ho accettato. Ci sistemammo mentre sia Carmen che Lexi sedevano piuttosto vicine a me. Allora, cosa ne pensi di portare noi ragazze ad un appuntamento? chiese allegramente Lexi. Sì, sei in buone mani Stan mentre Carmen...

1.1K I più visti

Likes 0

L'autista(#4)......Tina e quei pazzi clienti

L'autista…. Tina e quei pazzi clienti Scritto da: PABLO DIABLO Diritto d'autore 2018 CAPITOLO 1 Quando io e Tina lasciammo l'ufficio mano nella mano, sorrisi. Sapevo di essere in una posizione molto più forte prendendomi cura del signor e della signora Jaxson. Erano persone meravigliose. A questo punto, stavo ricapitolando, nella mia testa, cosa mi è successo da quando sono entrato a far parte della Happy, Happee Limo Company: • Ho fatto sesso con Sasha, il mio capo, Tina, la sua assistente, Paula, una collega nella sala telefonica, e Jill, la migliore autista dell'azienda. • Ho ricevuto una mancia di $...

832 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.