Ninfomane

1KReport
Ninfomane

Mi chiamo Pat e sono sposata con mio marito Ron da dieci anni. Lo amo ed è sempre stato buono con me. Non farei mai nulla per ferirlo, ma la scorsa settimana tutta la mia vita è cambiata. Sabato, mentre Ron era fuori a giocare a golf, cinque uomini si sono fermati a comprare le sue vecchie mazze e ho finito per fare sesso selvaggio con loro. Non so cosa mi sia preso, ma è stato come se un lato nascosto di me fosse finalmente uscito. Avevo spesso scherzato con Ron sul fatto che fossi una ninfomane e tutta quella pressione repressa sembrava essere stata rilasciata in un'incredibile sessione di gangfuck. E l'ho adorato.

No, non gliel'ho detto. non saprei come. Ma ero così eccitato dall'esperienza che volevo farlo di più. Avevo invitato i miei cinque nuovi amici a venire di nuovo questo sabato e ho persino suggerito che avrebbero potuto portare alcuni dei loro amici. Quindi la mia nuova doppia vita segreta era il modo in cui stavo per andare. Durante la settimana sono tornato alla mia vita coniugale ordinata e corretta mentre pianificavo il mio weekend ninfomane. La testa mi girava pensando a tutti quei cazzi che mi fottono e a come ne sarei diventato ancora di più.

Avevo ricevuto un massaggio questa settimana per allenare tutto il mio indolenzimento muscolare dovuto all'allargamento delle gambe e del culo così tanto mentre ero stato ripetutamente preso a pugni per sei ore lo scorso sabato. Anche la mia bocca e la mascella erano doloranti da quando ero stato fottuto in bocca 20 o 30 volte, ma ora stavo bene. Ho anche fatto un lavoro con la ceretta per tutto il corpo inclusa la rasatura della mia figa per la prima volta. Mi sentivo totalmente sexy venerdì sera.

Ron era partito quella mattina e sarebbe stato via per tutto il fine settimana, quindi ho avuto tutto il tempo per prepararmi e mi sono riposato molto. Sabato mattina ho fatto un lungo bagno caldo per rilassarmi e ho preparato tutto il resto. Avevo avuto un paio di idee su come mi sarei vestita e altre idee divertenti, ma in pratica il mio piano era semplicemente di farmi scopare alla grande. Chissà quanti ragazzi si sarebbero fatti vedere e abbiamo avuto tutto il weekend.

Ho indossato un vestitino rosso molto corto che avevo comprato all'inizio di questa settimana insieme a un paio di tacchi alti rossi, mi sono spazzolato i lunghi capelli biondi e ho messo un po' di rossetto. Mi sono ammirato allo specchio. Il vestito metteva in mostra le mie gambe lunghe e snelle e attirava l'attenzione sul mio sedere. Ho guardato e sentito caldo, proprio quello che volevo.

Sono arrivati ​​verso mezzogiorno. Ho aperto la porta e ho riunito i miei cinque stalloni della scorsa settimana e tre nuovi ragazzi. Otto uomini mi sembravano piuttosto bravi. Li ho salutati e ho detto loro "Vedo che hai portato degli amici".

"Oh, ne abbiamo ancora in arrivo, dovrebbero essere qui tra un minuto."

"Wow", ho pensato, sta migliorando ancora.

Ho offerto loro da bere, birre dappertutto e ho detto: "Sai, non ho mai avuto i tuoi nomi la scorsa settimana. Ma non dirmelo". Ho chiesto ai nuovi ragazzi: "I tuoi amici ti hanno detto il mio nome?"

"Sì, hanno detto solo di chiamarti CUNT"

Abbiamo riso tutti e io ho detto “Esatto, adoro essere chiamato CUNT. Mi avete fottuto bene e bene la scorsa settimana. Spero che questa settimana ti sia salvata per me. A proposito, mio ​​marito sarà via tutto il fine settimana, quindi abbiamo tutto il tempo. Ho chiesto loro delle mazze da golf e mi hanno detto che non le avrebbero mai usate. Ognuno aveva preso una mazza e le aveva montate sulle pareti come trofei. Ho sentito parlare del termine Trophy Wife, quindi ora immagino di poter essere considerato una Trophy Cunt.

Mi sono seduto in grembo a uno dei due ragazzi di colore dicendo: "So che il tuo nome deve essere Big Dick, come potrei dimenticare". E gli ho dato un grande bacio. Abbiamo scherzato tutti per un paio di minuti quando Big Dick ha iniziato a sentirmi le cosce. Suonò il campanello e dovetti lasciare dietro di sé alcune mani palpeggianti per aprire la porta, anche se gli feci una piccola scrollata di culo mentre attraversavo la stanza.

Entrarono altri quattro ragazzi, inclusi altri due neri. Uno dei bianchi sembrava Adonis! Doveva essere almeno alto 180 cm, capelli biondi, muscoli muscolosi e un bel sorriso. Ero entusiasta di vedere tali esemplari maschi e ancora più entusiasta di sapere che ora ne avevo fino a dodici.

Ho detto loro che sarei andato di sopra per un minuto e che sarei tornato subito per iniziare la nostra festa. Ho detto loro che potevano mettere i pantaloni e le camicie nella sala da pranzo.

Al piano di sopra, mi sono tolto il vestito in modo che ora indossassi solo le mie mutandine speciali, quelle su cui avevo cucito FUCK ME. Mi sono guardato allo specchio e sapevo che gli sarebbe piaciuto. Ho poi messo un fiocco rosso al collo, una specie di girocollo, sul quale avevo scritto con cura anche questa mattina FUCK ME in strass. Ho pizzicato le mie tette vivace un paio di volte per far erigere i miei capezzoli ed ero pronto.

Scesi le scale per offrirmi a dodici uomini, ora nudi. Stavano fischiando e fischiando quando ho messo il mio più grande sorriso e sono entrato nel centro della stanza. Alzai le braccia, dimenai un po' e dissi: "Bene ragazzi, vi piace il mio vestito. Spero che tutti voi ricevete il messaggio. FOTTIMI!”

Ora dovrai capire, ci sono molte cose che non riesco a ricordare poiché dodici uomini mi hanno violentato nelle dodici ore successive. Molto di quello che abbiamo fatto può essere ricordato solo perché avevo dato loro la mia macchina fotografica e durante la fuga hanno scattato più di 100 foto.

Tutto è iniziato quando il mio Adonis, il cui nome è Shane, mi ha sollevato in aria e mi ha messo sulle sue spalle con la testa rivolta verso l'alto. Ha detto "Leviamole i pantaloni, ragazzi". Che l'hanno fatto, con mio grande piacere, perché amo avere un uomo che mi toglie i pantaloni. Poi con le gambe aperte ha girato in cerchio mentre tutti i ragazzi si baciavano e mi toccavano le labbra della figa mentre io semplicemente strillavo di gioia. Era così forte che mi maneggiava come se fossi una bambola di pezza. Poi mi ha fatto rotolare sull'altra spalla con il mio culo rivolto verso l'alto e tutti hanno avuto modo di leccarmi e toccarmi il buco del culo. Mi hanno schiaffeggiato un paio di volte dicendo "Oh piccola, guarda il suo culo. Ci divertiremo con questo. Ti piace essere preso a schiaffi?"

"Mi piace. Mi piace." dissi quando le mie guance iniziarono a formicolare e sono sicuro che iniziarono a diventare rosse. "Ora è tutto tuo." Amavano tutto questo e ridevano tutti parlando di cosa avrebbero fatto con me.

Shane poi mi ha lanciato in aria e sono atterrato in piedi come una ginnasta, di fronte a lui. “Wow,” dissi “è una bella mossa. E questo è un bel cazzo. E ho afferrato il suo cazzo e mi sono inginocchiato per prenderlo in bocca. È stata la cosa più bella che abbia mai visto. Aveva una testa enorme e un'asta lunga e spessa, che cominciava appena a diventare dura. L'ho baciato, ho iniziato a leccarlo e me lo sono messo in bocca e ho iniziato a succhiarlo. Ci ho messo due mani piene mentre muovevo la testa su e giù. Ha risposto immediatamente e quando ho iniziato a leccargli e succhiargli le palle era duro come una roccia e ben 12 pollici. Non avevo mai visto niente di così grande e ho detto: "Amico, hai intenzione di fottermi con questa cosa?"

Tutti hanno riso e hanno offerto i loro cazzi per lo stesso trattamento. "Apri bocca, inserisci il cazzo" sembrava essere la direzione più popolare e mi sono presa cura di tutti loro. Ho dato un caloroso saluto al mio amico nero della scorsa settimana, Big Dick, e mi sono preso il suo cazzo da 10 pollici fino in gola. I due nuovi ragazzi neri erano anche di 10 pollici e uno di loro aveva le palle più grandi che abbia mai visto. Erano così grandi che non potevo prendere entrambe le palle in bocca allo stesso tempo e non vedevo l'ora di ricevere tutto lo sperma che poteva versarmi dentro. Hanno iniziato a fottermi la gola e io stavo senza fiato mentre ingoiavo tutto il loro pre-sborra. Alcuni di loro non potevano aspettare e hanno iniziato a scoparmi da dietro mentre facevo il giro ed è stato sicuramente bello sentire dei bei cazzi nella mia fica calda.

Abbiamo sistemato dei cuscini in mezzo alla stanza e mi hanno adagiato sulla schiena e hanno allargato le gambe. Ho indicato il nastro del mio collo e ho detto "Come si dice, FUCK ME, uomini. Tutti voi, fottimi forte la fica, adesso.

Tutti si sono alternati a pompare la mia figa. Li sentivo ridere mentre mi trattavano come un tag team match, ognuno di loro mi immergeva il suo cazzo duro per un minuto o due e poi veniva taggato dal ragazzo successivo, e poi dal ragazzo successivo. Ho appena messo la testa indietro e ho dovuto succhiare ogni cazzo mentre usciva da me, assaggiando il loro sperma e i succhi della mia fica. Stava diventando tutto sfocato, ma riuscivo a ricordare la telecamera che si spegneva, quindi sapevo che avrei potuto vedere tutto questo in seguito.

Il mio culo era il prossimo. Mi hanno girato e il primo ha strofinato il suo cazzo sui succhi della mia fica e ha inserito lentamente la testa nel mio buco del culo in attesa. È stato un vero piacere essere violato in questo modo. Mi sono lamentato e ho detto "Fottimi il culo. Fottimi il culo. Dammi un bel cazzo di culo!” Ho sentito uno dei ragazzi di colore dire “Dammi quel culo bianco. Adoro scopare un culo bianco. Ho alzato il sedere e ho inarcato la schiena per dargli una buona angolazione e ha iniziato a penetrarmi il culo un centimetro alla volta. Ad ogni spinta mi dava uno schiaffo, dicendo "Dammi quel culo, ragazza". Ho strillato ad ogni schiaffo e ho iniziato a respingerlo mentre andava sempre più in profondità. Stava pompando furiosamente ora e sapevo che sarebbe arrivato da un momento all'altro. Gemette e iniziò a spararmi il suo sperma su per il culo ad ogni spinta. Giuro che mi ha sparato cinque carichi e sapevo di aver fatto un buon lavoro. Tutti hanno fatto il loro turno con me, la maggior parte di loro mi ha pompato sempre più sperma nel culo e continuava a riversarsi sulla mia fica e sulle gambe.

Il meglio doveva ancora venire. Uno di loro si è sdraiato e io sono salito sopra e ho rimesso il suo cazzo nel mio culo. Quando ha iniziato a prendermi a pugni, ho allargato le gambe per offrire la mia fica al resto di loro. Questa è la mia posizione preferita perché adoro guardare un grosso cazzo che entra nella mia fica mentre sento un altro cazzo nel mio culo. Ricordo di essermi sdraiato lì a vedere tutti gli uomini in fila per ottenere il loro turno. Molti di loro stavano colpendo il mio punto G e stavo andando in convulsioni con enormi orgasmi. Ma quando Shane ha preso il suo turno sono impazzito con il suo cazzo lungo un piede. Mentre mi scopava, potevo vedere il suo cazzo che mi gonfiava la pancia ad ogni spinta. Ero sbalordito da questa scena e tutti abbiamo iniziato a fotterci il cervello. È stato incredibile perché siamo venuti tutti e tre allo stesso tempo, Shane nella mia fica, Big Dick nel mio culo e me. Stavo urlando, tutto il mio corpo tremava e io eiaculavo, litri di liquido limpido uscivano dalla mia fica, spruzzando tutti entro 10 piedi. Siamo crollati tutti uno sopra l'altro.

Sono stato esaurito. Ma li ho lasciati tutti a modo loro con me per l'ora successiva, prendendolo in entrambi i miei buchi e lasciando che mi fottessero la bocca per tutto il tempo che volevano. Poi ci siamo riposati un po'. Più tardi stavamo prendendo del cibo, continuando a scherzare sulla mia scopata di gruppo e ancora tutti nudi.

Il telefono squillò e io mi alzai per rispondere. Mio marito mi stava chiamando, per fare il check-in, quando uno dei miei amici neri ha ricominciato a scoparmi da dietro. Ho detto a mio marito di aspettare un secondo mentre mi preparavo ad affrontare il grosso cazzo. Mio marito ha detto "Cos'è quel rumore sordo?" Non potevo dirgli che mi stavano scopando, quindi gli ho detto "Deve essere la lavatrice". Ha detto che mi sembrava di respirare affannosamente (in realtà stavo grugnendo di piacere) ma gli ho detto "Ho fatto un buon allenamento oggi, mi conosci". Ho riattaccato proprio mentre prendevo un altro carico di sperma nella mia figa.

Rimasi lì e potevo vedere tutti i miei ragazzi eccitarsi di nuovo. Ho detto "Pensavo fossi tutto asciutto ormai. Non dirmi che hai ancora più sperma in quei bei cazzi.

Be', non avevano finito con me. Mi hanno passato in giro e ho avuto molti altri orgasmi (probabilmente avevo fino a cento ormai). Poi abbiamo avuto un'altra idea. Hanno tutti firmato i loro nomi sul mio corpo e poi hanno eiaculato sul mio viso e sul mio corpo, lasciando che lo sperma gocciolasse sui loro nomi. Mi sono inginocchiata, mi sono appoggiata allo schienale con le mani a terra dietro di me e poi mi hanno fotografato sorridente, ricoperta di sborra con il mio grosso colletto “FUCK ME” ancora addosso. Questa è una foto di cui ogni ninfomane sarebbe orgogliosa.

Storie simili

QUALCOSA DI NUOVO_(0)

Sei pronta, chiese Debbie alla sua amica Maureen mentre si fermava alla scrivania della sua migliore amica, Non vedo l'ora un altro minuto, sono quasi pronta per scoppiare!?! Anch'io, rispose Mo mentre dava gli ultimi ritocchi a un rapporto che il signor Bently le aveva chiesto di preparare prima del suo viaggio a New York più tardi quel pomeriggio, lasciami lasciare questo nell'ufficio del capo, è stato sul mio caso tutta la mattina per farlo prima di mezzogiorno!!!” Nessun problema, ha risposto Debbie mentre si dirigevano verso l'ufficio del signor Bently, il tuo è pieno, il mio sembra che stiano per...

947 I più visti

Likes 0

Il debito di Rachel (Capitolo 3 - Il passato e il dolore)_(0)

Sabato è arrivato e non avevo ancora sentito Rachel. Inoltre non ero ancora pronto a chiamarla per il nostro prossimo appuntamento. Certamente volevo. Prima di Rachel, dall'ultima volta che ero stato con una donna, sembrava che il mio desiderio sessuale si fosse raffreddato. Stare con Rachel l'aveva riacceso, lo aveva portato da quasi dormiente a un inferno torreggiante. Per aspettare il momento, ho guardato i video dei nostri precedenti incontri. Era davvero magnifica. Avrebbe potuto essere una pessima scopata e comunque non avrebbe avuto importanza, il suo corpo giovanile e la sua mente lasciva hanno più che compensato. Non era male...

838 I più visti

Likes 0

Un consiglio da ricordare

Sal, prendi il tavolo 12, ho sentito dire dalla padrona di casa. A poco a poco mi voltai e sbirciai laggiù. «Una bella bruna sulla trentina da sola con un vestito rosa un martedì sera? E wow, non sta nemmeno cercando di nascondere quella rastrelliera, mi sta facendo venire un'erezione ora,' ho pensato prima di iniziare con calma a camminare verso di lei. I miei occhi non si sono mai staccati da lei mentre per il momento si limitava a guardare il menu. Anche se, sono ancora andato da lei. Ciao come stai stasera? Posò il menu e mi guardò. Sto...

1.3K I più visti

Likes 0

Il maestro dell'orologio e l'inventore Parte 4_(1)

Eccoci... gemetti, posando la cassa sul tavolo. Sospirai guardandomi intorno nel ripostiglio; Ancora una volta ero solo in fabbrica, questa volta a organizzare le spedizioni. Gemendo inarcai la schiena. Allungamento; Ero più che dolorante per i giorni di travaglio. Scrap era in un angolo, in attesa dei miei ordini. Tempo di scarto per tornare a casa. In risposta, l'automa si raddrizzò leggermente, sibilò e si avviò con passo pesante verso la porta. L'ho aperto e ho seguito la mia invenzione nelle strade poco illuminate. Le strade erano semivuote, la maggior parte delle persone tornava a casa per la sera; ogni tanto...

516 I più visti

Likes 0

Secondo lavoro

Secondo lavoro Mancavano circa 30 minuti alla chiusura quando mi è stato detto che la signora Ochoa voleva vedermi dopo la chiusura. Anche se indossavo un cercapersone per i suoi ordini, non l'ho mai acceso. Fanculo lei. Prima di tutto, se i soldi di questo lavoro non avessero aiutato mio figlio al college, non sarei qui. In secondo luogo, sono un supervisore nel mio vero lavoro, quindi non prendo bene gli ordini. In terzo luogo, da quando la piccola messicana permalosa, la signora Ochoa, è diventata supervisore, ha avuto questi piccoli ordini pignoli che erano solo cazzate. Infine, a dire il...

958 I più visti

Likes 1

Capitolo 4

Capitolo 4 Erano sicuri che un giorno si sarebbero sposati e Jeff ha sempre trattato Julie in modo speciale, lei significava molto per lui. Stava ricordando una volta in particolare che fece loro sapere che un giorno si sarebbero sposati. Erano al teatro all'aperto con l'auto dei suoi genitori, uno di quei tipi di famiglia che conosci il tipo spazioso. Bene, comunque, si erano seduti sul sedile posteriore per avere più spazio e comodità e si erano rannicchiati l'un l'altro. Jeff le teneva un braccio intorno alla spalla. Inoltre, la stava baciando sulla guancia. Questo li ha fatti iniziare perché si...

1K I più visti

Likes 0

Un piccolo servizio

Yorkshire, Inghilterra, qualche anno fa. Un piccolo servizio. Stavo lavorando in ufficio a capo pozzo quella mattina, il sole splendeva d'oro sul fumo del locale caldaia, gli uccelli tossivano, non pioveva da due giorni, e questa è ufficialmente una siccità nello Yorkshire. Qualsiasi strada intorno a cui mi stavo occupando della cera d'api quando arriva il capo. Blagthorpe. Sommat si sbagliava. Non era tutto audace come al solito. Era quasi nervoso. Ah giovane Allen, dice, tutto amichevole come quando vuole che i conti vengano manipolati. Chissà se potresti rendermi un servizio? Lo farò se posso gaffer, dico, Cosa sta succedendo? Ora...

1.3K I più visti

Likes 0

Game Over

Game Over. Chris ha camminato lungo il tappeto. Spinto dalla tentazione di tornare a guardare sua moglie e il suo amante, ma non lo fece, sapendo che era decisamente escluso dall'azione della loro camera da letto, sentendo gli strilli di gioia, i sospiri e i suoni del sesso provenienti dal la stanza a pochi metri ea un paio di porte da lui era puro tormento. La televisione giocava da sola, inosservata e ignorata mentre l'occhio della sua mente trasmetteva le visioni di ciò che sapeva stava succedendo lì dentro. Il corpo di Jacqui si contorceva nel suo modo flessibile, il sudore...

855 I più visti

Likes 0

La fantasia di uno psichiatra

Essendo uno psichiatra, dovrei rispettare la massima riservatezza con i miei pazienti. Tuttavia, dovevo togliermi di dosso questa storia, ed è una storia che non potevo confidare nei miei college, quindi cambio i nomi per proteggere gli innocenti. Il mio soggetto è una ragazza che chiamerò Candy. Sono specializzato nel lavoro con i giovani, in particolare nei casi relativi al sesso. Essendo un uomo, di solito lavoravo con i ragazzi, ma trovavo alcune ragazze che si sentivano più a loro agio a parlare di sesso con un uomo per un motivo o per l'altro. Era un po' insolito, ma certamente non...

998 I più visti

Likes 0

Schiavo per un giorno parte 3

Liz guarda Chris per istruzioni, e lui sorride alla sua obbedienza. Si sta divertendo nel vedere sua moglie rinunciare al controllo e lei potrebbe quasi prendere a calci se stessa per aver ceduto senza nemmeno pensarci. Sta davvero iniziando a divertirsi a cedere il controllo a suo marito? Vai ad aprire la porta e manda i miei amici in soggiorno, vado a mettere il gioco. Chris comanda. Liz va verso la porta e mentre la apre sente il vibratore che inizia a vibrare dentro la sua figa. Si gira per fissare Chris ma lui è già in soggiorno, quindi si ricompone...

522 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.